Dieta sì ma spazio ai dolci

Il primo sole di primavera ti ricorda che è il momento di fare un po’ più attenzione all’alimentazione? Dieta sì ma senza troppi sacrifici, perché ai dolci proprio non sappiamo dire di no.

Come è possibile provare a seguire un regime alimentare light senza rinunciare a un tocco di dolcezza? Ecco qualche suggerimento per preparare dei dessert alternativi: buoni, dolci e anche amici della dieta.

Sfizi ipocalorici, per abbandonarsi alla dolcezza senza remore

Quante volte è capitato di stringere la cinghia, rinunciare a tutto e poi abbandonarsi senza dignità a una torta tutta panna e cioccolato?

La dieta non deve essere necessariamente un sacrificio totale, è bene trovare una via intermedia per non cedere alla tentazione di strafare, in una direzione o nell’altra.

Passare dal tutto al nulla non è mai una buona strada da seguire. Meglio ridurre le calorie, certo ma senza rinunciare necessariamente alla golosità.

Provate a dedicarvi alla realizzazione di qualche sfizio ipocalorico, riducete le quantità preferendo i dolci in bicchiere e buona parte del gioco è fatto.

Quando gustarli

Quando è il momento giusto per abbandonarsi a un pizzico di dolcezza? Metà mattina o metà pomeriggio, quando senti l’esigenza di spezzare la fame. L’ideale, in realtà, sarebbe la mattina. Un piccolo sfizio capace anche di restituire la giusta energia per la giornata.

Ecco qualche idea semplice per te

Un crema gustosa e fresca, oltre che semplice da preparare, è quella che vede protagonisti ricotta e cioccolato. Basta amalgamarli fino a renderli una crema uniforme e saporita e il vostro spuntino è pronto.  

Tra le dolci sorprese da scoprire o riscoprire c’è anche lo yogurt greco, fresco e salutare. Un tocco di gusto in più? Ecco un suggerimento: arricchiscilo con un po’ di miele e qualche mora.

Gustatelo fresco, così avrete l’impressione di mangiare un goloso gelato. E proprio il gelato può essere una valida alternativa agli snack ipercalorici.

Scegliete i gusti alla frutta per andare sul leggero e concedetevi questo dolce strappo alla regola. Anche una piccola crepes può essere un’ottima spezza-fame.

Due uova, un po’ di zucchero e il gioco è fatto. Spolverate con dello zucchero a velo e un leggero strato di miele.

Certo, in questo caso non  è consigliabile esagerare e mangiarne tutti i giorni ma è bene ricordare che una volta alla settimana anche questo dolce è da mettere in calendario! Più che delle crepes siete amanti dei pancakes?

Allora nel weekend concedetevi uno strappo  alla regola con una versione più leggera dei soffici dischi made in USA.

Cosa serve?

Due uova, 4 cucchiai di yogurt magro, 3 cucchiai di crusca d’avena, cannella e zucchero di canna. Un po’ di sciroppo d’acero e la versione light dei vostri pancakes è pronta per essere gustata.

E le torte?

Anche alcune torte possono essere mangiate con pochi rimorsi. È il caso della torta di mele, leggera e gustosa come nella ricetta proposta da Misya, portale di riferimento per gli amanti della cucina. Ma spazio anche a ciambelloni ad acqua e a ricette di torte leggere ma ricche di sapore. La dieta, con queste parentesi zuccherine, non è mai stata così piacevole.

Redazione Vailo

Redazione Vailo

Vailo è un blog dove pubblicano articoli semplici appassionati della salute e del benessere ma anche professionisti riconosciuti: dietisti, nutrizionisti, personal trainer e wellnes coach. Per saperne di più clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *