Mal di stomaco: quali sono i sintomi che devono destare preoccupazione?

Il mal di stomaco, si sa, è uno dei malanni in assoluto più comuni: questi fastidi possono insorgere perché non si è digerito bene, perché si è consumato del cibo dalle condizioni non impeccabili, oppure perché si versa in una condizione di forte stress.

Il mal di stomaco passa rapidamente, in genere non dura più di qualche ora, e lo si può fronteggiare senza difficoltà con dei prodotti specifici quali quelli acquistabili su https://www.docpeter.it/ o altri e-commerce del settore, tuttavia purtroppo vi sono anche dei casi in cui questi malesseri si rivelano particolarmente duraturi e in questi casi, ovviamente, è indispensabile richiedere un consulto medico.

L’eccessiva durata del mal di stomaco

Nel caso in cui una sensazione di mal di stomaco di protragga per oltre 3 mesi si può parlare di dolore addominale cronico, ma ovviamente, laddove si ravvisi questo sintomo in modo continuativo, è necessario rivolgersi ad un medico dopo un lasso temporale ben più ristretto.

Il fatto che il dolore di stomaco sia particolarmente duraturo può essere un campanello d’allarme, senza dubbio, ma non è il solo: esistono infatti delle situazioni particolarmente meritevoli di attenzione dinanzi alle quali non bisogna restare indifferenti.

Scopriamo quali sono, non prima di aver sottolineato che laddove dovesse manifestarsi un dolore allo stomaco molto accentuato, di difficile sopportazione, l’ideale è telefonare subito al pronto soccorso; è utile ricordare che il numero telefonico da comporre per le emergenze mediche è il 118.

Febbre, perdita di peso e carenza di appetito

Il mal di stomaco potrebbe celare dei problemi seri laddove si accompagnasse a degli stati febbrili: questo binomio può essere “spia” di problemi di salute di diversa natura, ovviamente solo e soltanto un medico può, a seguito di un’attenta visita, specificare quali siano le ragioni di quanto sta accadendo.

Anche la repentina perdita di peso è un sintomo da non sottovalutare il quale potrebbe celare delle problematiche tutt’altro che trascurabili, in casi simili, peraltro, è frequente che la persona manifesti uno scarso appetito.

Episodi di vomito e comparsa di sangue

Bisogna fare subito chiarezza, dal punto di vista medico, anche laddove ai dolori allo stomaco si associno alla comparsa di sangue nelle feci, nelle urine o nel vomito, laddove dovesse appunto verificarsi un episodio simile: in casi simili il consulto medico è indispensabile e dev’essere tempestivo, e il professionista saprà sicuramente individuare le ragioni alla base di questi spiacevoli sintomi.

Episodi di vomito, o anche di diarrea, possono capitare a chiunque e sono di norma passeggeri: essi possono essere dovuti al fatto di aver mangiato del cibo in condizioni non ottimali, a dei virus intestinali e a molte altre ragioni, tuttavia se essi si verificano con una certa frequenza è necessario approfondire la questione sottoponendosi ad una visita medica.

Altri sintomi da non trascurare

Anche il gonfiore addominale reiterato, magari accompagnato fa frequenti flatulenze, è un sintomo non trascurabile: anche le flatulenze sono degli episodi del tutto normali per l’organismo, ma laddove dovessero verificarsi con eccessiva frequenza potrebbe trattarsi di un sintomo da non prendere sotto gamba.

Anche le difficoltà di deglutizione accompagnate al mal di stomaco sono spesso indicate come una manifestazione meritevole d’attenzione, stesso dicasi per il cosiddetto ittero, ovvero l’insorgere di un’anomala colorazione cutanea tendente al giallo.

Sono questi, dunque, i sintomi che devono destare una certa preoccupazione e che devono spingere la persona a sottoporsi ad una visita medica, laddove dovessero manifestarsi.

Il mal di stomaco, come si diceva, è un fastidio che può riguardare chiunque e che di norma non è da considerarsi oltremodo preoccupante, ma nel caso in cui si protragga per molto tempo oppure dove, per l’appunto, si dovesse accompagnare ad altri sintomi insoliti, il consulto medico è indispensabile perché potrebbe essere a sua volta un sintomo di problematiche più complesse.

Redazione Vailo

Redazione Vailo

Vailo è un blog dove pubblicano articoli semplici appassionati della salute e del benessere ma anche professionisti riconosciuti: dietisti, nutrizionisti, personal trainer e wellnes coach. Per saperne di più clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *