Dieta dimagrante drastica: 4 consigli basati sulla scienza

Dieta dimagrante drastica 4 consigli basati sulla scienza

Abbiamo tutti, chi più chi meno, problemi con il nostro peso durante la nostra vita.

La prima regola che dobbiamo imparare è quella per cui il nostro corpo è uno solo e come tale va trattato bene, senza eccessi, senza maltrattarlo troppo.

La seconda regola è quella per cui il nostro corpo è unico e unico e solo e dobbiamo renderci sempre conto di quali siano i difetti e i pregi del nostro corpo, delle nostre intolleranze e del nostro metabolismo, non seguendo una dieta qualsiasi ma una dieta personalizzata come questa.

Oggi voglio darvi 4 consigli basati sulla scienza.

4 consigli, appunto, sulla dieta dimagrante drastica e se la rapidità della dieta e l’alimentazione che ne deriva faccia bene o male al nostro corpo.

I 4 consigli

Andiamo a vedere nello specifico.

1. Non saltare i pasti

Dieta dimagrante drastica 4 consigli basati sulla scienza: i 4 consigli

Non serve a nulla, davvero a nulla, non cenare o non pranzare, digiunando o cercando di non mangiare per non ingurgitare calorie, solo per dimagrire rapidamente in pochi giorni.

L’unica vera regola che ti permette di dimagrire è mangiare poco e spesso, e non non mangiare affatto.

Il digiuno non serve affatto a bruciare grassi e fa soltanto venire molta fame.

2. Bere acqua

Bere meno di 10 bicchieri d’acqua al giorno è l’errore più comune che si possa fare.

Sottovalutare l’importanza dell’acqua è poco intelligente perché non si deve solo non mangiare ma anche depurare e buttar via tossine, accelerando il metabolismo, grazie all’acqua.

Quindi no alle bevande gassate, piene di zuccheri e di calorie vuote, sì all’acqua.

3. Sì ai grassi e agli zuccheri (moderatamente)

Non è proprio vero che mangiare zero grassi e zero zuccheri faccia bene.

I grassi e gli zuccheri, senza esagerare, nutrono il tessuto muscolare.

Una dieta in cui mancano i grassi, brucia le proteine e questo impoverisce i muscoli facendoci deperire.

Quindi attenzione alle diete drastiche, appunto, a quelle che si basano sulla teoria per cui non mangiare nulla per 3 giorni aiuti a dimagrire.

Sicuramente si deperisce, dimagrire è un’altra cosa.

4. Dormire tanto fa bene

Dieta dimagrante drastica 4 consigli basati sulla scienza: i 4 consigli

La vita frenetica ci porta ad avere un rapporto un po’ difficile con la notte e con il sonno.

Tendiamo a dormire poco e male e questo, nonostante non sembri, porta grosse difficoltà anche nel dimagrire e al nostro metabolismo.

L’aumento di peso è riconducibile alla mancanza di sonno.

Quindi cerchiamo di vivere bene il nostro rapporto con il sonno e facciamoci sane 8 ore di sonno.

Non c’è nulla di meglio a cui aspirare di un sano ritmo veglia-sonno.

Non dormire per dimagrire non serve a nulla, dobbiamo scegliere abitudini migliori e uno stile di vita migliore.

[ninja-inline id=3386]

Conclusioni

Una dieta drastica, una dieta in cui in pochi giorni si cerca di perdere peso, non ha nessun senso.

Il nostro metabolismo ha bisogno di buone abitudini per svolgere al meglio i propri compiti, quindi no alla dieta fai da te da 3 giorni di digiuno, sì al cambiamento di vita per dare il meglio di sé per sé.

No all’approssimazione, sì alla dieta programmata e seguita da professionisti del settore.

 

Redazione Vailo

Vailo è un blog dove pubblicano articoli semplici appassionati della salute e del benessere ma anche professionisti riconosciuti: dietisti, nutrizionisti, personal trainer e wellnes coach. Per saperne di più clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *