120 life, ricette di salute

120 life, ricette di salute

120 life, ricette di salute

Avete mai sentito parlare di Life 120? E delle ricette di piatti perfetti per restare in forma?

Andiamo con ordine, soprattutto se non sapete affatto di cosa vi stia parlando.

Il progetto Life 120 si premura di farci arrivare a campare fino a 120 anni, senza subire l’aggressione di malattie degenerative in buona forma e in buona salute.

Questo è quello che si prefigge.

E questo è quello che prova un uomo sano ad ottenere seguendo i tre principi cardine di questa filosofia che sono: giusta alimentazione, giusta integrazione e attività fisica.

Difficile crederci, vero? Ma tra le cose a cui crediamo c’è certamente quella di mangiare meglio e mangiare bene per stare meglio in salute.

Allora partiamo dalle ricette, che sono certamente facili da fare e che promettono di far lavorare il nostro corpo in maniera più produttiva alimentandoci con maggiore attenzione e con prodotti più sani.

Vediamo 5 ricette varie life 120.

[sc name=”SCOPRI COME DIMAGRIRE”]

Le ricette Life 120

1. Frittata con fagiolini e ricotta

Ingredientiper 6 persone:
– 250 gr. di ricotta
– 200 gr. di fagiolini
– 8 uova
– 2 cucchiai di menta fresca tritata
– Olio extravergine di oliva (sempre senza esagerare)
– sale e pepe (sempre senza esagerare)

Ideale come antipasto o come secondo leggero.

2. Polpette di verdure al forno

Ingredienti per 4 persone
– 200 gr. di zucchine
– 200 gr. di fagiolini verdi
– 200 gr. di broccoletti
– 2 uova
– uno spicchio d’aglio
– 50 gr. di parmigiano reggiano grattugiato
– olio extravergine di oliva
– alcune foglie di basilico fresco
– sale
– pepe

Ideale come antipasto da finger food (perfetto per il Natale alle porte!)

3. Torta di carote e yogurt

Ingredienti:
– 350 g di carote
– 50g di farina di mandorle
– 100 g di fruttosio
– 1 vasetto di yogurt bianco magro
– 2 uova
– 1 limone grattugiato
– 1 bustina di lievito per dolci
– 1/4 di fialetta di aroma alla mandorla

Infornate l’impasto a 180 gradi per 40 minuti.

Con il fruttosio al posto dello zucchero si elimina completamente il problema zucchero e malattie derivanti dall’ingestione di zucchero come il diabete.

4. Sformatini di zucca

Ingredienti per 4/6 persone:
– 1 zucca grande, privata della buccia e dei semi, e tagliata a cubetti
– 1 cipolla rossa, sbucciata e tagliata a quarti
– 3 spicchi d’aglio, sbucciati e schiacciati
– 4 uova
– 120 ml di latte
– 120 ml di panna
– 4 cucchiai di Parmigiano grattugiato
– 6-8 stampini (quelli usa e getta)
– olio extravergine di oliva
– sale e pepe q.b.

Imburrate gli stampini e poi riempiteli con questo impasto che deve stare in forno 45 minuti a cottura media in una teglia riempita per metà di acqua dove adagerete gli stampini.

5. Semifreddo al caffè

Ingredienti per 4 persone:
– 5 tuorli d’uovo
– 50 cl di panna liquida da montare
– 25 cl di caffè ristretto
– 120 g di fruttosio
– 100 ml d’acqua

Una raffreddato il composto di acqua caffè tuorli e acqua messo sul fuoco aggiungete la panna montata e poi mettete il semifreddo in freezer per due ore.

Conclusioni

Si può vivere fino a 120 anni? Secondo Life 120 sì e le ricette che ho riportato sono solo alcune delle possibilità che la cucina offra per rendere la nostra vita più sana e più bella.

Comments

  1. buongiorno sig,or Panzironi le scrivo per chiederle dei consigli io sono tre mesi che seguo l’alimentazione io ho dei problemi di dermatite seborroica avevo iniziato prendendo il radical killer mi sembrava che il rossore che ho sul viso e il prurito che mi si forma in mezzo agli occhi che si estende sulla fronte mi fosse calmato, poi ho iniziato a prendere vitalife c orac spice vitalife d ho preso anche qualche pastiglia di stress killer ma mi sono comparse delle macchie sulle guance e ho smesso tutto sto sbagliando qualcosa?mi dica lei grazie buona giornata

  2. Buon giorno mi chiamo Elisa sto seguendo la dieta mi trovo bene ,visto che per eliminare i dolori alle articolazioni ho eliminato le patate mi chiedo se posso sostituire col le batata americana grazie x la eventuale risposta

  3. Io ho una malattia autoimmune causata da un intervento non riesco più a mangiate niente tutto mi da fastidio ,,,,non riesco a prendere nessun tipo di di farmaci nemmeno gli pseudo farmaci . Sono 3 settimane che ci sto provando con la dieta ma io non ho bisogna di calare di peso sono già magra ho molti problemi intestinali ho sempre fame mi soddisfo un Po quando mangio un Po di dolce non so più cosa fare grazie

  4. Buongiorno Sig. Panzironi
    la seguo in TV ed ho comprato il Libre LIFE 120 ma sono in difficolta perché per me togliere completamente il pane la pasta i biscotti non e’ semplice come sembra ma vorrei arrivare a farlo. Soffro di una malattia diverticolare, di acufeni, e vorrei stare meglio mi puo’ dare qualche consiglio in merito su come fare ad iniziare la sua dieta senza pasta e pane riso e biscotti grazie la saluto

    1. Ciao Bruno, grazie per aver scritto. Purtroppo noi non siamo dei medici e non possiamo dare una risposte alle tue domande. L’unico consiglio che posso darti è quello di affidarti ad un medico qualificato. Lui saprà certamente darti le migliori indicazioni. In bocca al lupo.

  5. Egr sig Panzironi
    il 15.3.2017 ho eliminato, con piena fiducia, tutti i carboidrati insulinici, come suggeriscono gli studi da Lei abbracciati. 1 uovo al giorno, bresaola di cavallo, ricotta di capra, pollo, manzo, pesce (nasello, baccalà, stoccaf, sgombro, acciughe, moscard, totani, calam), verdure cotte e crude e talvolta del formaggio stagionato hanno costituito il mio regime alimentare (tutto biologico x quanto possibile) che pensavo avrebbe migliorato alcuni disturbi. Con mia sorpresa, le analisi del 6.9.17 hanno rilevato peggioram colesterolo:da 233 di nov ’16 a 337 (HDL da 120 a 141 – triglic da 94 a 49) fisicamente nessun milioram in fatto di energia e tono. Per contro sono dimagrita, sebbene non ne avessi bisogno: 72 anni, alta 158, pesavo 49 kg passata a 45/46 e non riesco a ingrassare. Quanto Le scrivo è nella convinzione che Lei abbia una spiegazione, tenendo presente che ho assunto gli orac spice nel dosaggio max giornal, sospendendoli a fine nov x sfiducia e tornando all’oxylift che da anni assumevo 2° indicaz del medico che mi segue, più altri integratori e l’aggiunta x 2 mesi delle statine. Il mio medico mi consente 2 uova la settimana ed ha aggiunto integratori Monalip PLUS, Polidal Ghimas, Coleril plus. Ripeterò profilo lipidico prossimo mese.
    La ringrazio infinitamente se vorrà rispondere alla mia richiesta, esprimendoLe la mia solidarietà per gli attacchi subiti. Anche se a me non ha dato risultati positivi, ritengo che lo stile Life 120 possa essere benefico. Saluto cordialmente. Smaragda Foscolo

    1. Gentile Smaragda, grazie per averci scritto. In realtà noi non siamo in grado di fornirle delle soluzioni né accorgimenti da seguire. Per problematiche come la sua l’unica strada è quella di rivolgersi ad un medico di fiducia o uno specialista. Tanti auguri e a presto.

  6. Salve,seguo ogni tanto la vs.trasmissione ho 67 anni ,ok l’età c’è, ho problemi di colesterolo alto ciò nonostante mangio i carboidrati anche sapendo che non dovrei, ho problemi di cervicale, alla schiena ho l’osteoporosi infatti sto prendendo DIBASE 1 a settimana 25.000 UI sono sempre stata una persona attivissima tra lavoro e famiglia mai ferma continuo ancora a lavorare, sono andata in pensione 8 anni fà però ho aperto un attività per mio conto, quindi le lascio immaginare che persona sono, ora però sento che oltre i dolori che ho non riesco a fare bene il lavoro, vorrei tanto da Lei un consiglio, anche perchè sono arrivata alla conclusione che non mi fido più dei medici, non fanno altro che dirmi signora l’età c’è prenda gli anti infiammatori La ringrazio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *