Capelli belli e sani con le giuste vitamine

È risaputo che per poter curare al meglio i propri capelli non basta usare creme e unguenti particolari, per farlo è necessario ingerire gli alimenti giusti. È altrettanto vero che il benessere, in generale, dei capelli dipende da tantissimi fattori, come abitudini e stress, ma è altrettanto vero che ingerire alcune vitamine aiuta tantissimo i capelli. Ma quali sono le vitamine che fanno bene ai capelli? E come possono essere assunte? 

Vitamina D

Rientra sicuramente nel novero delle vitamine che fanno bene ai capelli la Vitamina D. Anzi, secondo recenti studi pare che questa particolare vitamina non solo garantisce una migliore resistenza e lucentezza dei capelli ma garantisce anche una ricrescita dei capelli. Ovviamente è lecito chiedersi dove si trova la vitamina d, in primis, occorre precisare che la vitamina D può essere assunta facilmente, specie nei mesi estivi, tutto quello che occorre fare è una passeggiata sotto al sole. Secondo recenti studi, pare che per avere una produzione efficiente di vitamina D a livello cutaneo è sufficiente esporsi ai raggi solari per almeno trenta minuti. La vitamina D può essere altresì assunta mediante una corretta alimentazione consumando cibi come: funghi, tonno, sgombro, fegato e tanti altri alimenti ancora.

Retinolo

Il retinolo, o vitamina A, è molto utile per la struttura capillare, in quanto regola la sintesi della cheratina. Ciò significa che un’assunzione corretta di vitamina A è in grado di ritardare l’invecchiamento dei capelli e regolare la produzione di sebo. Al contrario, l’assenza di vitamina A, causa secchezza della cute nonché forfora, opacità e fragilità. Ma come è possibile assumere la vitamina A? Essa è presente principalmente in frutta e verdura, ma anche nel latte (e di conseguenza nei latticini), nel tuorlo d’uovo e nell’olio di fegato di merluzzo o altro pesce. Spesso, negli integratori, il retinolo è presente sotto forma di betacarotene.

Vitamine del gruppo B

Oltre che per la pelle e per le unghie, le vitamine del gruppo B sono particolarmente utili anche per il benessere dei capelli.  Infatti, come la vitamina A, servono a sintetizzare la cheratina; in più, nutrono i follicoli. In questo caso, di tale azione si occupa principalmente la vitamina B2. La vitamina B5, invece, ha un’azione anticaduta e aiuta a mantenere il colore naturale dei capelli. Pertanto, è necessario assumere alimenti che permettono di fare il pieno di vitamine del gruppo B, ovvero uova, latte, pesce, piselli e verdure a foglia verde. Eventualmente, è possibile anche assumere integratori a base di lievito di birra.

Vitamina E

Questa vitamina è particolarmente nota per le sue proprietà antiossidanti. Tuttavia, essa è in grado anche di nutrire il film idrolipidico che riveste i capelli, pertanto è in grado di contribuire a mantenere il cuoio capelluto idratato e la chioma folta e luminosa.  Inoltre, è un ottimo ricostituente a seguito dell’esposizione dei capelli ai raggi solari o trattamenti che provocano secchezza. La vitamina E è liposolubile, e si trova principalmente nei grassi vegetali, come gli oli (di mais, di soia o girasole), nei cerali integrali, e nella frutta secca come nocciole, mandorle e noci. 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *