La dieta Dukan per vegetariani funziona?

La dieta Dukan per vegetariani funziona?

La dieta Dukan per vegetariani funziona?

La dieta Dukan, che immagino parecchi di voi abbiano provato o almeno abbiano sentito nominare, è una dieta iperproteica che si basa, quasi esclusivamente, sul consumo di carne e di pesce (anche se abbiamo già visto come ce ne sia una versione vegetariana).

Oggi, però, voglio parlarvi dello schema della dieta Dukan per vegetariani e capire insieme a voi se questa funzioni.

Come ben sapete la dieta lavora su una base di attacco in cui mangiamo quasi esclusivamente proteine ma in un mondo che va sempre di più verso il vegetarianesimo e, addirittura, il veganesimo più totale, non possiamo non pensare alla variante con soli vegetali.

[sc name=”SCOPRI COME DIMAGRIRE”]

La dieta Dukan per vegetariani

C’è nella dieta Dukan, quella per onnivori diciamo, già una serie di 100 alimenti vegetali che sono considerati validi nella fase di attacco, cioè quella più dura della dieta.

Ripassino: la dieta Dukan è divisa in fasi di attacco e di contenimento in cui gli altri alimenti che non siano proteine vengono lentamente reintegrati.

Ma di base, come detto prima, è iper proteica, quindi è una dieta che serve a dare uno shock al metabolismo, non come stile di vita.

Questa lista di alimenti è quella che si può mangiare anche nella fase senza carboidrati ed è da intendersi senza limiti di quantità:

  • seitan
  • tofu
  • tempeh
  • soia
  • uova
  • proteine della soia testurizzate
  • latte di soia
  • yogurt di soia a basso contenuto di grasso
  • formaggi light
  • Feta light

Chiaro è che senza legumi, senza verdure e senza frutta, la fase di attacco è bella difficile, anche e soprattutto per i vegetariani che prendono parecchio nutrimento proprio da lì. Ma moltissimi di questi alimenti sono ricchi anche di carboidrati, quindi non vanno bene per la dieta.

Nella seconda fase, quella in cui vengono reintegrati degli alimenti no nella prima fase abbiamo questa possibilità di scelta in cui possiamo mangiare di tutto ma con dei no ben chiari.

Tutte le verdure possono essere mangiate ad eccezione di:

  • fave
  • mais
  • fagiolini nani
  • piselli
  • scorzonera

Alcuni alimenti sono tollerati se mangiati in piccole quantità:

  • 1 cucchiaio di maizena o amido di mais
  • 1 cucchiaino di cacao magro
  • 4 cucchiai di vino bianco o rosso per cucinare
  • 3 gocce di olio
  • 3 cucchiai di latte scremato in polvere
  • 1 actimel al naturale 0% di grassi
  • 1 cucchiaino di semi di lino
  • bacche di Goji
  • 2 yogurt alla frutta allo 0% con dolcificante
  • 1 cucchiaio di panna da cucina leggera
  • 1 mozzarella light

Nella terza fase, quella di mantenimento,  si possono di nuovo mangiare frutta, pane integrale, pasta e legumi e poi abbiamo un bel po’ di altri alimenti da aggiungere a quelli della fase di mezzo:

  • 1 porzione di formaggio al giorno (40g al giorno)
  • 50 gr di pane integrale (oppure 3 fette biscottate integrali)
  • 1 frutta (no fichi, uva, banane, ciliegie e frutta secca)
  • 1 porzioni di amidacea a settimana come pasta, polenta, cous cous, lenticchie, riso e patate
  • 1 pasto della festa a settimana, dove puoi mangiare liberamente ma senza fare il bis

Conclusioni

Insomma non male questo schema della dieta Dukan per vegetariani. Certo la prima parte, quella praticamente senza nulla da mangiare o quasi è comunque tosta ma lavora bene sul nostro corpo e nutre bene i nostri muscoli, quindi vale l’impegno. Quindi pare proprio che funzioni.

Redazione Vailo

Redazione Vailo

Vailo è un blog dove pubblicano articoli semplici appassionati della salute e del benessere ma anche professionisti riconosciuti: dietisti, nutrizionisti, personal trainer e wellnes coach. Per saperne di più clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *