Quanto è importante la lente polarizzata per la salute dei tuoi occhi?

Quando ti trovi a dover comprare un paio di occhiali opti per una lente polarizzata o una lente normale?

A cosa serve la lente polarizzata?

E quanto è importante per i nostri occhi?

Ecco, queste sono le prime domanda da fare a se stessi quando ci si trova in un negozio di ottica a scegliere i nuovi occhiali polarizzati.

Innanzitutto dobbiamo dire che le lenti polarizzate aiutano a vedere meglio, attutiscono il riflesso e sono perfettamente indossabili da tutte le persone che non hanno problemi specifici di vista.

Ma che cos’è la lente polarizzata?

La lente polarizzata

La luce naturale arriva dappertutto, cioè si muove tra tutte le dimensioni dello spazio tridimensionale e in qualunque direzione.

Quando la luce incontra una superficie che riflette subisce un processo che si chiama proprio polarizzazione, cioè si muove in verticale e in orizzontale.

Queste due direzioni della luce, verticale ed orizzontale, danno sensazioni e informazioni diverse.

La luce verticale porta la visione dei colori e dei contrasti.

La luce orizzontale crea, invece, un fastidio: il riflesso.

Il riflesso porta riduzione della visibilità, affaticamento e distorsione dei colori.

Ricapitolando se ci troviamo in una situazione di forte luminosità abbiamo il problema del riflesso, che acceca tutti quanti.

Qui diventa allora importantissima la lente polarizzata che riduce l’energia luminosa riflessa che crea il fastidio.

La lente migliora i contrasti, la visione diventa più nitida, i colori sono più naturali e la vista subisce un minore affaticamento.

Inoltre, la lente permette una protezione 100 per cento dai raggi Uv del sole.

Quando indossare la lente polarizzata?

Anche se in città la lente polarizzata è, certamente, un vantaggio ma non crea la differenza se invece ci troviamo impegnati in un’attività all’aria aperta e in tutti quegli sport in cui ci troviamo ad avere a che fare con una superficie riflettente (come moto, pesca, sci, vela, ecc). Le lenti polarizzate sono necessarie in alta montagna, al mare, in spiaggia. Pensate che la neve, ad esempio, riflette l’85 per cento della luminosità esistente.

Ci sono diverse colorazioni da poter scegliere:

  • grigie
  • marroni
  • rosa
  • verdi

Le lenti grigie sono perfette con la luce intensa, perché rendono i contrasti netti e nitidi.

Le lenti marroni sono quelle perfette da essere usate tutto il giorno, dalla mattina alla sera, e mantengono una visione sempre perfetta, chiara e luminosa.

Le lenti rosa hanno le stesse caratteristiche delle marroni, quindi la versatilità, ma aggiungono quel tocco di rosa che è filtra le lenti con un colore caldo, che avvolge tutto in un abbraccio più dolce del marrone.

Le lenti verdi sono ottime quando la luminosità è variabile, tipo quando dal nuvoloso si passa al sole e viceversa.

Non è obbligatorio di certo avere degli occhiali con la lente polarizzata ma la differenza è evidente, la percezione della luce e del riflesso cambia in maniera notevole e sono sempre certa del fatto che nel momento in cui si decida di cambiare una lente normale con una polarizzata non si torni più indietro, questo è certo.

 

 

Redazione Vailo

Redazione Vailo

Vailo è un blog dove pubblicano articoli semplici appassionati della salute e del benessere ma anche professionisti riconosciuti: dietisti, nutrizionisti, personal trainer e wellnes coach. Per saperne di più clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *