Cosa devi sapere a proposito della dieta GASP

Che cosa dovresti sapere sulla dieta GAPS (il buono, il brutto e il cattivo)

Ma allora, che cos’è la dieta GASP? Ne hai sentito parlare ma non sei proprio convinto di aver capito di cosa si tratti?

Non sei solo.

La dieta GASP è un protocollo completo di guarigione sviluppato dalla dottoressa Natasha Campbell-McBride, neurologo e nutrizionista specializzata nella guarigione di problemi come disturbi dello spettro autistico, ADD / ADHD, disprassia, dislessia e la schizofrenia sfruttando la sua competenza per risolvere la causa principale del peggioramento di molti di questi disturbi: la salute intestinale compromessa.

La Dieta Atkins

Dieta Atkins: ecco tutto quello che c’è da sapere

La dieta Atkins è una dieta dimagrante a basso contenuto di carboidrati, di solito raccomandata per la perdita di peso.

I fautori di questa dieta affermano che si può perdere peso mangiando tante proteine e grassi nella quantità che si vuole purché si evitino cibi ad alto contenuto di carboidrati.

Negli ultimi 12 anni, più di 20 studi hanno dimostrato che le diete a basso contenuto di carboidrati sono efficaci per la perdita di peso (senza contare le calorie), e possono portare a vari miglioramenti di salute.

I 20 cibi sul pianeta che ti fanno perdere più peso

I 20 cibi migliori che ti fanno perdere più peso

Ogni cibo può avere effetti molto diversi sulla fame, sugli ormoni e su quante calorie bruciamo. Ecco una lista dei 20 cibi che vi aiuteranno a perdere più peso in assoluto.

1. Uova intere

Una volta erano temute a causa del colesterolo, ora le uova stanno avendo un ritorno in scena. Nuovi studi mostrano che non hanno un’influenza negativa sul colesterolo nel sangue e non causano infarti. Sono uno tra i cibi migliori se volete perdere peso, anche da assumere a colazione. Hanno molte proteine, grassi sani e vi possono saziare con un bassa quantità di calorie.

Le uova sono incredibilmente ricche di nutrienti e possono aiutarvi ad assumere tutte le sostanze nutritive di cui avete bisogno quando seguite un’alimentazione restrittiva. Quasi tutte queste sostanze nutritive si trovano negli albumi.

2. Verdure a foglia

Le verdure a foglia sono il cavolo riccio, gli spinaci, i cavoli, la bietola rossa ed altre ancora.

Hanno diverse proprietà che le rendono perfette per una dieta dimagrante efficace. Hanno poche calorie e pochi carboidrati, ma sono ricche di fibre. Mangiare verdure a foglia è un ottimo modo per aumentare il volume dei vostri pasti, senza aumentare anche le calorie.

Le verdure a foglia sono incredibilmente nutrienti e hanno molte vitamine, minerali e antiossidanti.

3. Salmone

I 20 cibi sul pianeta che ti fanno perdere più peso: salmone

I pesci grassi come il salmone sono incredibilmente sani. Dà anche molta soddisfazione e vi mantiene sazi per molte ore, con una quantità relativamente bassa di calorie.

Il salmone è ricco di proteine di alta qualità, grassi sani e contiene anche varie sostante nutritive importanti.

Il pesce, e i frutti di mare in generale, forniscono una quantità significativa di iodina.

Questa sostanza è necessaria per un corretto funzionamento della tiroide, che è importante per mantenere il metabolismo attivo nel migliore dei modi.

Il salmone è anche ricco di acidi grassi Omega-3, che aiutano a ridurre le infiammazioni e hanno un ruolo fondamentale nell’obesità è nelle sindromi metaboliche.

Anche sgombro, trota, sardine, aringhe e altri tipi di pesci grassi sono ottimi.

4. Verdure crucifere

Le verdure crucifere sono i broccoli, i cavolfiori, le verze e i cavoli di Bruxelles.

Come altre verdure, hanno molte fibre e saziano molto. Contengono quantità discrete di proteine, non come la carne o i legumi, ma un livello più alto rispetto ad altre verdure.

Un insieme di proteine, fibre e poche calorie rendono le verdure crucifere un cibo perfetto da includere nei vostri pasti se volete perdere peso.

Sono molto nutrienti e contengono sostante che aiutano a contrastare il cancro.

5. Manzo magro e petto di pollo

La carne è stata ingiustamente demonizzata.

Nonostante la carne processata non sia sana, diversi studi mostrano che la carne rossa non processata non aumenta il rischio di malattie cardiache o diabete.

La carne è un cibo adatto per chi vuole perdere peso, perché contiene molte proteine.

Le proteine sono il nutriente che sazia di più e avere un’alimentazione ricca di proteine può farvi bruciare da 80 a 100 calorie in più ogni giorno.

6. Patate bollite

I 20 cibi sul pianeta che ti fanno perdere più peso: patate bollite

Le patate hanno diverse proprietà che le rendono un cibo perfetto sia per perdere peso che per avere una salute ottimale

Contengono una vasta gamma di nutrienti, un po’ di tutto ciò di cui abbiamo bisogno.

Hanno molto potassio, una sostanza che gioca un ruolo importante nel controllo della pressione sanguigna.

Se mangiate patate bianche bollite, vi sentirete sazi e mangerete quantità minori di altri cibi.

7. Tonno

Il tonno è un altro cibo con poche calorie e molte proteine. E’ un pesce magro, non contiene molto grasso. E’ molto popolare tra chi fa bodybuilding perché è un ottimo modo per assumere molte proteine, ma pochi grassi e poche calorie. Cercate di acquistare il tonno al naturale e non sott’olio.

8. Fagioli e legumi

Alcuni fagioli e legumi possono essere ottimi per la perdita di peso, tra questi ci sono le lenticchie, i fagiolo neri, i fagioli rossi e altri. Hanno molte proteine e fibre, due nutrienti che vi faranno saziare. Contengono anche dell’amido resistente. Il problema è che molte persone hanno problemi a tollerare i legumi, per questo motivo è importante prepararli nel modo giusto.

9. Zuppe

I 20 cibi sul pianeta che ti fanno perdere più peso: zuppe

Come detto in precedenza, i pasti che hanno una bassa densità di energia tendono a far assumere meno calorie. Sono i cibi che contengono molta acqua, come le verdure e la frutta. Ma potete anche aggiungere l’acqua al vostro cibo, facendo una zuppa. Diversi studi hanno dimostrato che mangiare lo stesso cibo in una zuppa piuttosto che in versione solida, rende le persone più sazie e fa assumere meno calorie.

10. Fiocchi di latte

I latticini di solito hanno molte proteine. I fiocchi di latte non sono da meno, hanno molte proteine e pochi carboidrati e grassi. Mangiare molti fiocchi di latte è un ottimo modo per aumentare l’apporto di proteine, inoltre vi saziano molto e hanno poche calorie.

I latticini hanno anche molto calcio, che aiuta a bruciare i grassi.

11. Avocado

Gli avocado sono dei frutti unici. Mentre molta frutta è ricca di carboidrati, gli avocado sono ricchi di grassi sani. Hanno tanto acido oleico monoinsaturo, lo stesso tipo di grasso contenuto nell’olio d’oliva.

Contengono anche molta acqua, quindi non sono così densi di energia come pensate.

Sono perfetti da aggiungere all’insalata, perché i loro grassi possono aumentare l’apporto di nutrienti che deriva dalle verdure. Contengono anche sostanze importanti come le fibre e il potassio.

12. Aceto di mele

L’aceto di mele è incredibilmente popolare tra chi è attento alla salute. Si usa come condimento, nei dressing o nelle vinaigrettes. Alcune persone lo diluiscono nell’acqua e lo bevono. Diversi studi affermano che l’aceto di mele può essere utile per chi cerca di perdere peso. Riduce anche i picchi di zucchero nel sangue dopo i pasti, cosa che può avere effetti benefici sulla salute a lungo termine.

13. Noci

I 20 cibi sul pianeta che ti fanno perdere più peso: noci

Anche se hanno molti grassi, le noci non fanno propriamente ingrassare.

Sono uno spuntino eccellente, contengono quantità bilanciate di proteine, fibre e anche grassi sani. Mangiare noci può migliorare la salute del metabolismo e anche causare una perdita di peso.

Le persone che mangiano noci tendono ad essere più sane e più magre rispetto alle persone che non lo fanno.

Assicuratevi di non esagerare, perché hanno molte calorie.

14. Grani integrali

Ci sono alcuni tipi di grani integrali che sono assolutamente sani. Come ad esempio quelli che non contengono glutine, integrali, ricchi di fibre e con una sufficiente quantità di proteine.

Esempi importanti sono l’avena, il riso integrale e la quinoa.

L’avena è ricca di beta glucani, fibre solubili che aumentano il senso di sazietà e migliorano la salute del metabolismo.

Il riso, sia integrale che bianco, contiene quantità significative di amido, soprattutto se cotto e poi fatto raffreddare.

Ricordate che i grani raffinati sono un disastro e qualche volta i cibi che hanno la scritta “integrale” sull’etichetta sono cibi pessimi molto lavorati che sono dannosi e vi fanno ingrassare.

Se state seguendo un’alimentazione con pochi carboidrati allora evitateli, perché sono ricchi di carboidrati. Ma non c’è nulla di male nel mangiare alcuni dei grani più sani se li tollerate e se non seguite una dieta con pochi carboidrati.

15. Peperoncino

Mangiare peperoncino può essere molto utile se state cercando di perdere peso. Il peperoncino contiene una sostanza chiamata capsaicina, che aiuta a ridurre l’appetito e aiuta a bruciare i grassi più facilmente.

Questa sostanza viene anche venduta come integratore ed è un ingrediente comune in molti integratori commerciali per la perdita di peso.

Uno studio ha mostrato che mangiare 1 grammo di peperoncino ha ridotto l’appetito e aiutato a bruciare i grassi nelle persone che non mangiavano regolarmente peperoncino.

Tuttavia, non ci sono stati effetti significativi nelle persone che erano già abituate e mangiare cibo speziato, ciò indica che può crearsi una sorta di assuefazione.

16. Frutta

Tutti gli esperti di salute sono d’accordo sul fatto che la frutta sia assolutamente un cibo sano.

Molti studi su diverse popolazioni hanno dimostrato che le persone che mangiano tutta la frutta (e la verdura) tendono ad essere più sane rispetto alle persone che non lo fanno.

Certo la correlazione non corrisponde a causa, quindi questi studi non provano nulla, ma la frutta ha realmente delle proprietà che la rendono ottima per chi sta cercando di perdere peso.

Anche se contiene zucchero, ha una bassa densità di energia e richiede del tempo per essere masticata. Inoltre, le fibre fanno sì che lo zucchero non venga rilasciato troppo velocemente nel flusso sanguigno.

Le uniche persone che dovrebbero evitare o ridurre la frutta sono quelle che stanno seguendo una dieta con pochi carboidrati, una dieta chetogenica, o hanno intolleranza al fruttosio.

Per tutti noi, la frutta può essere un’aggiunta efficace e deliziosa ad un programma alimentare per perdere peso.

17. Pompelmo

I 20 cibi sul pianeta che ti fanno perdere più peso: pompelmo

Un frutto che merita di essere davvero elogiato è il pompelmo, perché i suoi effetti sul controllo del peso sono stati studiati direttamente.

In uno studio di 91 individui obesi, mangiare mezzo pompelmo fresco prima dei pasti ha portato ad una perdita di peso di 1,6 kg in un periodo di 12 settimane.

Il gruppo di chi mangiava il pompelmo regolarmente aveva anche avuto riduzioni di insulinoresistenza, una sindrome metabolica che è la causa di varie malattie croniche.

Quindi mangiare mezzo pompelmo circa mezz’ora prima di ogni pasto giornaliero può aiutarvi a sentirvi più sazi e a mangiare meno cibo in generale, quindi ad assumere meno calorie.

18. Semi di Chia

I semi di Chia sono tra i cibi più nutrienti sulla faccia della terra. Contengono 12 grammi di carboidrati per 28 grammi, ma 11 di questi grammi sono fibre.

Questo rende i semi di Chia un cibo amico, con pochi carboidrati, e una delle fonti migliori di fibre nel mondo. A causa di tutte queste fibre, i semi di Chia possono assorbire fino a 11-12 volte il loro peso di acqua, diventando come gel ed espandendosi nel vostro stomaco.

Nonostante alcuni studi hanno mostrato che possono aiutare a ridurre l’appetito, non è stato trovato un effetto statisticamente significativo sulla perdita di peso.

Tuttavia, vista la loro composizione nutritiva, ha senso che i semi di Chia possano essere una parte utile di un’alimentazione per chi vuole perdere peso.

19. Olio di cocco

Non tutti i grassi sono uguali. L’oldio di cocco è ricco di acidi grassi di media lunghezza, chiamati trigliceridi a media catena (MCT).

Questi acidi grassi aumentano il senso di sazietà rispetto ad altri grassi, così come aumentano la quantità di calorie bruciate.

Ci sono anche due studi, uno che riguarda donne e l’altro uomini, che mostrano che l’olio di cocco ha ridotto la quantità di grasso sulla pancia.

Certo, l’olio di cocco contiene calorie, quindi aggiungerlo a cosa state mangiando è una cattiva idea. Non dovete aggiungere l’olio alla vostra alimentazione, ma dove sostituire un grasso con cui cucinate con l’olio di cocco.

C’è da menzionare anche l’olio extra vergine di oliva perché è probabilmente il grasso più sano in assoluto.

20. Yogurt intero

Un altro eccellente latticino è lo yogurt.

Lo yogurt contiene batteri probiotici che migliorano la funzione del vostro intestino.

Avere un intestino sano può potenzialmente aiutare a proteggervi contro le infiammazioni e la resistenza alla leptina, che è la prima causa ormonale dell’obesità.

Assicuratevi di scegliere yogurt interno, diversi studi dimostrano che i latticini interi, non magri, sono associati con un rischio ridotto di obesità e diabete di tipo 2.

Lo yogurt magro di solito è pieno di zucchero, quindi è meglio evitarlo come la peste.

 

14 semplici modi per non smettere di seguire una dieta salutare

14 semplici modi per non smettere di seguire una dieta salutare

Mangiare in modo sano può aiutarvi a perdere peso e ad avere più energia.

Può anche migliorare il vostro umore e ridurre il rischio di sviluppare malattie di diverso tipo.

Però, nonostante tutti questi benefici, riuscire a mantenere una corretta alimentazione, facendo riferimento ad una dieta dimagrante efficace,  e uno stile di vita sano può risultare difficile.

E’ chiaro che quello che noi vogliamo è mantenere costantemente uno stile di vita sano, che non sia, quindi solo il risultato di un momento di salutismo sporadico ma che continui nel tempo.

Vogliamo darvi una lista di 14 modi per riuscire a seguire una dieta salutare, iniziamo con l’essere onesti nei confronti di se stessi.

1. Iniziate con aspettative realistiche

Mangiare cibi sani e nutrienti porta molti benefici, tra cui un’eventuale perdita di peso.

Tuttavia, è importante avere aspettative assolutamente realistiche.

Per esempio, se vi costringete a perdere peso troppo velocemente, il vostro obiettivo di avere una saluta migliore potrebbe ritorcersi contro di voi.

I ricercatori hanno scoperto che le persone obese che si aspettavano di perdere molto peso sono state quelle che hanno rinunciato ad un programma di perdita di peso entro 6-12 mesi.

D’altra parte, fissare un obiettivo più realistico e raggiungibile può aiutarvi ad evitare di scoraggiarvi e può eventualmente portarvi ad ottenere una perdita di peso maggiore.

Conclusioni: avere aspettative realistiche aumenta le vostre possibilità di mantenere uno stile di vita sano.

2. Pensate a cosa vi motiva veramente

14 semplici modi per non smettere di seguire una dieta salutare: pensate a cosa vi motiva veramente

Ricordarsi del motivo che vi spinge a fare scelte alimentare più sante può aiutarvi ad andare nella direzione giusta.

Può rivelarsi utile fare una lista delle ragioni per cui volete adottare uno stile di vita più sano.

Tenete questa lista a portata di mano e rileggetela quando sentite di aver bisogno di un promemoria.

Conclusioni: quando siete tentati ad indulgere i comportamenti non salutari, ricordarsi cosa vi motiva può aiutarvi a seguire per bene il percorso.

3. Tenete i cibi poco sani fuori da casa vostra

E’ davvero difficile mangiare in modo sano se siete sempre circondati da cibo spazzatura.

Se gli altri membri della vostra famiglia vogliono continuare a mangiare questo tipo di cibi, almeno provate a tenerli nascosti, piuttosto che a vista e a portata di mano.

Il detto “lontano dagli occhi, lontano dalla mente” in questo caso calza proprio a pennello.

Avere cibo in bella mostra in varie zone della casa è un comportamento collegato all’obesità e ad un maggiore consumo di cibi non salutari.

Conclusioni: tenete i cibi non sani fuori da casa vostra o, almeno, lontano dalla vista. Solo così potete aumentare le vostre possibilità di non cadere in tentazione e di non sbagliare.

4. Non abbiate un approccio “tutto o niente”

Pensare che tutto sia bianco o nero rappresenta un grande blocco per raggiungere uno stile di vita sano e mantenere un’alimentazione corretta.

Una situazione molto comune è quella di trovarvi davanti degli stuzzichini poco sani ad una festa e decidere che la vostra dieta è rovinata per quel giorno, e quindi procedete ad esagerare con alimenti sbagliati.

Invece di considerare la giornata “rovinata”, provate a mettervi alle spalle le abitudini del passato e cercate piuttosto di scegliere cibi sani e non troppo lavorati per il resto della festa.

Conclusioni: rifiutate il bisogno di considerare la vostra giornata “buona” o “cattiva”, potrete in questo modo evitare di mangiare più del necessario e di fare scelte sbagliate.

5. Fate spuntini sani

14 semplici modi per non smettere di seguire una dieta salutare: fate spuntini sani

Seguire una dieta sana può essere difficile quando passate molto tempo fuori casa per lunghi periodi.

Sfortunatamente, quando avete troppa fame, finite probabilmente col mangiare ciò che trovate disponibile in quel momento.

Spesso si tratta di cibo lavorato, che non soddisfa davvero il vostro sensi di fame e che non è buono per il vostro organismo.

Avere a portata di mano degli spuntini sani ad alto contenuto proteico può aiutarvi a tenere sotto controllo l’appetito fino a che non avete la possibilità di tornare a casa e fare un pasto completo.

Alcuni esempi dimagrire mangiando e accelerare il metabolismo sono le mandorle e arachidi.

Potete anche riempire una piccola borsa frigo con uova sode, formaggio o yogurt greco.

Conclusioni: fate spuntini sani ad alto contenuto proteico quando siete in giro o viaggiate se non avete modo di fare un pasto completo per diverse ore.

6. Cambiate dieta e fate attività fisica

Forse avete sentito qualche volta che non dovreste cambiare troppe cose tutte insieme quando provate a migliorare la vostra salute.

In generale, questo è un buon consiglio, ma la ricerca ha mostrato che quando fate dei cambiamenti contemporaneamente alla dieta e all’attività fisica, i risultati sono migliori per entrambe le cose.

In uno studio di 200 persone, il gruppo che ha cominciato a seguire un’alimentazione sana e a fare esercizio fisico contemporaneamente ha trovato più semplice mantenere questi comportamenti rispetto a chi aveva iniziato solo la dieta o solo l’esercizio e poi in seguito ha aggiunto l’altra cosa.

Conclusioni: cambiare simultaneamente il modo in cui mangiate e l’allenamento aumenta le possibilità di successo nell’avere uno stile di vita sano a lungo.

7. Abbiate un piano prima di andare a mangiare fuori

14 semplici modi per non smettere di seguire una dieta salutare: abbiate un piano prima di mangiare fuori

Cercare di mantenere un’alimentazione sana quando si mangia fuori casa può essere davvero difficile.

Fortunatamente, ci sono diversi modi per far sì che diventi una cosa semplice.

E’ meglio decidere con anticipo una strategia, ancor prima di arrivare al ristorante, piuttosto che essere impreparati una volta che arrivate lì.

Qui ci sono 20 consigli utili per mangiare i modo sano quando siete fuori casa.

Conclusioni: avere un piano di andare a mangiare fuori può aiutarvi a scegliere cibi più sani.

8. Non fate in modo che i viaggi vi portino fuori strada

Sia se viaggiate per lavoro o per piacere, stare fuori da un territorio familiare può rendere difficile il mantenimento di uno stile di vita sano.

Ecco alcuni consigli che possono aiutarvi a non sbagliare:

  • Cercate i ristoranti e i supermercati in anticipo
  • Portate con voi dei cibi sani che non vadano a male facilmente
  • Mettetevi alla prova e cercate di non perdere la rotta durante il viaggio

Conclusioni: potete tranquillamente riuscire a seguire un piano alimentare sano anche mentre siete in viaggio. Tutto ciò che serve è un po’ di ricerca, programmazione e impegno.

9. Abbiate un’alimentazione consapevole

14 semplici modi per non smettere di seguire una dieta salutare: abbiate un'alimentazione consapevole

Mangiare in modo consapevole può aiutarvi a mantenere a lungo e senza problemi uno stile di vita sano.

Prendetevi del tempo per gustare il vostro cibo e apprezzate la sua capacità di nutrirvi.

Questo aumenta le vostre possibilità di riuscire nel vostro intento con successo, ottenendo dei cambiamenti nel comportamento alimentare efficaci e duraturi nel tempo.

In uno studio, donne in sovrappeso e obese che hanno praticato un’alimentazione consapevole hanno avuto miglioramenti significativi nella loro relazione col cibo per un periodo di oltre 4 mesi.

Un altro studio su donne col disturbo da alimentazione incontrollata ha dimostrato che gli episodi di binge sono diminuiti dal 4 a 1,5 a settimana ed è diminuita anche la gravità di ogni episodio di alimentazione incontrollata. Questo è successo in sole 6 settimane.

Conclusioni: adottare un approccio consapevole verso il cibo può aiutarvi ad ottenere una migliore relazione con esso e può anche ridurre comportamento causati dal disturbo da alimentazione incontrollata.

10. Tracciate e monitorate il vostro progresso

Elencare i cibi che mangiate in un diario alimentare, con un dispositivo di monitoraggio del cibo online o in un’applicazione per smartphone può aiutarvi a seguire per bene una dieta sana e a perdere peso.

Anche calcolare i vostri progressi nell’allenamento può essere utile e vi fornisce quella motivazione preziosa per andare avanti nel tempo.

I ricercatori hanno riportato che le donne in sovrappeso a cui sono stati dati dei contapassi hanno camminato di più e hanno perso peso 6 volte in più rispetto a quelle che non li hanno usati nel corso dello studio durato 3 mesi.

Conclusioni: monitorare l’assunzione di cibo e l’allenamento può darvi la giusta motivazione e anche la responsabilità di cui avete bisogno. Diversi studi mostrano che vi aiuta a seguire un’alimentazione sana e vi porta al raggiungimento di una perdita di peso maggiore.

11. Trovate un amico che si unisca a voi

Seguire un’alimentazione sana e un programma di esercizio fisico può essere difficile da fare da soli.

Avere un amico che faccia con voi la dieta e l’allenamento potrà essere d’aiuto, soprattutto se quella persona è il vostro partner o vostro marito/moglie.

Quando i ricercatori hanno esaminato i dati di oltre 3000 coppie, hanno scoperto che quando una persona attua un cambiamento positivo nello stile di vita, come per esempio aumentare l’attività fisica, l’altro molto probabilmente seguirà i suoi passi.

Conclusioni: avere un partner che si unisce a voi nei cambiamenti per avere uno stile di vita sano può aumentare le vostre possibilità si successo.

12. Iniziate la giornata con una colazione ricca di proteine

Se il primo pasto della vostra giornata è ben bilanciato e contiene la quantità adeguata di proteine, è più probabile che i livelli di zucchero nel vostro sangue si manterranno stabili e non mangerete più del dovuto per il resto del giorno.

In uno studio, donne sovrappeso che hanno consumato almeno 30 grammi di proteine a colazione si sono sentite più soddisfatte e hanno assunto meno calorie a pranzo rispetto a donne che avevano fatto una colazione meno proteica.

Conclusioni: fare una colazione ricca di proteine vi aiuta a sentirvi sazi e vi permette di non mangiare troppo durante la giornata perché avrete meno fame.

13. Capire che ci vuole tempo per cambiare abitudini

Non vi scoraggiate se ci vuole più tempo del previsto per adattarvi al vostro nuovo modo di vivere sano.

I ricercatori hanno scoperto che servono circa 66 giorni, in media, per rendere far sì che un nuovo comportamento diventi una vera e propria abitudine.

Alla fine, mangiare in modo salutare e fare attività fisica regolarmente diventeranno cose che farete in automatico.

Conclusioni: fate del vostro meglio per rimanere motivati e concentrati mentre vi adeguate ad uno stile di vita salutare. Sono necessari, in media, circa 66 giorni per assimilare una nuova abitudine.

14. Scoprite cosa funziona meglio per voi

14 semplici modi per non smettere di seguire una dieta salutare: scoprite cosa funziona meglio per voi

Non c’è un modo perfetto di mangiare, un modo che funzioni davvero bene proprio per tutti. Ma c’è il vostro modo di dimagrire, un modo studiato appositamente per voi: scopri i benefici di una dieta personalizzata.

E’ importante che scopriate un modo che vi piace di mangiare e di fare esercizio fisico, un modo che sia anche sostenibile e che potete seguire per il resto della vostra vita.

La migliore alimentazione per VOI è quella che potete seguire a lungo termine.

19 modi per perdere peso scientificamente provati

19 modi per perdere peso scientificamente provati

La perdita di peso rende tutto il panorama mondiale un’industria mangiasoldi senza limiti.

Le persone vengono invitate a fare ogni sorta di follia, molte delle quali non hanno nessuna valenza scientifica.

Nel corso degli anni, tuttavia, gli scienziati hanno trovato una serie di strategie che sembrano essere efficaci.

Qui ci sono 19 suggerimenti per perdere peso che hanno una valenza reale.

 

1. Mangiare uova a colazione

19 modi per perdere peso scientificamente provati: mangiare uova a colazione

Mangiare uova intere può avere molti tipi di vantaggi, tra cui aiutarci a perdere peso. Infatti, questo alimento, fa parte di qualsiasi dieta dimagrante che si rispetti,

Gli studi dimostrano che la sostituzione di una prima colazione a base di cereali con le uova può aiutare a mangiare meno calorie nelle successive 36 ore e perdere più peso e più grasso corporeo.

Se non è possibile mangiare le uova per qualche motivo ovviamente non fatelo.

Qualsiasi fonte di proteine di qualità per la prima colazione dovrebbe essere perfetta al nostro scopo.

2. Bere caffè (preferibilmente nero)

Il caffè è stato ingiustamente demonizzato.

Il caffè di qualità è ricco di antiossidanti e può avere numerosi benefici per la salute.

Gli studi dimostrano che la caffeina nel caffè può aumentare il metabolismo dal 3 all’11% e aumentare la combustione dei grassi fino al 10-29%.

Basta fare in modo da non aggiungere zucchero o altri ingredienti ad alto contenuto calorico al caffè stesso.

Ciò significa negare qualsiasi beneficio che si ottiene dal caffè.

3. Bere tè verde

19 modi per perdere peso scientificamente provati: bere tè verde

Come il caffè, il tè verde ha anche molti vantaggi, uno dei quali è la perdita di peso.

Il tè verde contiene piccole quantità di caffeina, ma è anche caricato con potenti antiossidanti chiamati catechine, che si ritiene possano lavorare in sinergia con la caffeina per migliorare la combustione dei grassi.

Ci sono molti studi che dimostrano che il tè verde (sia come bevanda o solo come estratto di tè verde) può aiutare a perdere peso.

4. Cuocere con olio di cocco

L’olio di cocco è molto sano.

E’ ad alto contenuto di grassi speciali chiamati trigliceridi a catena media, che sono metabolizzati in modo diverso rispetto agli altri grassi.

Questi grassi hanno dimostrato di aumentare il metabolismo di 120 calorie al giorno, e anche di ridurre l’appetito in modo che possa mangiare fino a 256 calorie in meno al giorno.

Tenete a mente che non si tratta di aggiungere olio di cocco su quello che si sta già mangiando ma si tratta di sostituire alcuni dei vostri grassi di cottura con olio di cocco.

5. Prendere un integratore di glucomannano

Una fibra chiamata glucomannano ha dimostrato di causare perdita di peso in diversi studi.

Questo è un tipo di fibra che assorbe l’acqua e risiede nel vostro intestino per un po’.

Questo vi farà sentire più pieno e vi aiuterà a mangiare meno calorie.

Gli studi hanno dimostrato che le persone che completano la loro dieta con il glucomannano perdono un po’ più di peso rispetto a quelli che non lo fanno.

6. Ridurre gli zuccheri aggiunti

L’aggiunta di zucchero è sicuramente la cosa che fa più male quando decidiamo di metterci a dieta.

Gli studi dimostrano che lo zucchero (o sciroppo di fruttosio) è fortemente associato al rischio di obesità, nonché le malattie come il diabete di tipo 2, malattie cardiache e altre ancora.

Se si vuole perdere peso, si dovrebbe non consumare zuccheri aggiunti.

Basta fare in modo di leggere le etichette, perché anche i cosiddetti prodotti dietetici possono essere comunque caricati con lo zucchero.

7. Mangiare carboidrati meno raffinati

19 modi per perdere peso scientificamente provati: mangiare carboidrati meno raffinati

I carboidrati raffinati sono di solito raffinati con lo zucchero o sono cereali che sono stati spogliati delle loro parti fibrose integrali (parlo anche di pasta e pane bianco).

Gli studi dimostrano che i carboidrati raffinati possono aggiungere zucchero nel sangue rapidamente, portando alla fame, alle voglie e ad una maggiore assunzione di cibo nel giro di poche ore.

Mangiare carboidrati raffinati è fortemente legato all’obesità.

Se avete intenzione di mangiare carboidrati, assicuratevi di mangiarli con la loro fibra naturale.

8. Provare una dieta low carb

Se desiderate ottenere tutti i benefici dovuti al mangiare meno carboidrati, prendete in considerazione di provare una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Numerosi studi dimostrano che una tale dieta (o “modo di mangiare”) può aiutare a perdere 2-3 volte in più il peso che si può perdere con una dieta standard a basso contenuto di grassi e nel frattempo migliorare la vostra salute.

9. Contare le calorie

Mangiare meno o iniziare ad imparare a contare le calorie è una cosa davvero salutare.

Ci sono anche studi che dimostrano che tenere un diario alimentare e scrivere ciò che si mangia, o scattare foto di tutti i pasti, può aiutare a perdere peso.

Tutto ciò che aumenta la consapevolezza di ciò che si mangia è probabile che sia utile.

10. Avere scorte di cibo sano come snack

19 modi per perdere peso scientificamente provati: avere scorte di cibo sano come snack

E’ una buona idea quella di avere sempre a portata di mano qualcosa di sano da mangiare in caso ci venga fame all’improvviso non durante i pasti.

Alcuni snack che sono facilmente trasportabili e semplici da preparare possono essere considerati i frutti interi, una manciata di noci, le carote quelle baby, uno yogurt magro o un uovo sodo (o due).

11. Lavarsi i denti dopo cena

C’è uno studio giapponese piuttosto interessante che ha valutato quanto possa essere importante lavarsi i denti dopo i pasti.

Un po’ per la ritualità del gesto e per il sapore di menta che di solito hanno i nostri dentifrici questo fa sì che non si abbia voglia di mangiare per un bel po’ dopo esserci applicati nello spazzolare.

Cosa buona e giusta sia per la salute dei nostri denti, sia per la nostra pancia non proprio piatta.

12. Mangiare cibi piccanti

19 modi per perdere peso scientificamente provati: mangiare cibi piccanti

I cibi piccanti come il pepe di Caienna contengono capsaicina, un composto che può aumentare il metabolismo e ridurre un po’ l’appetito.

13. Fare esercizio aerobico

Fare esercizio aerobico (cardio) è un ottimo modo per bruciare calorie e migliorare la vostra salute fisica e mentale.

Sembra essere particolarmente efficace per perdere il grasso della pancia, il grasso malsano che tende ad accumularsi intorno agli organi e causare malattie metaboliche e, soprattutto, ci fa stare in forma.

Sentirsi in forma significa svegliarsi meglio la mattina, riuscire a camminare a lungo senza sforzo, fare le scale senza fiatone e vivere una vita più sana, che di certo male non fa.

14. Sollevare pesi

Uno dei peggiori effetti collaterali della dieta è che essa tende a causare perdita di massa muscolare e di rallentamento metabolico.

Il modo migliore per evitare che ciò accada è quello di fare una sorta di esercizio di resistenza, come il sollevamento pesi.

Gli studi dimostrano che il sollevamento pesi può aiutare a mantenere il metabolismo alto e vi impedisce di perdere preziosa massa muscolare.

Naturalmente, non è solo importante per perdere grasso. Anche voi volete fare in modo che ciò che è sotto sembra buono. Facendo una sorta di esercizio di resistenza è fondamentale per questo.

15. Mangiare più frutta e verdura

Frutta e verdura hanno diverse proprietà che li rendono efficaci per la perdita di peso.

Essi contengono poche calorie ma hanno un sacco di fibra.

Esse sono anche ricche di acqua che dà loro una densità di energia bassa.

Hanno anche la capacità di farci perdere un bel po’ di tempo nel masticarle e quindi riescono a saziarci per più tempo.

Gli studi dimostrano che le persone che mangiano frutta e verdura tendono a pesare di meno.

Questi alimenti sono anche super sani e nutrienti quindi mangiarli fa veramente bene in moltissimi modi differenti.

16. Combattere la tua dipendenza da cibo

19 modi per perdere peso scientificamente provati: combattere la tua dipendenza da cibo

Un recente studio del 2014 su 196.211 individui ha rilevato che il 19,9% delle persone soddisfano i criteri per essere considerati dipendenti dal cibo.

Abbiamo a che fare, come per qualsiasi altra dipendenza di cui siamo a conoscenza come l’alcool, la droga, il fumo, con una vera e propria malattia che va tenuta a bada e va curata.

Se si soffre di desiderio prepotente e non si riesce a tenere la quantità di cibo sotto controllo, non importa quanto duramente si tenti, allora possiamo essere considerati dei tossicodipendenti da cibo.

In questo caso bisogna chiedere un aiuto specialistico, non bisogna pensare di essere in grado di poter curare questo problema da soli.

Cercare, infatti, di perdere peso senza affrontare prima questo problema patologico è praticamente impossibile.

Sarò molto chiara: se mai doveste trovarvi nella condizione di non riuscire a rinunciare a grosse quantità di cibo, se mai doveste svegliarvi nella notte andando a cercare tutto quello che c’è in casa per mangiare a non finire, se tornando dal lavoro il vostro primo pensiero è quello di una sosta molto sostanziosa in un fast food, allora chiamate il vostro medico di famiglia per farvi consigliare al meglio su cosa fare.

17. Integrare la dieta con le proteine del siero

Le proteine sono davvero importanti in una dieta, a volte si può anche pensare di integrare la dieta utilizzando dei prodotti, controllati, che hanno nel loro interno le quantità di proteine giuste.

Uno studio ha dimostrato che la sostituzione di una parte delle calorie giornaliere ingerite con le proteine del siero può portare ad una perdita di peso di circa 8 chili, mentre aumenta la massa muscolare magra.

Quindi sì all’integrare la dieta con delle proteine ma che siano queste proteine, come dicevo prima, ben controllate.

Abbiamo un sacco di prodotti, in questo business degli integratori proteici, che sono davvero pieno di robaccia che ci fa male anche annusare.

Scegliamo sempre il meglio per noi, prodotti naturali, controllati dall’inizio alla fine.

18. Mangiare cibo vero, cibo integrale

Se vuoi essere una persona sana e  snella, allora una delle migliori cose che puoi fare per te è quello di mangiare cibi integrali, unico ingrediente consentito davvero.

Questi alimenti sono naturali e tendono a lasciare sazi per un bel po’.

Sono molto buoni ed è molto difficile aumentare di peso se la maggior parte della vostra dieta è basata su di loro.

Tenete a mente che il cibo vero, quello integrale, non ha bisogno di una lunga lista di ingredienti per accompagnarlo o condirlo al meglio, perché  è il cibo vero e proprio ad essere l’ingrediente.

19. Non una dieta ferrea senza senso ma imparare a mangiare sano

19 modi per perdere peso scientificamente provati: non una dieta ferrea senza senso ma imparare a mangiare sano

Uno dei maggiori problemi con le diete quelle ferree è che quasi mai funzionano a lungo termine.

Se non altro, le persone che si sbattono tanto per una dieta ferrea tendono a guadagnare più peso nel corso del tempo, e gli studi dimostrano che la dieta ferrea è solo un momento che poi porta, da subito, a un aumento di peso.

Il mio consiglio è quello non di ammazzarsi con una dieta senza senso in cui non si mangia nulla, o davvero molto poco, piena di privazioni per cui dopo un paio di mesi se ne esce davvero debilitati ma un nuovo stile di vita in cui il cibo sano diventa collante di tutta una serie di azioni che facciamo per migliorare noi stessi.

Ed è questo il punto fondamentale: noi siamo i padroni del vapore, siamo noi a capire cosa ci faccia bene e cosa ci faccia male e di, conseguenza,  a regolare la nostra vita con cibi sani e con un bel po’ di esercizio fisico.

La perdita di peso dovrebbe seguire come un effetto collaterale naturale.

5 cose che devi fare per sembrare più giovane di 10 anni

5 cose che devi fare per sembrare più giovane di 10 anni

Lo sapevate che una volta che si è arrivati ai 40 anni di età, sia che sia un uomo o che tu sia una donna, il corpo inizia ad invecchiare più veloce del normale?

Studi hanno dimostrato che, senza i nutrienti e l’esercizio fisico, il corpo invecchia circa 6 mesi in più per ogni anno che passa.

Pensaci! Se avete 40 anni, questo significa che nel momento in cui ne hai compiuti 44 si ne dimostri 46.

E’ matematica.

Quindi nel momento in cui ne compi 60 ti senti e ti vedi come un settantenne!

E non è poi tanto difficile che questa cosa accada anche solo osservando intorno a noi.

Lo sapevate che il 90% delle persone di età superiore ai 35 anni perde così tanti muscoli da perdere in generale oltre 4 chili di peso totali?

Ciò significa che il corpo non solo perde l’unica cosa che ne crea la forma, ma anche il tono muscolare nonostante le calorie ingerite restino le stesse.

Sapevate che tutto questo è reversibile a qualsiasi età?

Fortunatamente stai leggendo questo articolo perché ti sto per spiegare che ci sono alcuni accorgimenti per ribaltare la situazione!

Ci sono modi specifici per muoversi, mangiare e per rallentare ciò che fa sì che il nostro cervello non sia più vivace come prima.

Si può anche pensare di rallentarlo al punto che si invecchi non un anno e mezzo in un anno ma mezzo anno per anno!

Detta così, a 50 anni potreste dimostrarne 40!

Questa non è una fantasia, non c’è bisogno di espedienti, di trucchi, di sotterfugi.

Ci sono molti segreti che ho imparato negli anni per cui, in 5 semplici principi chiave si può fermare l’insorgenza di questo fenomeno di invecchiamento e riportare tutto indietro con un ripristino di ormoni giovanili naturali del vostro corpo.

Un avvertimento: questi 5 consigli non per forza vi daranno un fisico perfetto ma sono giusti per quello che è il nostro obiettivo, cioè rallentare il processo di invecchiamento.

Fase 1: Dimenticate una bassa percentuale di grassi nelle diete

5 cose che devi fare per sembrare più giovane di 10 anni: dimenticate una bassa percentuale di grassi nelle diete

Dimenticate un basso contenuto di grassi nelle diete, ecco il primo consiglio!

Un basso contenuto di grassi è stata una mania molto diffusa negli ultimi decenni.

La cosa bella è che nonostante tutti questi meravigliosi consigli noi siamo più grassi, più malati e più dipendenti da zuccheri e carboidrati rispetto a qualsiasi altro momento nella storia.

E anche i nostri figli hanno questa brutta abitudine.

I grassi non sono da temere, quelli buoni, anzi, sono da abbracciare!

Anche una parola che ci fa così paura come il colesterolo è qualcosa che invece serve a far funzionare il nostro corpo!

Non è che mangiare contando ogni caloria renda la tua vita migliore, assolutamente.

Fase 2: Smettete di correre in circolo

5 cose che devi fare per sembrare più giovane di 10 anni: smettete di correre in circolo

Smettetela di fare solo spinning nelle vostre ore di palestra!

Può essere divertente, se vi piace stare seduti nello stesso posto senza fare qualcosa di davvero troppo divertente.

Non è che però cambi tanto il corpo, anzi, certo è buono come cardio ma questo tipo di miglioramento cardiovascolare può essere acquisito con molto meno tempo e fatica.

Il tapis roulant e qualsiasi altro allenamento basato sulla resistenza fa molto poco per aiutare il processo di inversione di età.

Anzi, molte volte, fare questi esercizi a lungo nel tempo aumenta la possibilità di incrementare i radicali liberi.

E sappiamo benissimo che i radicali liberi sono spazzini che predano nutrienti e tessuti essenziali del corpo.

Fase 3: circondatevi di pensieri positivi

La cosa fondamentale da capire è che se tu ti senti grasso e vecchio, lo sei!

Non c’è nulla da fare: il pensiero positivo in questo caso fa molto, moltissimo! Non è solo una questione di allenamento ma anche di come ti approcci all’allenamento!

Se vai in giro a parlare di quanto la tua vita faccia schifo e di come tu ti sia lasciato andare allora lascia perdere, perché dopo i 40 sarà davvero solo in discesa!

Invece non c’è momento migliore che questa età per prendere il controllo della propria salute e del proprio corpo!

Fase 4: evitate la disidratazione cronica

5 cose che devi fare per sembrare più giovane di 10 anni: evitate la disidratazione cronica

Bevi acqua, l’acqua non serve solo a calmare la sete.

L’acqua brucia i grassi.

L’acqua sopprime la fame.

L’acqua rinnova la pelle.

Basta bere 2 litri di acqua pura ogni giorno per togliere un paio d’anni dal vostro viso nel giro di qualche settimana.

Potrai anche eliminare il grasso, avere più energia e salvare i reni e il fegato da un superlavoro cronico.

Quando i reni sono massacrati da troppo poca acqua, il fegato deve prendere il sopravvento.

Ora, per non sovraccaricare il fegato e anche i reni basta solo bere un bicchiere d’acqua in più, iniziare così, per purificarsi in maniera ottimale.

Fase 5: allenatevi di meno

Se vedete che l’allenamento che fate non fa altro che affaticarvi e non vi dà i risultati sperati, beh, smettete di farlo.

Basta fare 3 o 4 esercizi mirati, non troppo faticosi, per trovare il proprio equilibrio.

Insomma, non per forza bisogna credere a tutto ciò che leggiamo, questo è chiaro, bisogna calibrare quelle che sono le parole che leggiamo a quelle che sono le nostre esperienze.

Se vi fa male la schiena fate yoga o pilates, non continuate a correre in circolo.

Calibrate ciò che vi piace fare con come risponde il vostro corpo, questo è fondamentale, così come per la dieta.

Non massacratevi con diete tendenti al digiuno, capite cosa vi faccia stare meglio o peggio scegliendo sempre cibi sani.

E voi?

Dimostrate più o meno anni di quanti ne avete?

E vi siete mai trovati in una condizione in cui qualcuno vi abbia dato più anni e voi ci siate rimasti male?

Ricordatevi la teoria del pensiero positivo, non lasciatevi irritare da persone e da esercizi che non fanno per voi, trovate la vostra strada e raccontatemela.