Diete estive da 1000 a 1400 calorie

L’importanza di una dieta che sia corretta ed equilibrata, lo si sa, è davvero fondamentale. Le persone che molto spesso decidono di mettersi a dieta sono davvero numerose ma spesso capita che chi lo fa scelga il proprio regime alimentare a caso, solo ed esclusivamente determinato a perdere una certa quantità di kg in un periodo prestabilito di tempo.

L’importante, invece, dovrebbe essere effettuare una scelta consapevole volta a far sì che il peso possa essere perso in modo graduale. La prima cosa da tenere presente è che una dieta che possa essere davvero definita tale prevede l’assunzione, in maniera equilibrata, di tutti i tipi di alimenti opportunamente distribuiti nell’arco della giornata e conseguentemente anche della settimana.

Un’alimentazione equilibrata consiste in una maniera bilanciata di nutrirsi tanto dal punto di vista quantitativo quanto dal punto di vista qualitativo. La finalità del seguire correttamente la piramide alimentare è quella di garantire un adeguato apporto di nutrienti ed energie al nostro organismo.

Abbiamo fin qui parlato dell’importanza di una dieta che sia equilibrata senza però specificare come questa debba essere. Accanto alla parola equilibrio deve necessariamente esserci anche la parola varietà. Solo una dieta varia, infatti, permetterà l’assunzione nelle giuste quantità di tutti i nutrienti di cui l’organismo necessita nel proprio fabbisogno giornaliero.

La piramide alimentare non è niente altro che un’illustrazione grafica la cui visione permette di comprendere cosa bisognerebbe ingerire con maggiore frequenza e cosa invece bisognerebbe cercare di evitare.

Nel grafico, arricchito di numerosi disegni, sono minuziosamente illustrati i diversi tipi di alimenti, tutti organizzati secondo una logica ben precisa. Nella parte più bassa, infatti, sono rappresentati i cibi che dovrebbero essere letteralmente alla base di una dieta che sia sana ed equilibrata, man mano che si procede verso l’alto si trovano invece tutti quei cibi e prodotti che dovrebbero essere assunti con una maggior moderazione.

Sul fondo della piramide sono maggiormente presenti alimenti come il pane, la pasta e in generale vari tipi di cerali, nel gradino subito sopra vi sono la frutta e la verdura, seguiti da prodotti come le uova, il pesce, la carne, il latte o i formaggi. In cima, infine, vi sono zuccheri, dolci e cibo spazzatura.

In ambito di dimagrimento è opportuno sottolineare che sono oggi molto numerose le diete che aiutano a perdere chili. Non tutte le diete che si decide di seguire sono però corrette ed efficaci.

Se si ha la necessità di dimagrire velocemente si può decidere di seguire delle diete che siano oltre che efficaci, anche piuttosto veloci e facili da seguire. Ce ne sono di più o meno severe ed è ovvio che quelle più rigide abbiano una durata minore.

Molto spesso capita di voler dimagrire nel periodo estivo. Fondamentale è essere a conoscenza del fatto che nel momento in cui si vuole dimagrire durante l’estate è importantissimo ricordare che con i caldi estivi si consuma una maggior quantità di liquidi che deve essere sempre ed opportunamente reintegrata.

Tra le tante diete estive che si può decidere di seguire ce ne sono di varie, ciascuna composta da un differente apporto calorico. Vi sono infatti diete estive che a seconda dei bisogni e delle necessità possono variare dalle 100 kcal alle 1400 kcal assunte nell’arco di un’intera giornata.

Una dieta estiva da 1000 kcal è definibile come una dieta che oltre che dimagrante sia anche ipocalorica ovvero molto povera di calorie. E’ proprio la scarsità di calorie assunte in una giornata che permette al soggetto di dimagrire in una maniera piuttosto veloce.

Le prime regole da seguire sono le cosiddette regole generali, valide per qualunque tipo di dieta o di regime alimentare. Tra queste, ad esempio, non mangiare fuori orario e bere molta acqua cercando di evitare al massimo gli alcolici oppure le bevande particolarmente zuccherate. Cercare di preferire la cottura di cibi cotti alla griglia o al vapore, preferire alimenti come il riso, il pane integrale oppure la pasta evitando al massimo tutti quei cibi che siano ricchi di grassi.

Cosa prevede una dieta estiva da 1000 kcal?

Risponde a questa domanda lo staff di piramidealimentare.com, che sul piano della nutrizione equa hanno pubblicato numerosi approfondimenti, nel corso degli ultimi anni. Secondo questo team alimentare, a colazione dovrrebbero essere preferiti alimenti come il tè oppure il caffè, entrambi addolciti con dolcificante e accompagnati o da fette biscottate integrali, al massimo due, o eventualmente da tre biscotti di tipo integrale. E’ previsto uno spuntino a metà mattina che sia caratterizzato dall’assunzione di un frutto a piacere.

A pranzo è possibile optare per cibi come insalata condita con olio di oliva, se necessario pochissimo sale e aceto, del pollo cotto ai ferri o ad ogni modo della carne magra. Si può decidere anche di mangiare minestroni di verdure o verdure cotte, fegato di manzo o vitello o una fettina di carne rossa alla piastra. La cena prevede invece degli alimenti che siano più leggeri e più facilmente digeribili tra cui pesce o verdura cotta.

Esistono anche diete estive da 1200 kcal così come diete estive da 1400 kcal assunte ogni giorno. Per mantenere un corretto peso forma è possibile decidere di optare per un’ottima dieta dimagrante da 1200 kcal.

Una corretta dieta da 1200 kcal prevede che le calorie siano opportunamente suddivise nell’arco della giornata. A pranzo concluso, ad esempio, un soggetto non avrebbe dovuto aver ingerito un numero di kcal che sia superiore alle 500.

Una dieta dimagrante da 1200 kcal prevede la possibilità di assumere i seguenti alimenti. A colazione si possono mangiare uno yogurt magro, accompagnato con una tazza di tè al limone addolcita con dolcificante oppure latto scremato con quattro biscotti integrali o due fette integrali con la marmellata, o 30 g di cereali.

A pranzo è possibile assumere un massimo di 100 grammi di pane integrale, accompagnato da 40/50 grammi di prosciutto crudo, del tonno all’olio sgocciolato e un frutto oppure una mozzarella di bufala, con un panino integrale, dei pomodorini e un frutto.

Per lo spuntino o la merenda è possibile assumere un frutto oppure uno yogurt magro. A cena si può optare per un minestrone di verdura, 60 grammi di pasta oppure delle verdure cotte a vapore accompagnate da una fettina di carne bianca alla griglia.

Esistono infine, come già detto, anche diete estive da 1400 kcal. Anche per una dieta del genere è sempre opportuno tenere presente l’importanza di seguire un corretto ed opportuno regime alimentare che sia alla base di una dieta equilibrata e parto capace di fornire il giusto apporto calorico ed energetico.

Una dieta da 1400 kcal deve sempre essere accompagnata, se possibile, da un’opportuna attività fisica da svolgersi nell’arco della giornata. Il primo alleato di una dieta che sia funzionale, infatti, è proprio l’attività sportiva.

La dieta da 1400 kcal giornaliere prevede a colazione cibi come latte scremato con 30/40 grammi di Muesli oppure una spremuta di agrumi con due fette biscottate e marmellata oppure, ancora, una tazza di tè con qualche biscotto integrale.

A pranzo bisogna assumere cibi come pane integrale, prosciutto crudo magro, verdure oppure un po’ di pasta integrale mentre a cena sono preferibili cibi come verdura grigliata o al vapore sempre accompagnate da carne cotta alla piastra, preferibilmente bianca e poco condita di prodotti come sale oppure olio. E’ previsto anche uno spuntino in cui sono contemplati alimenti yogurt magro, mandorle dolci, una mela, delle fragole o a scelta un kiwi.

Redazione Vailo

Redazione Vailo

Vailo è un blog dove pubblicano articoli semplici appassionati della salute e del benessere ma anche professionisti riconosciuti: dietisti, nutrizionisti, personal trainer e wellnes coach. Per saperne di più clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *