Massaggio ed eros: le chiavi d’accesso al supremo piacere

Fin dalla nostra nascita proviamo un sottile piacere al semplice contatto. Non per nulla, è una delle fondamentali esperienze sperimentate dall’essere umano.

Quindi, non deve assolutamente stupire se il massaggio diventa uno dei principali mezzi con cui si accede alla sensualità.

A ragion veduta, pertanto, non deve meravigliare se il binomio massaggio ed eros sia, da sempre, considerato come la chiavi d’accesso al supremo piacere.

D’altronde, non è forse corrispondente al vero che la medicina occidentale scopre, oggi, vantaggi e potenzialità già note in mondi a noi lontani?

Alle volte vengono chiamate terapie alternative o complementari. La terapia del massaggio utilizza vari tipi di manipolazioni per ottenere il miglioramento di molteplici problemi.

Può essere utile contro stati di sollecitazione, come pure un complemento alla pratica sportiva. Fornisce una valida assistenza nei trattamenti estetici. In definitiva, si può beneficiare di questa tecnica per un migliore funzionamento generale del corpo.

Un massaggio chiamato sensuale, oltre che permettere un funzionamento organico, aiuta a ripristinare la salute e la vitalità. Per certi versi, provoca un incredibile e passionale stato di rilassamento.

Alla base, per vivere completamente il piacere di questo affascinante momento di relax, vi deve essere un contatto fisico. È, infatti, grazie al contatto corporeo che si potrà entrare in perfetta e completa sintonia. D’altra parte, la terapia del massaggio è una antica forma di guarigione e di recupero della salute, originaria a varie civiltà antiche.

Il valore e il significato di massaggio ed eros

Il massaggio è una esperienza che potrebbe essere come un qualcosa di sacro, un qualcosa in grado di onorare i più nobili sentimenti dell’eros, le cui dimensioni vengono declinate in tante possibili maniere.  Ad esempio attraverso quello che viene definito il telefono erotico, dove al di à della cornetta, è possibile ascoltare una voce sensuale e suadente.

Una profonda energia che emana attraverso i corpi, in grado di ripristinare la gioia e il piacere di vivere.

Di base, si tratta di una tecnica che si propone di esplorare le sensazioni legate all’erotismo e alla conoscenza di sé, così come benefico per la salute.

Il massaggio, generalmente, prende il suo inizio con un abbraccio, tramite il quale viene stabilita una connessione. Quindi, le mani andranno a massaggiare tutto il corpo in modo da distribuire l’energia d’amore in tutto il fisico.

Tramite di esso, successivamente, si procederà, terapeuticamente, a stimolare la sensualità e la sessualità, provocando una sensazione di piacere e di benessere che si estenderà ben oltre il momento contingente.

In definitiva, questo tipo di massaggio, promuove la consapevolezza, aumenta la resistenza immunitaria, risveglia i sentimenti e, inoltre, fa aumentare la forza fisica e la disposizione all’atto.

Si tratta, perciò, di un massaggio molto piacevole, sensuale e anche rilassante.

Varie religioni, culture e filosofie orientali, sono fonti inesauribili per permettere una evoluzione spirituale ottenuta attraverso il piacere.

È, pertanto evidente che queste chiavi d’accesso al supremo piacere, cioè massaggio ed eros, permettono una regolazione organica e di energia completa, una riduzione dello stress e un profondo scambi di emozioni e sentimenti.

Una tecnica di modellazione che è, perciò, altamente unificante e che consente una presa di coscienza dello schema corporeo oltre che essere una ottima forma di riconciliazione.

In conclusione, il massaggio ha un forte senso di eros quando vi è uno scambio di energia tra due persone.

Redazione Vailo

Vailo è un blog dove pubblicano articoli semplici appassionati della salute e del benessere ma anche professionisti riconosciuti: dietisti, nutrizionisti, personal trainer e wellnes coach. Per saperne di più clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *