CNN riporta che i ricercatori stanno cercando di incoraggiare la sua popolarità proprio per le sue qualità nutritive.

Vediamo quali proprietà salutari ha il riso nero, allora.

Superiore per nutrienti al riso bianco e integrale

Partiamo da questo presupposto: il riso bianco non è poi così nutriente ed è un carboidrato semplice, che significa che può causare un aumento rapido e la caduta dei livelli di zucchero nel sangue, lasciandoci stanchi, irritabili e affamati.

Il riso integrale è una scelta migliore. Ma può il riso nero batterlo?

Ecco quello che una porzione tipica (60 grammi, crudo) di riso nero fornirà al vostro corpo:

Mettiamo a confronto il riso nero con il  riso integrale e con quello bianco.

Il riso integrale ha 170 calorie, 45 g di carboidrati e 4 g di proteine, mentre il riso bianco ha 180 calorie, 53 g di carboidrati e 3 g di proteine.

Come si può vedere, il riso nero contiene marginalmente meno calorie, meno carboidrati e più proteine di riso integrale o bianco.

Non è un enorme differenza ma significa che il riso nero è una scelta migliore in termini di valore nutritivo.

Ricca fonte di antiossidanti

Il punto dove il riso nero è davvero superiore all’integrale e al bianco è sul suo contenuto di antiossidanti.

Un’analisi di 12 diverse varietà di riso ha rilevato che il contenuto di antiossidanti nel riso nero era circa sei volte superiore a quella di riso integrale o bianco.

Il riso nero sta quasi allo stesso livello dei mirtilli in questo campo, cioè è il numero uno. Questa non è un’impresa da poco, dato che i mirtilli sono stati classificati al primo posto come antiossidanti rispetto a 40 tipi di frutta e verdura.

Uno studio presentato nel 2010 presso l’American Chemical Society, riferisce che un cucchiaio di crusca di riso nero (equivalente a 10 cucchiai di riso nero cotto) contiene la stessa quantità di antociani di un cucchiaio di mirtilli freschi.

Gli antociani sono un antiossidante molto potente che è responsabile sia del colore dei mirtilli che del loro potere nutritivo altissimo.

Oltre ad essere simili in termini di antiossidanti, la crusca di riso nero (in parte paragonabile alla crusca d’avena utile per dimagrire) contiene meno zucchero e più fibre e vitamina E dei mirtilli.

Mangiare riso nero regolarmente sarebbe certamente più conveniente che  mangiare mirtilli in termini di antiossidanti.

Combatte le infiammazioni

L’infiammazione è una risposta corporea contro batteri e virus che provengono dal di fuori, ma, a volte, l’infiammazione di un organo può uscire fuori dal nostro controllo e diventare cronica.

Questo tipo di infiammazione cronica è ritenuta da molti esperti e medici essere al centro di molte delle malattie comuni di oggi, dall’asma per l’artrite al cancro.

I ricercatori dell’Università di Suwon in Corea del Sud hanno effettuato test su animali sia con crusca di riso nero e crusca di riso integrale per testare la loro efficacia contro l’infiammazione della pelle.

Mentre la crusca di riso integrale non sopprime l’infiammazione, la crusca di riso nero lo fa.

Questo ha portato i ricercatori a suggerire che il riso nero può essere un ”agente terapeutico per il trattamento e la prevenzione di malattie associate con l’infiammazione cronica”.

Un altro studio, pubblicato sul Journal of International Immunopharmacology, ha scoperto che il principale costituente del riso nero (C3G) è altamente efficace nel sopprimere l’infiammazione nel corpo.

Naturalmente non è che mangiare solo il riso vi farà guarire ma aiuterà.

Il mio consiglio è quello, però, di insistere sul riso nero in una dieta antinfiammatoria in generale.

Controllo del peso

8 fantastici benefici del riso nero (o venere): controllo del peso

Un grande beneficio altro del riso nero è quello di mantenere il controllo del livello del peso.

Devo ammettere che, quando si tratta di prodotti che fanno affermazioni come questa, io sono incredibilmente scettica. Ci sono troppi prodotti sul mercato, ora, che fanno le stesse affermazioni.

Ma sul riso nero sono stati fatti parecchi studi.

Uno studio del 2008 presso il Dipartimento Alimentazione e Nutrizione presso l’Università di Hanyang in Corea, ha diviso 40 donne adulte in sovrappeso in due gruppi per uno studio di sei settimane.

Un gruppo ha mangiato pasti contenenti riso bianco, mentre gli altri mangiavano pasti con un mix di riso integrale e riso nero.

Anche se entrambi i gruppi avevano una significativa riduzione del peso, indice di massa corporea e il grasso corporeo, il gruppo riso integrale / nero ha goduto di una maggiore riduzione in tutti e tre i settori, se confrontato con il gruppo riso bianco.

Naturalmente, questo è solo uno studio.

Questo rende difficile dire se riso nero è responsabile per la perdita di peso supplementare o se nasce solo dall’alto contenuto di fibre del riso integrale miscelato con il riso nero.

Tuttavia, questo studio (e molti altri) sottolineano l’importanza della fibra nel mantenere un peso sano. Perché i nostri corpi digeriscono la fibra lentamente, quindi cibi ricchi di fibre ci tengono sazi più a lungo, prevenendo la fame e voglie.

Quindi scegliere riso nero o integrale è sempre una scelta migliore del riso bianco.

Salute del cuore

Va da sé che mantenere un cuore sano è di vitale importanza per la salute globale.

Il Centro per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie afferma che la cattiva funzionalità cardiaca è la principale causa di morte negli Stati Uniti sia per gli uomini e le donne,  una morte ogni quattro morti.

Può il riso nero giocare un ruolo in un cuore sano?

Alcuni studi sembrano suggerire di sì.

Uno di questi studi, descritto nel Journal of Nutrition, ha scoperto che il riso nero diminuisce la placca aterosclerotica nelle arterie.

Quando questa placca si accumula, fa sì che le arterie si induriscano e si blocchino.

E’ un importante fattore di rischio sia per infarto e ictus.

In uno di questi studi a dei conigli maschi sono stati iniettati alti livelli di colesterolo per provocare questa formazione di placca. Essi sono stati poi divisi in cinque gruppi, quattro dei quali sono stati alimentati con diete ad alto contenuto di colesterolo, uno senza il riso e gli altri con vari tipi di riso, tra cui nero.

Il colesterolo è stata inferiore del 50% nei conigli nutriti riso nero (o riso rosso) rispetto a quelli nutriti con riso bianco.

I ricercatori concludono che gli antiossidanti in riso nero possono svolgere un ruolo nel ridurre l’aterosclerosi.

Ma non è tutto: vi è un’ulteriore prova che il riso nero può mantenere il cuore sano.

Uno studio del 2013 ha valutato la capacità del riso nero di inibire l’assorbimento del colesterolo. Dopo aver esaminato, i ricercatori hanno scoperto che il riso nero ha effettivamente svolto un ruolo in questo grazie alla presenza degli antociani antiossidanti.

Salute del fegato

8 fantastici benefici del riso nero (o venere): salute del fegato

Il fegato è uno dei nostri più grandi organi, responsabile della conversione dei nutrienti dal nostro cibo in materiali che il nostro corpo può utilizzare.

Esso regola anche gli ormoni e svolge un ruolo fondamentale nella disintossicazione del nostro corpo.

Secondo alcuni studi, il riso nero può svolgere un ruolo nella salute del fegato.

Nel 2012, la rivista Nutrition & Metabolism ha pubblicato uno studio che ha esaminato gli effetti di estratto di riso nero su steatosi epatica non-alcolica.

Questa condizione comune, che colpisce fino a 90 milioni di americani, (anche i bambini!), succede quando si formano depositi di grasso sul fegato.

I topi con la malattia del fegato grasso sono stati alimentati sia con una dieta grassa normale, sia con una dieta ad alto contenuto di grassi o con una dieta ricca di grassi integrata con estratto di riso nero.

Dopo sette settimane, si è riscontrato che i topi alimentati con la dieta con riso nero avevano migliorato i livelli di lipidi nel sangue e avevano livelli significativamente più bassi di trigliceridi e colesterolo totale rispetto agli altri.

Da questo lavoro, i ricercatori sono stati portati a credere che il riso nero può giocare un ruolo nella prevenzione della malattia del fegato grasso.

L’Accademia cinese delle scienze agricole ha effettuato uno studio indipendente sugli effetti di un estratto ricco di antocianine preso dal riso nero su ratti con danni cronici al fegato dovuti all’alcool.

I ratti sono stati divisi in due gruppi e gli è stato somministrato alcool per causare danni al fegato. Ad un gruppo è stato dato anche l’estratto di antocianine da riso nero, insieme con l’alcool.

Gli scienziati hanno trovato che i ratti trattati con l’antiossidante avevano livelli più bassi di danni al fegato causati dall’alcool.

Entrambi questi studi indicano gli effetti benefici del riso nero per un fegato sano, molto probabilmente a causa del suo elevato contenuto di antiossidanti.

Funzioni cognitive

Ho sempre scritto che alcuni alimenti portano un beneficio alle funzioni cognitive.

Non ho trovato studi specifici sul riso nero ma ce ne sono molti che collegano gli antiossidanti, in particolare antociani, con le funzioni cerebrali.

Dopo tutto, lo stress ossidativo contribuisce al deterioramento della memoria, quindi ha senso che gli antiossidanti lo contrastino.

Uno studio di sei anni  fa su oltre 16.000 pazienti ha trovato che il consumo di alimenti ricchi di antocianine può ritardare l’invecchiamento mentale fino a due anni e mezzo.

I risultati hanno anche mostrato che anche maggiori assunzioni di antociani e altri flavonoidi sono stati associati con tassi ancora più lenti di declino cognitivo.

Questo particolare gruppo di antiossidanti non solo rallenta il processo di invecchiamento mentale, ma può anche aiutare l’apprendimento e la memoria.

Uno studio del 2009 sui ratti ha mostrato che quelli trattati con antociani hanno migliorato le funzioni di apprendimento e memoria, rispetto a quelli che non hanno consumato antociani.

Come ho detto, questi studi non specificatamente collegano il riso nero con il miglioramento della funzione cognitiva, ma ci sono una miriade di studi là fuori che collegano l’antiossidante principale del riso nero con una migliore memoria.

Effetti anti-cancro

8 fantastici benefici del riso nero (o venere): effetti anti-cancro

Gli anticiani come altri antiossidanti, contribuiscono a proteggere il corpo dai danni dei radicali liberi, che possono portare al cancro.

La rivista Chemico-Biological Interactions ha pubblicato uno studio che ha esaminato la capacità delle antocianine del riso nero per fermare le metastasi del tumore, quindi la diffusione del cancro in altre parti del corpo.

E’ stato trovato in questo particolare studio che gli antociani estratti da riso nero hanno mostrato una ”marcata inibizione’ ‘sulla diffusione di alcune cellule tumorali.

Uno studio più recente, del 2014, ha anche indicato che le antocianine del riso nero hanno il potenziale per fermare le metastasi tumorali nelle cellule di cancro al seno.

Altri studi mostrano la capacità di riso nero di combattere il cancro al seno, provocando le cellule tumorali fino a farle morire.

Ovviamente questa non è una cura.

Conclusioni

Il riso nero certamente sembra avere alcuni benefici per la salute per il suo contenuto di antiossidanti.

E quindi non può mancare in un regime alimentare per dimagrire.

Il valore antiossidante di questo riso non sembra essere in discussione né i suoi benefici sul cuore sano.

Dobbiamo ancora capire meglio quanto aiuti a perdere peso.

Detto questo, io sono, però, per una dieta varia di alimenti sani e il riso nero è sicuramente un alimento sano.

Sembra anche più interessante dell’integrale e ha un sapore unico di nocciola che mi piace.

Avete mai provato il riso nero o siete interessati a provare dopo aver letto le sue proprietà salutari?

" /> CNN riporta che i ricercatori stanno cercando di incoraggiare la sua popolarità proprio per le sue qualità nutritive.

Vediamo quali proprietà salutari ha il riso nero, allora.

Superiore per nutrienti al riso bianco e integrale

Partiamo da questo presupposto: il riso bianco non è poi così nutriente ed è un carboidrato semplice, che significa che può causare un aumento rapido e la caduta dei livelli di zucchero nel sangue, lasciandoci stanchi, irritabili e affamati.

Il riso integrale è una scelta migliore. Ma può il riso nero batterlo?

Ecco quello che una porzione tipica (60 grammi, crudo) di riso nero fornirà al vostro corpo:

Mettiamo a confronto il riso nero con il  riso integrale e con quello bianco.

Il riso integrale ha 170 calorie, 45 g di carboidrati e 4 g di proteine, mentre il riso bianco ha 180 calorie, 53 g di carboidrati e 3 g di proteine.

Come si può vedere, il riso nero contiene marginalmente meno calorie, meno carboidrati e più proteine di riso integrale o bianco.

Non è un enorme differenza ma significa che il riso nero è una scelta migliore in termini di valore nutritivo.

Ricca fonte di antiossidanti

Il punto dove il riso nero è davvero superiore all’integrale e al bianco è sul suo contenuto di antiossidanti.

Un’analisi di 12 diverse varietà di riso ha rilevato che il contenuto di antiossidanti nel riso nero era circa sei volte superiore a quella di riso integrale o bianco.

Il riso nero sta quasi allo stesso livello dei mirtilli in questo campo, cioè è il numero uno. Questa non è un’impresa da poco, dato che i mirtilli sono stati classificati al primo posto come antiossidanti rispetto a 40 tipi di frutta e verdura.

Uno studio presentato nel 2010 presso l’American Chemical Society, riferisce che un cucchiaio di crusca di riso nero (equivalente a 10 cucchiai di riso nero cotto) contiene la stessa quantità di antociani di un cucchiaio di mirtilli freschi.

Gli antociani sono un antiossidante molto potente che è responsabile sia del colore dei mirtilli che del loro potere nutritivo altissimo.

Oltre ad essere simili in termini di antiossidanti, la crusca di riso nero (in parte paragonabile alla crusca d’avena utile per dimagrire) contiene meno zucchero e più fibre e vitamina E dei mirtilli.

Mangiare riso nero regolarmente sarebbe certamente più conveniente che  mangiare mirtilli in termini di antiossidanti.

Combatte le infiammazioni

L’infiammazione è una risposta corporea contro batteri e virus che provengono dal di fuori, ma, a volte, l’infiammazione di un organo può uscire fuori dal nostro controllo e diventare cronica.

Questo tipo di infiammazione cronica è ritenuta da molti esperti e medici essere al centro di molte delle malattie comuni di oggi, dall’asma per l’artrite al cancro.

I ricercatori dell’Università di Suwon in Corea del Sud hanno effettuato test su animali sia con crusca di riso nero e crusca di riso integrale per testare la loro efficacia contro l’infiammazione della pelle.

Mentre la crusca di riso integrale non sopprime l’infiammazione, la crusca di riso nero lo fa.

Questo ha portato i ricercatori a suggerire che il riso nero può essere un ”agente terapeutico per il trattamento e la prevenzione di malattie associate con l’infiammazione cronica”.

Un altro studio, pubblicato sul Journal of International Immunopharmacology, ha scoperto che il principale costituente del riso nero (C3G) è altamente efficace nel sopprimere l’infiammazione nel corpo.

Naturalmente non è che mangiare solo il riso vi farà guarire ma aiuterà.

Il mio consiglio è quello, però, di insistere sul riso nero in una dieta antinfiammatoria in generale.

Controllo del peso

8 fantastici benefici del riso nero (o venere): controllo del peso

Un grande beneficio altro del riso nero è quello di mantenere il controllo del livello del peso.

Devo ammettere che, quando si tratta di prodotti che fanno affermazioni come questa, io sono incredibilmente scettica. Ci sono troppi prodotti sul mercato, ora, che fanno le stesse affermazioni.

Ma sul riso nero sono stati fatti parecchi studi.

Uno studio del 2008 presso il Dipartimento Alimentazione e Nutrizione presso l’Università di Hanyang in Corea, ha diviso 40 donne adulte in sovrappeso in due gruppi per uno studio di sei settimane.

Un gruppo ha mangiato pasti contenenti riso bianco, mentre gli altri mangiavano pasti con un mix di riso integrale e riso nero.

Anche se entrambi i gruppi avevano una significativa riduzione del peso, indice di massa corporea e il grasso corporeo, il gruppo riso integrale / nero ha goduto di una maggiore riduzione in tutti e tre i settori, se confrontato con il gruppo riso bianco.

Naturalmente, questo è solo uno studio.

Questo rende difficile dire se riso nero è responsabile per la perdita di peso supplementare o se nasce solo dall’alto contenuto di fibre del riso integrale miscelato con il riso nero.

Tuttavia, questo studio (e molti altri) sottolineano l’importanza della fibra nel mantenere un peso sano. Perché i nostri corpi digeriscono la fibra lentamente, quindi cibi ricchi di fibre ci tengono sazi più a lungo, prevenendo la fame e voglie.

Quindi scegliere riso nero o integrale è sempre una scelta migliore del riso bianco.

Salute del cuore

Va da sé che mantenere un cuore sano è di vitale importanza per la salute globale.

Il Centro per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie afferma che la cattiva funzionalità cardiaca è la principale causa di morte negli Stati Uniti sia per gli uomini e le donne,  una morte ogni quattro morti.

Può il riso nero giocare un ruolo in un cuore sano?

Alcuni studi sembrano suggerire di sì.

Uno di questi studi, descritto nel Journal of Nutrition, ha scoperto che il riso nero diminuisce la placca aterosclerotica nelle arterie.

Quando questa placca si accumula, fa sì che le arterie si induriscano e si blocchino.

E’ un importante fattore di rischio sia per infarto e ictus.

In uno di questi studi a dei conigli maschi sono stati iniettati alti livelli di colesterolo per provocare questa formazione di placca. Essi sono stati poi divisi in cinque gruppi, quattro dei quali sono stati alimentati con diete ad alto contenuto di colesterolo, uno senza il riso e gli altri con vari tipi di riso, tra cui nero.

Il colesterolo è stata inferiore del 50% nei conigli nutriti riso nero (o riso rosso) rispetto a quelli nutriti con riso bianco.

I ricercatori concludono che gli antiossidanti in riso nero possono svolgere un ruolo nel ridurre l’aterosclerosi.

Ma non è tutto: vi è un’ulteriore prova che il riso nero può mantenere il cuore sano.

Uno studio del 2013 ha valutato la capacità del riso nero di inibire l’assorbimento del colesterolo. Dopo aver esaminato, i ricercatori hanno scoperto che il riso nero ha effettivamente svolto un ruolo in questo grazie alla presenza degli antociani antiossidanti.

Salute del fegato

8 fantastici benefici del riso nero (o venere): salute del fegato

Il fegato è uno dei nostri più grandi organi, responsabile della conversione dei nutrienti dal nostro cibo in materiali che il nostro corpo può utilizzare.

Esso regola anche gli ormoni e svolge un ruolo fondamentale nella disintossicazione del nostro corpo.

Secondo alcuni studi, il riso nero può svolgere un ruolo nella salute del fegato.

Nel 2012, la rivista Nutrition & Metabolism ha pubblicato uno studio che ha esaminato gli effetti di estratto di riso nero su steatosi epatica non-alcolica.

Questa condizione comune, che colpisce fino a 90 milioni di americani, (anche i bambini!), succede quando si formano depositi di grasso sul fegato.

I topi con la malattia del fegato grasso sono stati alimentati sia con una dieta grassa normale, sia con una dieta ad alto contenuto di grassi o con una dieta ricca di grassi integrata con estratto di riso nero.

Dopo sette settimane, si è riscontrato che i topi alimentati con la dieta con riso nero avevano migliorato i livelli di lipidi nel sangue e avevano livelli significativamente più bassi di trigliceridi e colesterolo totale rispetto agli altri.

Da questo lavoro, i ricercatori sono stati portati a credere che il riso nero può giocare un ruolo nella prevenzione della malattia del fegato grasso.

L’Accademia cinese delle scienze agricole ha effettuato uno studio indipendente sugli effetti di un estratto ricco di antocianine preso dal riso nero su ratti con danni cronici al fegato dovuti all’alcool.

I ratti sono stati divisi in due gruppi e gli è stato somministrato alcool per causare danni al fegato. Ad un gruppo è stato dato anche l’estratto di antocianine da riso nero, insieme con l’alcool.

Gli scienziati hanno trovato che i ratti trattati con l’antiossidante avevano livelli più bassi di danni al fegato causati dall’alcool.

Entrambi questi studi indicano gli effetti benefici del riso nero per un fegato sano, molto probabilmente a causa del suo elevato contenuto di antiossidanti.

Funzioni cognitive

Ho sempre scritto che alcuni alimenti portano un beneficio alle funzioni cognitive.

Non ho trovato studi specifici sul riso nero ma ce ne sono molti che collegano gli antiossidanti, in particolare antociani, con le funzioni cerebrali.

Dopo tutto, lo stress ossidativo contribuisce al deterioramento della memoria, quindi ha senso che gli antiossidanti lo contrastino.

Uno studio di sei anni  fa su oltre 16.000 pazienti ha trovato che il consumo di alimenti ricchi di antocianine può ritardare l’invecchiamento mentale fino a due anni e mezzo.

I risultati hanno anche mostrato che anche maggiori assunzioni di antociani e altri flavonoidi sono stati associati con tassi ancora più lenti di declino cognitivo.

Questo particolare gruppo di antiossidanti non solo rallenta il processo di invecchiamento mentale, ma può anche aiutare l’apprendimento e la memoria.

Uno studio del 2009 sui ratti ha mostrato che quelli trattati con antociani hanno migliorato le funzioni di apprendimento e memoria, rispetto a quelli che non hanno consumato antociani.

Come ho detto, questi studi non specificatamente collegano il riso nero con il miglioramento della funzione cognitiva, ma ci sono una miriade di studi là fuori che collegano l’antiossidante principale del riso nero con una migliore memoria.

Effetti anti-cancro

8 fantastici benefici del riso nero (o venere): effetti anti-cancro

Gli anticiani come altri antiossidanti, contribuiscono a proteggere il corpo dai danni dei radicali liberi, che possono portare al cancro.

La rivista Chemico-Biological Interactions ha pubblicato uno studio che ha esaminato la capacità delle antocianine del riso nero per fermare le metastasi del tumore, quindi la diffusione del cancro in altre parti del corpo.

E’ stato trovato in questo particolare studio che gli antociani estratti da riso nero hanno mostrato una ”marcata inibizione’ ‘sulla diffusione di alcune cellule tumorali.

Uno studio più recente, del 2014, ha anche indicato che le antocianine del riso nero hanno il potenziale per fermare le metastasi tumorali nelle cellule di cancro al seno.

Altri studi mostrano la capacità di riso nero di combattere il cancro al seno, provocando le cellule tumorali fino a farle morire.

Ovviamente questa non è una cura.

Conclusioni

Il riso nero certamente sembra avere alcuni benefici per la salute per il suo contenuto di antiossidanti.

E quindi non può mancare in un regime alimentare per dimagrire.

Il valore antiossidante di questo riso non sembra essere in discussione né i suoi benefici sul cuore sano.

Dobbiamo ancora capire meglio quanto aiuti a perdere peso.

Detto questo, io sono, però, per una dieta varia di alimenti sani e il riso nero è sicuramente un alimento sano.

Sembra anche più interessante dell’integrale e ha un sapore unico di nocciola che mi piace.

Avete mai provato il riso nero o siete interessati a provare dopo aver letto le sue proprietà salutari?

" />

DIETA PERSONALZZATA

Clicca sull’ebook per sapere quante calorie devi assumere per dimagrire.