Irisina, dove si compra l'ormone brucia grassi

Irisina, dove si compra l’ormone brucia grassi

Qualcuno di voi sa cosa sia l’irisina?

L’irisina è un ormone che, oltre a proteggere le ossa, di solito viene secreto durante l’esercizio fisico e che aiuta geni e proteine a convertire il grasso cattivo in buono impedendo anche il formarsi di tessuto grasso.

Questo è ciò che accade naturalmente.

Ma dove si compra l’irisina?

Queste sono le migliori bruciagrassi in commercio

 

Irisina, dove comprarla

L’irisina, come abbiamo iniziato a capire, lavora sia sul metabolismo che sui muscoli.

Assunta con una certa regolarità ti permette di bruciare grassi e calorie come se si stesse facendo costante esercizio fisico.

Il nome Irisina deriva dal nome della dea greca Iris ed è stato dato all’ormone dai ricercatori della Harvard University che ne hanno scoperto le infinite potenzialità.

Certo, tutti quanti noi siamo sempre alla ricerca della pillolina magica in grado di risolvere tutti i nostri problemi di peso e che ci tonifichi i muscoli senza neppure uno sforzo.

Immaginate la sorpresa mondiale quando ci si è trovati davanti alle mille risorse dell’irisina.

Parliamo di un ormone in grado di trasformare completamente il corpo.

L’irisina, definito anche ormone dello sport, come vi ho già descritto un po’ nell’introduzione, viene prodotta dal tessuto muscolare durante l’esercizio fisico.

Soprattutto è in grado di attuare un meccanismo che gli esperti chiamano browning che converte il grasso cattivo in grasso buono.

Questa scoperta, fatta davvero pochissimi anni fa, fa parlare di sé perché è incredibile.

Chiaramente più esercizio fisico si fa più l’ormone viene secreto.

Abbiamo anche capito che con un esercizio fisico regolare assistiamo a un un aumento dei livelli di irisina nel sangue che causa, grazie alla termogenesi aumentata, anche un aumento del dispendio energetico totale del nostro organismo e una diminuzione della resistenza all’insulina che è una delle cause, appunto, dell’obesità.

Qui si tratta di muscoli e di termogenesi insieme, è una vera bomba!

Insomma è chiaro che nel momento in cui facciamo delle sessioni brevi di allenamento tre volte a settimana questo ormone verrà rilasciato più naturalmente.

Ma c’è anche una seconda soluzione, di certo non da sottovalutare.

Quella per cui ci troviamo a comprare in rete degli integratori che hanno nel loro interno, come principio attivo, l’irisina.

Questa è una soluzione per chi ha una vita così piena da non poter pensare di fare attività fisica in maniera costante ma soprattutto per chi, a causa di una patologia, non può assolutamente pensare di poter fare esercizio.

Chiaro è che non avremo gli stessi risultati al 100 per cento dell’irisina naturale ma può aiutare e molto.

Basta digitare sul motore di ricerca del vostro pc irisina integratore e vi usciranno tutta una serie di possibilità, alcune molto valide.

Basta saper leggere bene gli ingredienti di cui sono composte.

Conclusioni

Qui parliamo di un miracolo che naturalmente il nostro corpo perfetto ci propone. Parliamo di un ormone, l’irisina, che brucia i grassi e velocizza il metabolismo. Dove si può comprare questa meraviglia se non si può fare esercizio fisico per un qualsiasi motivo? In rete e attenzione agli ingredienti, ci sono prodotti validi e imbrogli evidenti.

I 20 migliori ingredienti per i frullati (alcuni ti sorprenderanno)

I 20 migliori ingredienti per i frullati (alcuni ti sorprenderanno)

Avete presente quell’esplosione di sapore e di nutrienti che sono i frullati?

Prendete l’abitudine di mangiarne in quantità.

Sono economici, veloci e hanno tutti i nutrienti che servono per una buona dieta detox, che ci faccia bene.

Gli ingredienti da usare sono disparati.

Insieme vedremo i 20 migliori.

Gli ingredienti

I 20 migliori ingredienti per i frullati (alcuni ti sorprenderanno): gli ingredienti

1. Albicocche

Le albicocche sono ricche di potassio, più ricche delle più famose banane.

Il potassio è perfetto per i crampi, per i reni, per l’osteoporosi e per abbassare la pressione cardiaca.

2. Le barbabietole

Le barbabietole sono state ultimamente sotto accusa per il loro alto carico di nitrati.

Ma in una specifica ricerca in un gruppo di atleti, chi ha preso barbabietole il giorno della gara ha corso di più e si è sforzato di meno.
Risultati alla mano.

3. Mirtilli

I mirtilli sono ricchi di fibre, sono antiossidanti perché ricche di acido ellagico. Quest’ultimo assottiglia il rischio di malattie cardiache ed è un antitumorale.

4. Frutti rossi

Il succo di frutti rossi è perfetto perché è ricco di flavonoidi che favoriscono il tratto urinario permettendo di combattere naturalmente le infezioni.

5. Gli agrumi

Gli agrumi – arancio, limone, lime e pompelmo – offrono una potente dose di vitamina C.

Ma lo sapevate che questi frutti contengono anche acido folico, che aiuta a produrre e mantenere sane le cellule del vostro corpo?

6. Cavoli, broccoli e cavoletti di Bruxelles

Se aveste voglia di un super frullato misto di frutta e verdura questo è quello che fa per voi. Ricchi di vitamina A e C sono perfetti per un mix di vitamine concentrato!

7. I semi di lino

I semi di lino frullati sono perfetti per combattere le infiammazioni e per aumentare la funzionalità del sistema immunitario perché ricchi di omega-3.

8. Uva

Perfetta per combattere le malattie cardiache perché abbassa la progressione dell’arteriosclerosi.

9. Yogurt greco

Da preferire allo yogurt normale perché ha una ricarica di calcio maggiore che è perfetta per le nostra ossa e per il sistema immunitario.

10. Spinaci

Anche Braccio di Ferro ha sempre saputo che gli spinaci hanno una marcia in più.

Ricchi di ferro, antiossidanti, sono perfetti per una ricarica di vitamine A, C e K.

11. Kefir

Il più importante probiotico naturale, il kefir regolarizza in pochissimo la flora batterica intestinale e il transito intestinale donando una regolarità invidiabile.

12. Il frutto di noni

Scoperta recente, di solito venduto in succo in rete, questo frutto è un antiossidante pazzesco e combatte con facilità i radicali liberi, con grandi capacità di anti-invecchiamento.

13. L’avena

L’avena ha caratteristiche che la rendono imbattibili: dona un senso di sazietà che dura a lungo, è piena di colesterolo buono ed è pieno di fibre che regolarizzano tutto il sistema digerente.

14. Melograno

Il melograno fin dall’antichità è stato usato per combattere le malattie. E’ un perfetto anti-infiammatorio, antiossidante e combatte le malattie cardiache.

15. Mix di proteine

Se siete sicuri della provenienza delle proteine potete aggiungere un cucchiaio di proteine in polvere per rendere il vostro frullato energetico.

16. Soia o tofu

Se siete vegani o vegetariani questo è il vostro modo per rendere proteico il frullato.

17. Cavolo

Ricco di vitamina A il cavolo è perfetto per dimagrire e per sentirsi in forma con poco. Dona freschezza a tutto l’apparato intestinale.

18. Ciliegie

Le ciliegie sono una scoperta recente nel campo sportivo. Sono così ricostitutive dei muscoli che sono consigliate ai corridori in quantità elevate per abbassare il senso di stanchezza.

19. I pomodori

Sono anti-infiammatori e sono molto usati per prevenire il cancro della pelle.

20. Tè

Drenante come pochi è la bevanda perfetta per abbassare la ritenzione idrica e sentirsi depurati.

I 20 migliori ingredienti per i frullati (alcuni ti sorprenderanno): gli ingredienti

Conclusioni

Usate quello che volete per i vostri frullati, tentate mix intentabili e siate felici di pensare a voi stessi. Ogni tipo di alimento che userete avrà su di voi un effetto benefico incredibile.

Osate anche accostamenti azzardati, è questo il bello.

Il the verde fa dimagrire, ma quanto ne devo bere?

Il punto cardine di questo articolo è ben comprovato da studi scientifici appositi: bere the verde fa dimagrire.

Questo lo si può trovare su parecchi forum specializzati, dove si possono trovare varie opinioni su quali the comprare e dove comprarli, un modo perfetto per dimagrire velocemente.

In questo articolo vedremo anche come prepararlo e se sia meglio berlo freddo o caldo.

Il the verde

Il the verde fa dimagrire, ma quanto ne devo bere: il the verde

Partiamo dal presupposto che il the verde sia la bevanda più salutare del pianeta.

E’ una bevanda più disintossicante dell’acqua stessa, va bevuta calda ed è perfetta per molte cose.

Le prime che mi vengono in mente, random, è che il the è ricco di antiossidanti, è drenate e brucia calorie.

Il the verde, infatti, contiene sostanze che possono aiutare a perdere peso, anche grazie alla presenza di teina e caffeina che sono drenanti ed eccitanti.

Gli antiossidanti, poi, sono perfetti per il sistema immunitario e per le proprietà antitumorali.

Nel the verde troviamo le catechine.

Il più importante tra queste è l’EGCG (epigallocatechina gallato), una sostanza che può accelerare il metabolismo.

Infatti il the verde viene spesso utilizzato nelle diete, al posto dell’acqua, come bruciagrassi.

La catechina, in collaborazione con la caffeina presente, dà una botta forte al nostro metabolismo, accelerando e drenando tutto il grasso, l’adipe depositato insieme all’acqua che è molto presente e molto scocciante in problemi di ritenzione idrica forti.

L’EGCG funziona soprattutto nell’inibire un ormone che si chiama noradrenalina che può portare sia alla depressione che al mangiare in maniera compulsiva.

I neurotrasmettitori sono fondamentali per il nostro organismo ma qualche volta, con una secrezione maggiore o incontrollata, si possono avere effetti indesiderati a catena.

Ci sono poi diversi studi che affermano l’importanza del the nel bruciare i grassi durante l’esercizio fisico.

Vi sarà capitato svariate volte di vedere qualche atleta o il vostro vicino di palestra che beve the durante l’attività.

Questo è perché le proprietà contenute nel the spezzano la catena di grassi anche grazie al calore, ad una termogenesi alimentare presente nel the stesso, senza aggiunta di sostanze estranee o chimica.

Il calore non brucia solo il grasso superficiale, quello sotto pelle, ma anche quello viscerale, quello pericoloso che si insinua negli organi principali del nostro corpo, aumentando le possibilità di malattie cardiache o problemi cronici gravi come il diabete di tipo 2.

La bevanda ha come caratteristica il fatto di essere molto diuretica e al tempo stesso, proprio inibendo l’ormone della fame, di saziare in maniera convincente.

D’altronde non è un mistero che le popolazioni orientali che ne fanno un uso quotidiano non abbiano problemi legati al sovrappeso o all’obesità.

Ovviamente, anche in questo caso, non stiamo parlando di una sostanza miracolosa.

Non è che continuando a mangiare schifezze e cibo spazzatura ma bevendo il the si abbiano dei risultati pazzeschi.

Una buona dieta, con l’aiuto del the e dell’esercizio fisico possono dare risultati soddisfacenti.

Uno studio ha comprovato che in una giornata, anche solo con una tazza di the, si possono bruciare 80 calorie in più.

Che sembrano poche ma nel computo di un tempo determinato lungo come mesi di diete è un ottimo risultato.

Il the verde fa dimagrire, ma quanto ne devo bere: il the verde

Conclusioni

Il the verde viene visto come un elemento fondamentale e delizioso se si vuole iniziare un percorso di dieta e di miglioramento del proprio metabolismo e della propria vita.

Si può pensare al the caldo per dimagrire velocemente e capire quanto possa bruciare i grassi e accelerare il metabolismo.

Ma bisogna entrare nella forma mentis di fare qualcosa per se stessi, di vivere la vita con moderazione e con attenzione nei confronti di ciò che mangiamo e beviamo.

Perché il the verde non può fare il miracolo da solo, dobbiamo essere noi il vero miracolo delle nostre vite.

E possiamo farlo nel momento in cui ci mettiamo davanti a dei professionisti che possano curare il nostro corpo e la nostra mente, perché è solo nell’unicità della nostra persona in toto che possiamo raggiungere dei risultati che non siano solo quelli dei 3 chili persi in due settimane.

La mattina dovremmo alzarci, fare colazione e poi iniziare a fare esercizio perché è solo combinando le due cose che la nostra vita davvero potrà cambiare. E solo in meglio, come piace a me, come piace a noi.

 

Perdere peso velocemente: 20 espedienti per bruciare grassi scientificamente provati.

20 espedienti, alimenti e cibi brucia grassi scientificamente provati


Notice: Undefined index: type in /var/www/vhosts/vailo.it/httpdocs/wp-content/plugins/old_arscode-ninja-widget/arscode-ninja-widget.php on line 26

Notice: Undefined index: type in /var/www/vhosts/vailo.it/httpdocs/wp-content/plugins/old_arscode-ninja-widget/arscode-ninja-widget.php on line 27

Notice: Undefined index: type in /var/www/vhosts/vailo.it/httpdocs/wp-content/plugins/old_arscode-ninja-widget/arscode-ninja-widget.php on line 26

Notice: Undefined index: type in /var/www/vhosts/vailo.it/httpdocs/wp-content/plugins/old_arscode-ninja-widget/arscode-ninja-widget.php on line 27

Se stai cercando di perdere peso velocemente, probabilmente vi siete già chiesti: ci sono alcune misure non-così-evidenti che potrei adottare per rendere questo processo più efficace?

Facciamo così, ci sono molti suggerimenti da usare per rendere il nostro regime dietetico più convincente e ora ve ne dirò qualcuno.

Qui ci sono 20 suggerimenti di bruciare i grassi che sono supportati dalla ricerca scientifica, quindi sono scientificamente, appunto, approvati.

1. Bere più acqua

Perdere peso velocemente: 20 espedienti per bruciare grassi scientificamente provati: 1. Bere più acqua

Bere più acqua non solo per rimanere idratati ma anche per restare più in salute e per perdere peso.

Uno studio ha dimostrato che l’acqua potabile potrebbe aumentare il metabolismo dal 24 al 30% e soprattutto può aiutare molto prima dell’esercizio fisico.

Un altro momento importante è bere acqua prima dei pasti. Non è solo per farvi sentire più sazi prima di mangiare che è la prima cosa che viene in mente.

Uno studio ha mostrato che l’acqua potabile aveva effettivamente ridotto il numero totale di calorie assorbite dal corpo durante il pasto, contribuendo a ridurre il carico di apporto calorico e favorire la perdita di peso.

Tuttavia, è possibile pensare ad un regime alimentare corretto anche quando si introducono quelli che vengono definiti i frullati proteici.

Bevande che garantiscono il giusto apporto di liquidi ma anche di proteine.

2. Non bere calorie

Se stai pensando di perdere peso non pensare solo a quello che mangi ma anche a quello che bevi.

Si potrebbe pensare che il succo di frutta sia meglio per voi che uno spuntino dolce, ma pensiamo meglio.

Uno studio ha mostrato che lo zucchero in forma liquida è in realtà peggiore per il corpo che in forma solida.

Un altro studio ha dimostrato che le bevande zuccherate sono stati collegate a un aumento del rischio di obesità infantile del 60% per ogni porzione giornaliera.

3. Porzioni più piccole

In ogni dieta per dimagrire che si comanda, non può mancare un consiglio del genere.

Se si sta calcolando quante calorie sono in un alimento che si sta per mangiare, dovete pensare anche alla porzione che decidete di prendere.

Tenere traccia delle vostre porzioni non solo aiuterà a tenere traccia del vostro apporto calorico totale, può anche aiutare a perdere peso, rendendo più consapevoli di ciò che stai mangiando.

Un altro modo per farlo è quello di usare piatti più piccoli quando si mangia.

So che può sembrare pazzesco, ma indipendentemente dalle dimensioni del piatto, se i tuoi occhi vedono il piatto pieno, il vostro cervello si sentirà più sazio nonostante sia chiaro che state mangiando di meno.

Quale è la dieta giusta per te?

Non tutte le diete sono uguali: scopri quale è la più adatta alle tue esigenze!

 

Calcola Ora la tua Dieta Personalizzata

 

 

4. Fate un sacco di cardio

Perdere peso velocemente: 20 espedienti per bruciare grassi scientificamente provati: 4. Fate più cardio

L’esercizio aerobico è la chiave per bruciare calorie e migliorare la vostra salute generale.

E’ probabilmente il miglior metodo di esercizio per sbarazzarsi di quelle maniglie dell’amore fastidiose e quel grasso sulla pancia che proprio non sembra lasciarci.

Gli studi dimostrano che facendo esercizi cardio come camminare di buon passo o fare jogging si è molto più propensi a perdere grasso, quello profondo, quello viscerale.

Il grasso viscerale è il grasso peggiore per il modo in cui si avvolge intorno ai vostri organi.

Non è solo avere la pancia il problema ma è ciò che è all’interno del nostro corpo.

Il grasso viscerale è stato ora collegato a disturbi metabolici e aumento del rischio di malattie cardiovascolari e diabete di tipo 2.

5. Fate anche pesi

Si può anche pensare di fare esercizi di resistenza come il sollevamento pesi.

Gli studi dimostrano che il sollevamento pesi mantiene il vostro metabolismo a pieno regime per evitare di perdere la massa muscolare.

6. Mangiare meno carboidrati semplici

Gli zuccheri – dolci, pane bianco, ecc – sono chiamati carboidrati semplici.

Essi forniscono energia, ma non sono confezionati con le stesse sostanze nutritive che si trovano nei carboidrati complessi.

Il corpo elabora i carboidrati semplici più rapidamente di quanto non faccia con i carboidrati complessi e subito fa aumentare il livello di zucchero nel sangue portando problemi di obesità e diabete.

7. Masticare più a lungo

Gli studi mostrano ora che masticare il cibo più lentamente e deliberatamente può portare alla stimolazione più efficiente di ormoni associati alla perdita di peso nel corpo.

8. Non mangiare troppo in fretta

Ci vogliono circa 20 minuti affinché il cervello registri che stai mangiando.

Quindi, prima di valutare i livelli di fame e decidere di mangiare ancora prenditi una pausa in mondo che passi il lasso di tempo per cui sei sazio anche per il tuo cervello.

9. Mangia uova a colazione

Gli studi hanno dimostrato che mangiare uova a colazione aiuta a sentire meno fame nelle successive 36 ore, quindi ti porterà anche ad assumere molte meno calorie durante il giorno.

Facendo questo spesso si può migliorare nel perdere peso.

10. Bere caffè nero

Perdere peso velocemente: 20 espedienti per bruciare grassi scientificamente provati: 10. Bere caffè nero

Sul caffè la scienza è sempre in bilico tra il bene e il male. Ogni anno escono studi che parlano di come faccia bene e di come faccia male.

Ma il buon caffè è senza dubbio pieno di antiossidanti che offrono tutti i tipi di benefici per la salute.

La caffeina nel caffè può anche aumentare il metabolismo del 3-11%, e aumentare la capacità del corpo di bruciare i grassi tra il 10 e il 29%.

Se non si beve il caffè nero, è il momento di iniziare a togliere di mezzo zucchero e panna. Hai bisogno di apprezzare la bevanda per quello che è.

11. Bere tè verde

Il tè verde è sicuramente una delle bevande più popolari degli ultimi tempi e per buon motivo.

Mentre il tè verde ha solo piccole quantità di caffeina che non lo rende energizzante come il caffè ha un maggiore effetto drenante.

Il tè verde è ricco di antiossidanti chiamati catechine che insieme alla caffeina lavorano da matti per far perdere peso.

12. Evitare zuccheri aggiunti

Dovreste cogliere ogni occasione per non aggiungere zucchero alle vostre vite.

Se qualcosa non è abbastanza dolce per te fai in modo che ti piaccia lo stesso!

Non si dovrebbe mai aggiungere zucchero nel cibo o casomai aggiungerlo sulla superficie di un dolce quando è già presente nel suo interno.

Gli studi hanno collegato gli zuccheri aggiunti a un aumento del rischio di malattie cardiovascolari.

13. Dormire di più

Non bisogna sottovalutare i benefici di un buon riposo notturno, soprattutto quando si tratta di perdere peso.

Studi hanno dimostrato che il poco sonno aumenta fortemente il rischio di obesità in adulti e bambini.

Un sonno migliore è associato ad un minore aumento di peso, in gran parte a causa di come il sonno controlla il metabolismo del glucosio.

Chiaro è che il sonno sia il regolatore della vostra energia e anche della vostra perdita di peso, quindi non dormite poco ma provate a riposare regolarmente.

14. Usate più spezie nel vostro cibo

Perdere peso velocemente: 20 espedienti per bruciare grassi scientificamente provati: 14. Usate più spezie nel vostro cibo

I ricercatori della Purdue University hanno scoperto che le persone che hanno consumato un mezzo cucchiaino di pepe di Caienna nella loro zuppa hanno assorbito 60 calorie in meno rispetto a quelli che hanno mangiato una semplice zuppa senza l’aggiunta del pepe.

La capsaicina, il composto trovato nel pepe di cayenna e in altri cibi piccanti, è stato collegato a un metabolismo migliore.

Questo significa che mentre si mangia il piccante questo aiuta l’organismo.

15. Non passare da una dieta a un’altra

Se cerchiamo di perdere peso vediamo almeno di non fare l’errore per cui passiamo da una dieta all’altra con facilità.

Un sacco di diete sono a breve termine e non serve davvero a nulla creare degli shock metabolici al nostro corpo facendo in modo che non ci si abitui mai ad un regime di dieta equilibrata e a lungo termine.

Ovviamente è il nostro punto fisso, la filosofia a cui dovremo aspirare.

Non c’è niente di meglio che mangiare sempre cibi sani, con porzioni misurate, con attenzione a preparare da noi i cibi.

Questo sarebbe il meglio a cui abituare il nostro corpo, non passare da una dieta all’altra senza nessun criterio e con il rischio, comprovato, di prendere peso tra una dieta all’altra.

16. Fare uno spuntino prima di un pasto

Se stai per andare a mangiare un pranzo luculliano a casa di qualcuno fermati e fai uno spuntino.

Mangia una mela o uno yogurt così da non arrivare affamato al pranzo e controllare maggiormente le porzioni dei piatti.

Inoltre, valuta anche di spezzare la fame con l’uso delle pillole dimagranti (quelle giuste…) o delle barrette proteiche che possono darti la giusta energia per continuare la giornata.

17. Mangiare più fibre

Gli studi hanno dimostrato che le persone che mangiano più frutta e verdura tendono a pesare di meno.

Mentre la scienza non è ancora del tutto certo per gli effetti della fibra sul sistema gastrointestinale, gli studi hanno dimostrato i suoi effetti nel contribuire a aumentare la sazietà e nel controllare il peso a lungo termine.

18. Gomma da masticare

La gomma da masticare può essere utile per le persone che cercano di non mangiare tanto.

Alcuni studi suggeriscono che la gomma da masticare per regolare l’appetito può essere efficace.

Quindi, a meno che non stai morendo di fame, la gomma da masticare potrebbe essere efficace perché vi distrae dalla vostra fame.

In effetti il fatto di avere qualcosa in bocca può essere interessante per non masticare altri spuntini nel frattempo.

19. Utilizzare un integratore proteico del siero del latte

Sappiamo che le proteine sono una parte importante nelle diete.

Se non si ottengono abbastanza proteine, potrebbe essere saggio iniziare a prendere un integratore di proteine come le proteine del siero del latte.

Uno studio ha dimostrato che l’uso di proteine del siero aiuta ad aumentare la massa magra e in un tempo limitato è capace di far perdere 2 chili di peso in più rispetto a chi non ne fa uso.

Molto interessante davvero.

20. Dormire in un ambiente più fresco

The National Institute of Health Clinical Center ha riscontrato in uno studio che dormire in un ambiente più fresco non era solo un mezzo efficace per aiutare a bruciare calorie, ma anche un modo per aumentare un sonno migliore.

Ricercatori hanno scoperto che dormire in temperature più fredde “… potrebbe essere una nuova strategia nella lotta contro l’obesità, il diabete, e disturbi correlati.”

Conclusioni

Qua non stiamo solo parlando di trucchetti ma parliamo di consigli per la vita.

Ed è quello a cui aspiro nel momento in cui ho deciso di parlare a voi di come stare in forma e in salute.

Qui non stiamo parlando di trucchetti effimeri ma di un modo di vivere completamente differente.

Dormire bene, fare gli spuntini, non abbuffarsi, bere più acqua, queste sono regole di vita, non sono giochetti con cui provare a perdere peso in 3 giorni.

E voi avete qualche abitudine da cambiare? Perché non mi raccontante nei commenti cosa fate per cercare di restare in forma? Aspetto le vostre testimonianze nei commenti!