Non riesco a dimagrire: 15 errori che commetti e come fare per evitarli

Non riesco a dimagrire: 15 errori che commetti e come fare per evitarli

Forse starai dicendo non riesco a dimagrire senza conoscere la risposta per sapere come fare.

Ed effettivamente non è semplice dare una risposta, o forse sì.

Per questo motivo, Vailo ha realizzato appositamente per i propri lettori la guida gratuita su come dimagrire.

Come devi fare per ottenerla? che puoi clicca qui.

Detto questo, è probabile che tu stia commettendo alcuni errori e ancora non lo sai.

La lista che segue è certamente un punto di partenza per coloro che non sanno cosa fare per dimagrire in modo corretto e duraturo.

Perdere peso può essere molto difficile.

E ancora più difficile può diventare nel momento in cui sbagliamo delle cose molto stupide, cose di tutti i giorni, che ci fanno perdere tempo e passione nella dieta dimagrante che stiamo iniziando.

Vediamo quali sono i 15 errori più comuni che commettiamo quando cerchiamo di perdere peso  e come posso fare per evitarlo.

[sc name=”COME DIMAGRIRE” ]

1. Lasciarsi ossessionare dalla bilancia

E’ un errore comune quello di attaccarsi alla bilancia ogni giorno per cercare di capire se si sta perdendo peso velocemente.

Ma tutto questo è un errore grossolano perché la ritenzione di liquidi, quello che mangiamo e gli sbalzi ormonali portano a modificare il peso da un giorno all’altro anche di un kg e 800!!

Anche se stiamo facendo parecchio esercizio fisico può essere che il peso non cambi perché perdiamo grasso ma guadagniamo muscoli, attenzione.

Quindi, la bilancia va usata nel giusto modo. E’ possibile pesarsi anche ogni giorno, ma è necessario tenere a mente quanto detto fino ad ora. Quello che devi fare è valutare la differenza ogni 7 giorni, e non ogni 24 ore.

2. Mangiare troppe calorie o troppo poche

Una volta si pensava che un decremento settimanale di 3500 calorie sull’apporto calorico abituale facesse sì che il corpo perdesse peso. Poi si è capito, negli anni e con la ricerca, che in ogni persona varia il metabolismo e cambia il modo di bruciare le calorie, quindi si ha bisogno sempre di un calcolo personalizzato per una dieta.

Oltretutto tendiamo a fare due cose: mangiare tanto senza accorgercene o mangiare troppo poco.

Ci sono cibi molto calorici, come i formaggi, che sono presenti sulle nostre tavole ogni giorno.

Ma non dobbiamo neppure fare il contrario: mangiare meno di 1000 calorie al giorno rallenta in maniera significativa il nostro metabolismo.

Quindi attenzione all’equilibrio per non perdere solo massa muscolare ma bruciare davvero i grassi.

3. Fare troppo esercizio fisico o non farlo per niente

In medio stat virtus anche per quello che riguarda l’esercizio fisico.

L’esercizio fisico fa benissimo, aiuta ad accelerare il metabolismo e a bruciare grassi e calorie.

Farne troppo poco o nulla rallenta il metabolismo.

Farne troppo lo accelera così tanto che i muscoli iniziano a soffrirne, così come ne soffrono gli ormoni surrenali, in un surplus di adrenalina e stress.

Giochiamoci le nostre carte con calma, con cardio e fitness 3 volte a settimana.

4. Fare solo pesi e non esercizio aerobico

15 errori comuni che commetti quando cerchi di perdere peso: i 15 errori più comuni

Sicuramente i pesi sono un modo facile per modellare il corpo e perdere peso ma senza esercizio aerobico e senza una dieta adeguata possono aumentare massa muscolare senza dare grossi risultati.

Meglio un mix equilibrato delle due cose, dando anche una bella fetta di tempo all’esercizio aerobico, perfetto per bruciare grassi e basta.

5. Scegliere alimenti light

Alle volte, al supermercato, siamo sempre i primi a scegliere quegli alimenti che sono denominati light. Ma attenti a cosa prendiamo, è più facile trovarsi ad avere a che fare con alimenti che sono ricchi di zuccheri per aumentare il loro sapore o sono comunque pieni di zuccheri raffinati o trasformati per renderli più appetibili.

Scegliete sempre di leggere le etichette dei prodotti che vi trovate davanti, senza lasciarvi abbagliare dalla denominazione.

Parecchie volte è solo un nome.

6. Pensare di bruciare più calorie di quelle reali durante l’esercizio fisico

Sicuramente un fisico allenato che fa allenamento costante tende a bruciare anche calorie costanti. Ma tu che hai appena iniziato a fare esercizio non pensare che in una sessione ti trovi a perdere chissà quanto peso o di bruciare chissà quante calorie.

Con i nostri smartphone oggi è facile rendersi conto di quanto realmente stiamo perdendo ma in assenza di strumenti tecnici pensa soltanto che fare esercizio faccia bene alla salute ma non è un miracolo, in nessun caso.

7. Non mangiare abbastanza proteine

15 errori comuni che commetti quando cerchi di perdere peso: i 15 errori più comuni

Mettiamoci in testa che mangiare proteine (animali e non) sia un modo davvero efficace di perdere peso. Le proteine, infatti, aiutano a ridurre l’appetito, aumentare la sensazione di pienezza, diminuire l’apporto calorico, aumentare il tasso metabolico e proteggere la massa muscolare durante la perdita di peso.

Quindi sì alle proteine, sì alle barrette proteiche, sì ai sostitutivi del pasto.

Ovviamente solo se di qualità.

8. Non mangiare abbastanza fibre

15 errori comuni che commetti quando cerchi di perdere peso: i 15 errori più comuni

Le fibre aiutano a migliorare il nostro intestino e a farci aumentare in maniera significativa il senso di sazietà.

Mangiare un piatto di legumi comporta una pienezza lunga e migliora il nostro lavoro intestinale.

Quindi sì alle fibre, anche perché il gel contenuto negli alimenti ricchi di fibra, riesce anche a far acquisire al nostro corpo meno calorie, come grazie a una patina sullo stomaco.

9. Mangiare troppi grassi in una dieta povera di carboidrati

A volte nelle diete povere di carboidrati vengono inseriti parecchi prodotti grassi per compensare.

Ma attenzione a quanti grassi vengano ingurgitati, perché è più facile perdere il conto di quello che si mangia soprattutto se si ha fame.

Invece la dieta low carb può essere efficace proprio perché si impara, piuttosto velocemente, a mangiare di meno con ottimi risultati di perdita di peso.

Ovviamente sarà a noi capire come questa perdita di peso possa diventare duratura.

10. Mangiare spesso anche se non si ha fame

Per anni ci hanno riempito la testa di spuntini tutto il giorno per accelerare il metabolismo. Questo, però, non significa mangiare anche se non si ha fame.

Non è così, dobbiamo solo pensare a come il nostro corpo reagisca in questi casi e valutare quelle che sono le nostre sensazioni.

Non pensate a quello che è un pensiero generale, pensate a quello che volete voi.

11. Avere aspettative non realistiche

Non potete perdere 10 chili in due settimane.

Non è realistico.

E questo è il vostro problema.

Non essere realistici durante una dieta che ha bisogno di stimoli e di obiettivi raggiungibili.

Non abbiate fretta, seguite il vostro corpo e vogliatevi bene.

12. Non controllare ciò che si mangia

Dovete avere bene in mente cosa mangiare e come mangiarlo in un mix equilibrato di frutta verdura proteine e carboidrati.

Monitorare ciò che si sta mangiando rende il nostro compito molto più semplice, acquisire consapevolezza ci permette di perdere peso.

13. Bere bevande gassate o zuccherine

Le bevande gassate, i succhi di frutta, tutto ciò che compriamo fuori casa, sono altamente ricche di zuccheri trasformati.

E questo non fa altro che male.

Proprio per questo motivo le bevande zuccherate sono considerate piene di calorie vuote, cioè fanno ingrassare senza avere nessun nutriente all’interno.

Allora basta.

14. Non leggere le etichette

L’ho già accennato prima svariate volte, non leggere le etichette dei prodotti è un grave errore perché ti porta a non conoscere quello che stai comprando o mangiando. E in una dieta equilibrata si deve sempre avere il polso di ciò che ingurgitiamo.

15. Mangiare cibo raffinato

E’ un grande errore mangiare pasta  e pani ricchi di zuccheri e di alimenti trasformati.

Molto meglio per la nostra dieta affidarci a cibi integrali che sono naturali e hanno nel loro interno i nutrienti intatti.

Conclusioni

Basta davvero poco per vivere meglio e mangiare meglio, basta stare attenti a non commettere errori comuni come questi. E poi sarà tutto in discesa.

Redazione Vailo

Vailo è un blog dove pubblicano articoli semplici appassionati della salute e del benessere ma anche professionisti riconosciuti: dietisti, nutrizionisti, personal trainer e wellnes coach. Per saperne di più clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *