Dieta per acne: gli alimenti che favoriscono la guarigione dei brufoli

Qualcuno di voi ha sofferto o soffre di acne?

Va detto che non è una condizione da tenere poco in considerazione perché è antiestetica e può creare serie difficoltà, soprattutto in adolescenza.

Oltretutto non curata può lasciare solchi e cicatrici sul viso.

Va detto che l’acne si può curare grazie all’alimentazione ed è importante lavorare su meccanismi alimentari e sul nutrimento della nostra pelle.

Allo stesso tempo, infatti, è necessario correggere alcune cattive abitudini e applicare rimedi e prodotti specifici di modo tale che i brufoli possano diventare un lontano ricordo.

Su https://www.nonsolodonne.net/category/bellezza/ abbiamo trovato informazioni dettagliate e utili sulla cura e la prevenzione dei brufoli che interessano diverse parti del corpo e che sono un valido aiuto per risolvere l’acne.

Ma esiste davvero una dieta che possa aiutarci a tenere a bada l’acne?

E’ importante capire che si può migliorare la nostra pelle grazie all’alimentazione e che l’acne è un problema della pelle che si può curare anche grazie a ciò che mangiamo.

La dieta per acne

Ma che cos’è l’acne?

L’acne ci fa capire che il nostro corpo non è in forma e che i nostri ormoni non sono in equilibrio.

L’acne, infatti, è un problema che coinvolge le ghiandole dei nostri follicoli piliferi che producono sebo in eccesso, cioè quel liquido che rende la pelle grassa.

Questa infiammazione che le coinvolge crea poi i brufoli e i punti neri.

Va detto che l’acne si combatte all’esterno, come abbiamo già detto, con prodotti specifici per la nostra pelle e anche dall’interno con ciò che assumiamo tutti i giorni.

La dieta che vi proponiamo ci permette di abbandonare alcuni cibi molesti e privilegiarne altri.

Va detto che gli eschimesi o altri popoli nomadi non conoscono l’acne e questo perché non mangiano cibi lavorati o raffinati. Ovviamente uno stile di vita sano e sportivo e un ambiente non inquinato e senza stress fanno la loro differenza.

Quindi lavoriamo sulla nostra mente ma cerchiamo di capire cosa mangiare e cosa no.

Cosa possiamo mangiare?

Certamente possiamo mangiare gli alimenti ricchi di zinco che ha proprietà antinfiammatorie e che inibisce quelli che sono i batteri dell’acne. Si possono mangiare, quindi, i fagioli, i semi di zucca, le mandorle, la quinoa e il tuorlo dell’uovo.

Alimenti con zionco: fagioli, i semi di zucca, le mandorle, la quinoa e il tuorlo dell’uovo

Poi è un bene mangiare gli alimenti ricchi di omega3 e anche di omega6 come i semi di lino, i semi di chia, il salmone e tanto altro pesce azzurro. Anche i cibi fermentati che sono ricchi di probiotici aiutano il nostro intestino a diminuire problemi e infiammazioni e questo aiuta anche la nostra pelle.

Frutta e verdura, poi, sono sempre da inserire se fresche e di stagione e non solo per chi soffre di acne.

Cosa è meglio evitare

Tra i cibi da evitare sarebbe meglio lasciar perdere latte e derivati perché il latte è ricco di ormoni della crescita e quindi accresce anche l’infiammazione. Ovviamente si può consumare, invece, tranquillamente lo yogurt che contiene probiotici. Poi è meglio evitare i cibi ad alto contenuto glicemico quindi bibite gassate, cereali raffinati, dolci, farina bianca perché tutti questi alimenti portano un eccesso di insulina nel sangue e accrescono l’infiammazione. Evitate anche lo iodio, quindi il sale iodato, il cibo giapponese, le alghe.

Anche alcool e super-alcolici non fanno affatto bene, quindi eliminateli.

Tenete sempre in conto di mangiare lentamente, di non esagerare mai con le porzioni, di non mangiare cibo spazzatura e di essere in grado di variare la vostra dieta ogni giorno perché è solo così che il nostro metabolismo resta sempre in movimento.

Redazione Vailo

Vailo è un blog dove pubblicano articoli semplici appassionati della salute e del benessere ma anche professionisti riconosciuti: dietisti, nutrizionisti, personal trainer e wellnes coach. Per saperne di più clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *