Calze per diabetici: come funzionano e come possono aiutare anche te

Avete mai sentito parlare della calza per piede diabetico o della compressione?

Questo tipo di terapia è perfetta per tutti i pazienti che soffrono di diabete e che hanno, purtroppo molto facilmente, problemi ai piedi e ai polpacci.

Le calze elastiche, come quelle che puoi trovare su Relaxsan Shop sono, quindi, calze da uomo per diabetici indossate proprio per migliorare la circolazione nei pazienti che hanno varie situazioni mediche croniche come il diabete o le vene varicose.

Sono ottime anche per coloro che vivono rischiando di sviluppare trombi e coaguli di sangue. 

La calza elastica per piede diabetico è un trattamento non invasivo, quindi, uno strumento che serve a mantenere la giusta pressione sia sui piedi che sulle gambe.

Quali sono le cause della scarsa circolazione? 

Quando si hanno problemi di circolazione negli arti inferiori si parla di una condizione conosciuta come insufficienza venosa. 

Il nostro sistema circolatorio è costituito da arterie che trasportano ossigeno e sangue in tutto il corpo e vene che trasportano sangue senza ossigeno e prodotti di scarto, sia al cuore che ai polmoni, per quello che è chiamato il ricircolo.

I muscoli dei piedi e dei polpacci fanno come da pompa per aiutare il flusso del sangue a risalire verso il cuore anche a discapito della forza di gravità. 

Ci sono, però, persone le cui pareti venose delle gambe non hanno tanta elasticità e diventano deboli. 

Questo può causare il distacco delle valvole all’interno delle vene. 

Queste valvole, di solito, si aprono e si chiudono per permettere al sangue di fluire in una direzione. Quando, invece, queste valvole non funzionano al meglio non si chiudono bene e fanno sì che il sangue fluisca in due direzioni. 

Ciò è la causa di una formazione di coaguli di sangue agli arti inferiori e provoca un edema periferico sia a gambe che a piedi e caviglie. 

Come funzionano le calze elastiche?

Le calze elastiche. comprimendo, migliorano la circolazione in maniera delicata, sia sul piede che sul polpaccio e aiutano anche la pareti venose a lavorare al meglio. 

Questa compressione serve alle valvole che si aprono correttamente e permettono al sangue di fluire verso il cuore e poi di chiudersi per evitare che il sangue torni indietro in qualche modo.

In questo modo la circolazione funziona come si deve e non si formano edemi periferici. 

Le calze elastiche servono sicuramente a migliorare il sistema circolatorio ma non sono solo di una misura.

Queste calze, infatti, hanno un diverso tipo di pressione che è misurata in millimetri di mercurio (mmHg). 

Alcune calze hanno una pressione molto leggera (tra 8 e 15) fino a una compressione elevata (40-50).


Ovviamente i tipi di compressioni differenti sono scelti in base alla gravità della situazione di partenza. 

Scegliete sempre la calza in base a ciò che vi viene detto dal vostro medico di fiducia, è una scelta molto importante ed è bene farla al meglio.

Come aiutano le calze elastiche i diabetici?

Chiunque abbia il diabete sa che è molti incline a sviluppare l’insufficienza venosa, così come i trombi e gli edemi. Indossare una calza elastica fornisce loro una maggiore pressione al piede e una minore pressione sui polpacci, cosa che aiuta a mantenere una circolazione migliore agli arti inferiori.

I diabetici, però, possono anche sviluppare ulcere ai piedi. Sia piccoli tagli che graffi non faranno tanto male perché le dita sono meno sensibili e queste lesioni possono diventare ulcere molto facilmente. 

Per questa ragione è meglio scegliere calze che siano imbottite e non sottili e taglienti per non peggiorare, con graffi o bolle, la condizione del piede diabetico che è già compromesso da una malattia subdola e cronica come il diabete. 

Avatar

Antonella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *