Dieta chetogenica: arrivano i risultati?

Dieta chetogenica: arrivano i risultati?

Non so se avete mai sentito parlare di dieta chetogenica (ne ho già parlato in questo articolo), che infatti è una dieta considerata piuttosto controversa dai più, e se vi siate mai chiesti quali e quanti possano essere i risultati di una dieta chetogenica, appunto.

Innanzitutto cerchiamo di capire bene cosa sia la dieta chetogenica e se credere ai suoi sostenitori che promettono grandi risultati in solo dieci giorni.

Viene anche usato per migliorare delle condizioni di malattie croniche di una certa difficoltà come l’epilessia e sicuramente viene anche pensato per dare maggiore energia e una salute migliore in generale.

Alcuni, però, continuano a sostenere la pericolosità di un tipo di dieta del genere, quindi vediamo prima che cos’è la chetosi.

Che cos’è la chetosi?

La dieta chetogenica si basa sulla chetosi che è una condizione del nostro corpo che si sviluppa in assenza di carboidrati per un periodo di tempo controllato.

I bassi livelli di carboidrati abbassano anche il livello di zucchero nel sangue e il corpo comincia a usare il grasso depositato da tempo perché possa essere utilizzato come energia.

Quindi non ciò che mangiamo ma quello che abbiamo accumulato nel tempo.

Accertamenti vari hanno considerato questa chetosi che è un principio di chetoacidosi come non dannosa e, anzi, molto molto interessante per le persone obese da tempo, che hanno molto grasso in eccesso accumulato.

I detrattori sostengono anche che questo tipo di dieta così forzata nel mangiare solo alcuni alimenti non porti poi a una condizione permanente di perdita di peso ma solo temporanea, al massimo di un anno.

Si possono perdere, però, tanti chili in meno di un anno di dieta, quindi con risultati evidenti. Si parla di 30 chili in un anno per persone con forte sovrappeso e anche di più se si parla di persone obese.

Soprattutto questo tipo di dieta dà risultati su quelle persone che hanno già provato parecchie diete senza risultato, anche perché è una dieta molto povera, di circa 800 calorie al giorno, quindi piuttosto rigida da seguire.

Il fondamento, personalmente, anche per seguire questa dieta è quello di non esagerare.

Essendo una dieta rigida non si può seguire per tutta la vita ed è chiaro che questo comporti poi anche un adattamento della vita successiva alla dieta a quella che è la rigidità precedente.

Cercate di mantenere un’alimentazione controllata anche successivamente e di fare una dieta risoluta e legata al proprio benessere quindi anche con esercizio fisico costante e un’attenzione che va al di là del momento di dieta rigida.

Non siate ossessionati dalla dieta, cercate sempre il meglio per voi.

Conclusioni

La dieta chetogenica è una dieta i cui risultati sono molto buoni.

Ci sono esperti che parlano di dieta miracolosa e dei detrattori che si domandano se una dieta così drastica possa essere dannosa per il corpo.

L’importante, come in tutte le cose, è non essere ossessionati dalla forma fisica ma imparare a voler bene a se stessi e al proprio corpo, senza ammazzarsi con una dieta che è sicuramente difficile nel lungo periodo. Ma perché non provare?

Redazione Vailo

Vailo è un blog dove pubblicano articoli semplici appassionati della salute e del benessere ma anche professionisti riconosciuti: dietisti, nutrizionisti, personal trainer e wellnes coach. Per saperne di più clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *