Calcolo calorie: come calcolare il fabbisogno calorico giornaliero per dimagrire

Calcolo calorie: come calcolare il fabbisogno calorico giornaliero

Se siete confusi sul fatto che il conteggio delle calorie funzioni allora mi sento meno sola.

Alcuni insistono molto sul contare le calorie perché sostengono che perdere peso si basi spesso sul concetto di calorie ingerite o calorie eliminate.

Altri ancora credono che il contare calorie non funzioni e spesso lascia le persone con più peso di quando hanno iniziato. Entrambe le parti, oltretutto, sostengono che le loro idee sono supportate dagli scienziati, che in questo caso rende solo le cose più confuse.

Questo articolo cerca soltanto di dare alcune risposte con uno sguardo critico sulle cose.

Vediamo prima di tutto che cos’è una caloria.

Cos’è la caloria

Che cosa è una caloria?

Una caloria è definita come la quantità di energia termica necessaria per innalzare la temperatura di un grammo di acqua di 1 ° C.

In genere, però, questa affermazione così scientifica non viene mai utilizzata nelle conversazioni. La caloria è ampiamente considerata come la quantità di energia che il corpo ha bisogno per eseguire attività fisiche tra cui la respirazione, il pensiero e mantenere il battito cardiaco.

La quantità di energia fornita da alimenti viene normalmente registrata in migliaia di calorie o kilocalorie (kcal).

Chilocalorie, lo so, è decisamente difficile da ricordare e da usare, tutti dicono soltanto calorie.

Come il corpo usa le calorie

Se vi state chiedendo il modo in cui il corpo usa le calorie vediamolo insieme.

Iniziamo dal mangiare. E’ nel cibo che il corpo ottiene le calorie che gli servono per funzionare.

Durante la digestione gli alimenti si spezzano in unità più piccoli di nutrienti che servono a fornire energia, a nutrire i muscoli, a far passare la stanchezza.

Tutto nell’immediato.

Il corpo userà il cibo per 3 cose principalmente:

1. Metabolismo di base

Il tuo corpo userà più calorie per eseguire le funzioni di base come fornire energia per il cervello, i reni, i polmoni, il cuore e il sistema nervoso.

La quantità di energia necessaria per supportare queste funzioni si chiama metabolismo bastale.

2. Digestione

Il tuo corpo utilizzerà una parte delle calorie che si consumano per digerire e metabolizzare gli alimenti che mangiate.

Questo è noto come l’effetto termico del cibo (TEF) e varia in base gli alimenti che mangiate utilizzando il 10 per cento delle calorie

3. Attività fisica

Il resto delle calorie di solito viene usato per l’attività fisica.

Questo include sia le attività quotidiane che gli allenamenti.

Ovviamente questo numero varia da persona a persona.

Il trucco è nel mangiare meno

Ovviamente qui vi ho spiegato scientificamente a cosa serva la caloria ma qual è lo scarto per cui grazie al conteggio delle calorie possiamo perdere peso?

Mangiare meno, mangiare cibo meno calorico, bilanciare il cibo della giornata.

O, almeno, bisognerebbe capire che fabbisogno di calorie viene usato dal vostro corpo. Se si mangia più di quanto il corpo abbia bisogno è chiaro che si ingrassi.

Certo, anche mangiare meno porterà a uno scompenso, il nostro corpo non verrà nutrito a sufficienza.

Vi dico queste cose perché a volte non si mangia pensando che questo faccia meglio, invece bisognerebbe solo mangiare bene.

Il conteggio delle calorie funziona?

Allora il conteggio delle calorie funziona? Sì ma varia da persona a persona. E’ questo il trucco, pensare sempre a come mangiamo, a come metabolizziamo ciò che mangiamo, a quanta attività fisica facciamo.

[diet]

Se stai pensando di modificare la tua alimentazione per dimagrire, allora è necessario avere il completo controllo delle attività del tuo corpo e in particolare dovrai conoscere il fabbisogno calorico giornaliero. Questo tipo di calcolo, che può essere fatto sia da un uomo, sia da una donna, potrebbe essere complicato ma lo strumento presente qui sotto ti consentirà di calcolare la quantità necessaria di calorie da assumere quotidianamente

Che cosa è il fabbisogno calorico?

Il fabbisogno calorico giornaliero detto anche BMR è in realtà la misura della quantità di energia, che si calcola in kilocalorie, che serve al nostro corpo per mantenere attive le funzioni vitali. In effetti parliamo proprio di ciò che serve, energeticamente, per farci vivere, dalla respirazione al cuore ai muscoli in movimento.

Ovvio che una parte di questo fabbisogno venga usato anche per l’attività fisica che passa dal maratoneta agonista a chi, invece, considera attività fisica finire un cruciverba.

La misurazione del metabolismo basale viene, di solito considerata solo con il corpo in perfetto stato di riposo e a digiuno con una temperatura controllata senza picchi di caldo o di freddo.

[sc name=”DIMAGRIRE” ]

Dobbiamo infatti ragionare su tutti gli elementi che interagiscono con il metabolismo basale, partendo proprio dalla temperatura del nostro corpo ed esterna, perché questo cambia parecchio.

Ovviamente cambia con l’età, con l’altezza, con il peso, con quello che siamo abituati a mangiare, cambia rispetto ad alcune patologie, croniche o invalidanti, con le intolleranze o con l’attività fisica, in più o in meno.

Ma vediamo ora come si calcoli.

Come viene calcolato?

Calcolo fabbisogno calorico giornaliero per dimagrire: come viene calcolato

Il calcolo è piuttosto semplice se si segue questo metodo:

PER PERSONE SEDENTARIE: peso (kg) x 31 = fabbisogno calorico quotidiano

PER PERSONE MODERATAMENTE ATTIVE: peso (kg) x 38 = fabbisogno calorico quotidiano

PER PERSONE ATTIVE: peso (kg) x 44 = fabbisogno calorico quotidiano

Il risultato ottenuto sarà quello di cui avrete bisogno per calcolare le calorie giornaliere da bruciare in base al vostro metabolismo.

Ricordatevi di tenere a mente tutti i vari fattori che fanno sì che il calcolo sia decisamente variabile, dobbiamo infatti pensare che agenti sia interni che esterni facciano in modo di modificare quello che è il calcolo esatto.

Quindi siamo sì attenti a questo calcolo ma controllate sempre le possibili variabili, la chiave è sempre l’elasticità.

Quale è il corretto fabbisogno per dimagrire?

Non abbiamo bisogno di rivoluzioni, abbiamo bisogno del modo migliore per dimagrire bene e per rendere la nostra vita migliore.

Non dobbiamo quindi forzare il nostro corpo con diete pazzesche e digiuni da lager ma cercare di mantenere un regime sano con sole 500 calorie in meno al giorno per perdere più di un chilo a settimana.

E questo si può fare senza eliminare per sempre i carboidrati  o mangiare litrate di zuppe di cavolo piene d’acqua. Basterà fare qualche attenzione e con dei piccoli trucchetti sarà tutto più facile.

Partiamo dalla colazione, invece del succo d’arancia beviamo dell’acqua.

A pranzo cerchiamo di non mangiare troppo condito, basta un cucchiaino d’olio e poco sale.

La sera non finiamo con un bel gelato ma con una tazza di mirtilli che sono anche antiossidanti.

E basta patatine come snack, due pezzi di carote e via a correre un po’.

Cammina piano, anche, per una mezz’ora, se vuoi, questo farà benissimo al tuo metabolismo.

Ma, soprattutto, farà bene a te sentirti bene con te.

E’ la nostra vita, è quello che vorremmo diventare, è quello che saremo, è quello che siamo.

E con i nostri pregi e i nostri difetti sapremo sempre, con qualche accorgimento, quale possa essere la strada migliore per noi.

Basta davvero poco, basta mangiare poco, basta essere attenti alle porzioni senza esagerare.

Inutile pensare di fare porzioni oversize, con dei piatti grandi tutti da riempire. Basta, infatti, solo un po’ di cibo, una pallina da tennis di cibo, questa è la porzione giusta.

Ed è nell’equilibrio la nostra vita, il nostro senso della vita.

Conclusioni

Calcolo fabbisogno calorico giornaliero per dimagrire: conclusioni

Come avrai capito, per dimagrire, è indispensabile comprendere bene quale sia il corretto fabbisogno calorico giornaliero, che uomini e donne, necessitano.

Il calcolo della quantità di calorie che ognuno di noi necessita, variano a seconda di alcuni fattori individuali come il sesso, l’età, il peso iniziale e quello che si vuole raggiungere.

Quindi per calcolare quanto dobbiamo mangiare ci dobbiamo rivolgere a dei nutrizionisti esperti o utilizzare strumenti come quello presente in questa pagina.

Redazione Vailo

Redazione Vailo

Vailo è un blog dove pubblicano articoli semplici appassionati della salute e del benessere ma anche professionisti riconosciuti: dietisti, nutrizionisti, personal trainer e wellnes coach. Per saperne di più clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *