Problemi alla schiena, cause e rimedi per smettere di soffrire

Problemi alla schiena, cause e rimedi per smettere di soffrire

Molti di noi soffrono di problemi alla schiena, è chiaro ed evidente che sia il disturbo più comune tra tutti quelli che hanno a che fare con il nostro apparato muscolo scheletrico.

Ma quali sono le cause del mal di schiena? E quali i rimedi?

Il mal di schiena ha una serie di varianti incredibili, e tutte molto dolorose:

  • la mattina ci si sveglia e ci si sente come bloccati, poi il dolore migliora
  • c’è chi sta male una settimana d’improvviso
  • c’è chi ha dolore dopo un movimento ripetuto o uno sforzo
  • chi ha dolore a stare nella stessa posizione per lungo tempo

Altrettanto interessanti sono le zone in cui arriva il dolore:

  • al centro
  • ai lati
  • nella zona lombare
  • nella zona dei glutei
  • dalla schiena alla gamba

Quali sono le cause? Ovviamente ci sono delle cause oggettive, come ernie o problemi meccanici legati alla struttura delle vertebre e anche cause altre. Ad esempio un intestino pigro può portare problemi alla schiena.

Non per forza il dolore alla schiena nasce da uno sforzo o da un problema di ossa e muscoli, questo mi raccomando, ricordatelo.

Ma, soprattutto, ricordiamoci di quanto dolore possiamo provare nel momento in cui dobbiamo stare seduti, in casa o in ufficio, su quella che è una sedia scomoda.

Allora come possiamo migliorare questo aspetto?

Come si migliora la postura?

E’ possibile migliorare la postura con una sedia ergonomica?

Perché è importante una sedia ergonomica?

Perché è studiata apposta per dare il giusto supporto alla nostra schiena restando certamente comoda ma dando quel senso di sostegno che è troppo importante per non avere problemi frequenti di schiena.

Il sostegno che dà una sedia ergonomica è completamente differente da quello di una sedia da ufficio di quelle canoniche. Quindi ci troviamo davanti a delle sedie operative che però hanno questo tipo di struttura che permette di risparmiarci posture completamente sbagliate o infortuni cronici dovuti a un errore nella seduta.

Ma se il mal di schiena già ce l’abbiamo e volessimo prenderci un antidolorifico efficace per andare avanti?

Rimedi in farmacia per il mal di schiena

Quello che è considerato un disturbo molto comune è, certamente, uno dei disturbi più dolorosi tra tutti quelli possibili.

E lo sappiamo bene tutti perché, volente o nolente, ognuno di noi ha avuto per qualche ora o per un po’ di tempo un brutto mal di schiena.

Ma come si cura il mal di schiena?

Al di là di quello che abbiamo confermato prima, cioè trovare la sedia giusta per noi o allenarci in maniera continuativa per rafforzare quella parte del corpo, se il mal di schiena c’è già dobbiamo non fare altro che lanciarci in quelli che sono i rimedi farmacologici.

Allora si può pensare un rimedio locale come la pomata, che di solito può aiutare soprattutto se la causa è muscolare.

Per chi sta davvero male è bene una terapia che preveda una serie di iniezioni. Lo si sa che è facile che un’iniezione aiuti a migliorare il proprio dolore in maniera efficace e molto potente. Una sola siringa, a volte, può cambiare completamente una situazione compromessa.

Il mio consiglio, che poi è quello che utilizzo sempre anche io e che va bene sia per i traumi che per i colpi d’aria, è usare l’Aspirina, da anni il farmaco più utilizzato al mondo per tutta una serie di malattie più o meno croniche.

E voi come lo curate il mal di schiena? Avete problemi cronici o soffrite di tanto in tanto? Quali sono le vostre cause e cosa fate per farlo sparire il più velocemente possibile?

 

About Author

Antonella Gigantino

Ciao a tutti e benvenuti nel mio spazio, nel mio mondo se proprio vogliamo essere precisi! Ci sono anche io dietro questa nuova avventura di nutrizione e benessere, due cose che, come capirete mi sono molto a cuore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *