Dieta per dimagrire in pochi giorni. Ma sei davvero sicuro?

Dieta per dimagrire in pochi giorni. Ma sei davvero sicuro

Abbiamo discusso della vera utilità delle diete che durano poco e che sono parecchio drastiche.

Parlare di diete per dimagrire o di alimenti consentiti  nelle diete è qualcosa che ci interessa molto.

Ma stiamo parlando di qualcos’altro, nello stesso periodo, stiamo anche parlando di iniziare a mangiare e a condire meglio i nostri alimenti come ad esempio la buona abitudine di usare meno sale.

Abbiamo sempre parlato, quindi, di quanto fosse realistico immaginare come durevoli nel tempo ed efficaci delle diete che promettessero perdite di peso eccezionali in poco tempo.

Oggi voglio parlarvi, infatti, del nuovo ritrovato della sempre florida industria americana della bellezza: la dieta Miami.

La dieta Miami, detta anche dieta South Beach, ha fatto il giro di Hollywood  delle sue star di fama mondiale riscuotendo un notevole successo.

Questa dieta è detta anche dieta delle quarantotto ore.

Dieta per dimagrire in pochi giorni. Ma sei davvero sicuro
Il dottor Arthur Agatston, importante cardiologo statunitense, ha studiato la dieta Miami puntando ad un preciso risultato: la disintossicazione del sistema digestivo e la riattivazione del metabolismo in modo da portare in poco tempo ad una notevole perdita di peso che porti poi anche al riassorbimento dei cuscinetti di grasso, così difficili da togliere di mezzo.

In questa dieta, come in parecchie diete che regalano risultati miracolosi in tempi brevissimi parliamo di una dieta piena proteine e con pochissimi carboidrati.

Vediamo un esempio di dieta:

Dieta Miami: primo giorno

Colazione: 1/2 pomodoro, 1 fetta di pane tostato, 2 cucchiai di margarina, 1 caffè
Pranzo: 120 gr di tonno senza olio, 1 fetta di pane tostato, 1 caffè
Cena: 100 gr di carne bianca, 240 gr di fagiolini, 120 gr di barbabietole rosse e 100 gr di gelato alla frutta

Dieta Miami: secondo giorno

Colazione: 1 uovo sodo, 1/2 banana, 1 fetta di pane tostato, 1 caffè
Pranzo: 200 gr di Jocca, 5 crackers integrali
Cena: 2 wurstel, 240 gr di broccoli, 120 gr di carote, 100 gr di gelato alla vaniglia

Dieta Miami: terzo giorno

Colazione: 1 mela, 5 crackers integrali, 1 pezzo di gruvier, 1 caffè
Pranzo: 1 uovo sodo e 5 crackers
Cena: 2 kiwi, 120gr di tonno, 240gr di barbabietole, 120gr di cavolfiore, 100gr di gelato alla vaniglia.

Dieta per dimagrire in pochi giorni. Ma sei davvero sicuro

Ora, ovviamente queste sono delle indicazioni base, potrete vedere che non ci sono quasi per nulla carboidrati che sono molto presenti carni magre e verdure.

Parliamo anche dei condimenti, a questo punto.

Come nella migliore tradizione è importante non esagerare con olio burro e derivati.

Usate un cucchiaio d’olio per  condire in tutta la giornata e poi non usate zucchero raffinato ma dolcificanti naturali coma la stevia.

Stiamo ragionando nel brevissimo tempo, una dieta come questa non ha nessuna possibilità di poter essere continuata nel lungo periodo ma se avete bisogno di un dimagrimento sprint in questi giorni di feste e di abbuffate pensateci, alla fine non è particolarmente difficile e non stiamo neppure parlando di una dieta impossibile.

E voi siete davvero sicuri di voler iniziare una dieta così poco durevole nel tempo?

Sentite davvero il bisogno di mettere solo una pezza ai vostri eccessi di cibo di questi giorni di festa?

Voglio sapere le vostre opinioni, datemi notizie e informazioni nei commenti qui sotto, vi aspetto!

Redazione Vailo

Redazione Vailo

Vailo è un blog dove pubblicano articoli semplici appassionati della salute e del benessere ma anche professionisti riconosciuti: dietisti, nutrizionisti, personal trainer e wellnes coach. Per saperne di più clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *