Come la tua capacità di pensare positivo influisce sulla perdita del peso

Come la tua capacità di pensare positivo influisce sulla perdita del peso

Lo sapevi che dire “Voglio dimagrire” non basta per raggiungere la forma di peso ideale?

Il pensiero positivo gioca un ruolo significativo nei vostri sforzi di perdita di peso.

Perpetuare, invece, i pensieri negativi può portare a comportamenti autodistruttivi che ledono il buon risultato nella perdita di peso.

Il pensiero positivo, amici miei, è la prima motivazione!

[sc name=”DIMAGRIRE” ]

Pensiero positivo e perdita di peso

Avere un pensiero positivo è un’abilità, una sorta di surplus che rende la vita più facile.

Un atteggiamento negativo può far sì che tutto quello che ne segue sia negativo.

Non accettare le critiche, rimproverarsi troppo per un cibo non tanto sano, arrendersi alla prima difficoltà durante l’attività fisica, ecco cosa c’è che non va.

Quando si un’immagine negativa di sé, questa ruba un sacco di energia.

Quando ci si sente impotenti, depressi o immotivati è facile decidere di saltare l’allenamento quotidiano o mangiare un sacchetto di patatine per sentirsi meglio.

Riconoscere questi momenti di debolezza e trasformare questi pensieri in qualcosa di positivo può aiutarti a raggiungere gli obiettivi di peso più velocemente.

Strategie per aumentare un pensiero positivo

Come la tua capacità di pensare positivo influisce sulla perdita del peso

Una risposta comune a coloro che dovrebbero pensare più positivo è: sii sincero con te stesso, non dire di star bene se questa cosa non è vera, non pensare a crogiolarti nelle tue scuse ma fai qualcosa di vero e di sincero per te.

Il trucco è quello di mantenere punto per punto un diario alimentare, emozionale e anche un planner del training che state facendo.

E’ importante fare sforzi che siano proporzionali a quello che state facendo, senza pensare di scalare il Nanga Parbat il primo giorno di allenamento o di non mangiare mai più.

Inizia a camminare per un po’ o inizia a mettere meno zucchero nel caffè o a rinunciare al secondo pezzo di pizza.

Pensiero positivo e definizione degli obiettivi gestibili

Ho trovato questo video su YouTube, e visto l’alto numero di mi piace ho deciso di aggiungerlo a questo articolo.

Usatelo con cautela 🙂

Un atteggiamento negativo, per tornare all’ultima cosa di cui ti sto parlando, è quella per cui tu ti trovi davanti a un pianoo di dieta che vorrebbe farti perdere 5 chili in una settimana.

E’ molto difficile che tu ci riesca e questo non fa altro che abbatterti.

Cerca di seguire obiettivi raggiungibili senza misure estreme.

Pesati ogni settimana, non ogni minuto.

Mangia sano, non seguire la via del digiuno e cerca di motivarti ogni giorno all’obiettivo.

Conclusioni

Non c’è bisogno di tante parole per cercare di aumentare i pensieri positivi a discapito di quelli negativi.

E questo non vale solo per perdere peso ma per vivere la vita in modo migliore.

Sfruttiamo quello che abbiamo a disposizione per sentirci meglio con noi stessi e con quello che mangiamo, cerchiamo di renderci la vita facile con un metodo e un sistema di paracaduti emozionali che non ci faranno crollare al suolo.

Cerchiamo di essere felici poco alla volta, per poi pensare di essere migliori ne lungo periodo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *