Ecco il mio schema preferito per la dieta per dimagrire

Ecco il mio schema preferito per la dieta per dimagrire

In questi giorni post Natale con tanti cibi ancora da ingurgitare per Capodanno è molto facile pensare di essere ingrassati ed è probabile che ciò sia accaduto! Abbiamo già parlato di diete per dimagrire velocemente o di strategie funzionanti per dimagrire.

Oggi vorrei parlarvi di una dieta americana che promette di perdere 10 chili in in un mese, la dieta del supermetabolismo della nutrizionista Haylie Pomroy. La dieta, abbiamo già parlato anche di questa idea di cercare con gli alimenti di aumentare il metabolismo, si basa sui principi bruciagrassi dei cibi stessi.

Questa dieta americana è stata al centro dell’attenzione anche perché ha avuto come testimonial diverse star di Hollywood, dalla bellissima Jennifer Lopez al nostro amato Iron Man Robert Downey jr. ma anche atleti che hanno affermato di aver notato l’efficacia e la velocità dei suoi risultati, che portano non solo ad una perdita di peso, ma anche alla diminuzione dei livelli di colesterolo cattivo (LDL) e nella stabilizzazione del tasso glicemico.

Ecco il mio schema preferito per la dieta per dimagrire

La dieta del Supermetabolismo: lo schema

La dieta del Supermetabolismo dura 28 giorni, un mese, e si divide in tre diverse fasi che si alternano ogni 2-3 giorni, in cicli settimanali. Ogni fase comporta il consumo di alimenti differenti ma anche nel frattempo un certo tempo dedicato all’attività fisica. Accompagnano le fasi anche una serie di regole che restano le stesse per ogni fase della dieta.

Dovrete:
– Mangiare 5 volte al giorno, ogni 3-4 ore senza saltare i pasti;
– Consumare la colazione entro 30 minuti dal risveglio;
– Bere 30 cl di acqua per ogni chilo di peso corporeo (quindi un litro e mezzo se pesate circa 50 kg);
– Scegliere alimenti biologici;
– Fare attività fisica almeno 3 volte alla settimana;
– Rispettare le 3 fasi della dieta.

Nella prima fase c’è una predilezione verso la frutta e i cereali, un paio di pasti dovranno essere fatti con la frutta, una porzione di cereali e sono uno a base di proteine. Questo nei giorni del lunedì e del martedì.

Dal mercoledì al giovedì, nella seconda fase, si consiglia un’assunzione maggiore di proteine e verdura che devono essere al vapore o alla griglia, anche in umido. Ovviamente come nella fase precedente zero grassi. Pensate a colazioni di omelette fatte con soli albumi, carni magre, pesce e insaccati magri.

La terza e ultima fase è quella del venerdì e del weekend in cui c’è il reintegro di tutti gli alimenti grassi a patto che siano sani, con proteine, cereali e frutta a basso contenuto glicemico.

Ecco il mio schema preferito per la dieta per dimagrire

Vi è piaciuta questa dieta? Promette scintille ed effettivamente sembra abbastanza equilibrata per funzionare. Parliamo di una dieta che ha il reinserimento degli ingredienti nella settimana stessa di dieta che è divisa in fasi proprio per far accelerare il metabolismo nei giorni giusti e poi farlo rilassare in altri. E voi che ne pensate? Cosa vi sembra di questa dieta del metabolismo? L’avete già provata? E’ vero che può far perdere fino a 10 chili in un  mese? E voi quanti chili avete perso? Datemi notizie nei commenti, mi piace sapere quali siano le vostre esperienze personali!

Redazione Vailo

Redazione Vailo

Vailo è un blog dove pubblicano articoli semplici appassionati della salute e del benessere ma anche professionisti riconosciuti: dietisti, nutrizionisti, personal trainer e wellnes coach. Per saperne di più clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *