Perdere peso è possibile con programma di dimagrimento Vailo

Avete mai sentito parlare del metodo Vailo per dimagrire?

Bisogna che io vi dia delle indicazioni prima di fare dire a voi se si tratta della dieta più efficace in assoluto in modo da lasciarvi concentrare su quello che è l’obiettivo finale di questo percorso che stiamo per intraprendere insieme.

Questa non è solo un modo per perdere peso, questo è un vero e proprio programma di dimagrimento che vi permetterà di cambiare la vostra vita.

Siete pronti a cambiare vita?

E’ bello pensare che questa non sia solo una dieta perché una dieta da sola non serve a nulla.

Noi abbiamo bisogno di:

  • programma dietistico
  • attività fisica
  • cambiamento attitudinale

Non è solo la dieta, quindi, a rendere la nostra vita diversa e migliore.

Una buona attività fisica, senza esagerare, è un bel motivo di appoggio, un bel modo di pensare che possiamo davvero vivere una vita migliore.

Lo so, state leggendo questo articolo a casa sul divano o seduti davanti al computer e non avete mosso un passo da stamattina.

Questo è quello che non va bene, questo è quello che per il nostro corpo non è giusto. Noi abbiamo bisogno di muoverci.

Che sia in palestra, che sia per camminare, che sia per decidere di fare un po’ di corsa, che sia prendere una bici o fare canoa.

Il punto non è solo fare attività, il punto è fare un’attività costante, anche se moderata.

Ma la cosa che mi preme di più in assoluto è che non è né la dieta né l’attività fisica che rende un uomo o una donna differenti.

E’ la testa e la capacità di cambiare abitudini e di cambiare prospettiva.

Sei stanco dei tuoi chili in più?

Allora smettila di pensare che questa sia la tua condizione di vita per sempre. Prendi in mano la tua esistenza e non arrenderti mai.

Questo è lo step diverso da considerare, questo è quel passaggio che rende la nostra vita un vero capolavoro. E questo è quello di cui parleremo ora con il metodo Vailo.

Se non vuoi fidarti di me fidati di te.

Dieta per perdere peso

Dieta per perdere peso

Qual è il tuo modo di mangiare?

Quante volte al giorno ti trovi nella condizione di dire che sia tutto sbagliato?

Il metodo Vailo si basa su dieta, attività e percorso caratteriale, questo lo abbiamo capito.

Ma in cosa consiste la dieta?

La dieta è proteica, predilige le proteine agli altri macronutrienti come carboidrati e zuccheri.

Proteine vegetali e animali, carni magre, pesce, verdure e frutta tutti i giorni.

Perché è questo quello che fa la differenza tra il vivere sani e belli e il sopravvivere mangiando cose sbagliate che ci fanno male, che ci fanno ammalare.

Vediamo, allora, per step quali sono le cose da fare.

Iniziamo il viaggio.

Ridurre gli zuccheri e gli amidi

La parte più importante, di tutto il viaggio e quella che serve per iniziare bene il regime dietetico, è quella di ridurre gli zuccheri e gli amidi 

Quando lo fai, i tuoi livelli di fame scendono e finisci per mangiare meno calorie perché le proteine saziano maggiormente.

Una volta non ingeriti tanti carboidrati il nostro corpo, grazie alle proteine, tenderà a bruciare energia consumando il grasso immagazzinato nel corpo.

Un altro vantaggio del taglio dei carboidrati è che abbassa i livelli di insulina, facendo sì che i reni versino il sodio in eccesso e l’acqua fuori dal corpo.

Non è raro perdere più di 6 chili durante il primo mese grazie ai liquidi che perdiamo in eccesso  e ad un regime che conta un certo numero di calorie al giorno.

Se mettiamo insieme un gruppo di persone obese, che mangia di tutto, e un gruppo di persone che vive un regime proteico già nel primo mese possiamo notare una differenza di peso abissale.

In più, grazie alle tante proteine il corpo non solo si abitua a mangiare di meno ma è sazio per molto più tempo.

Mangia proteine, grassi (quelli buoni) e verdure

Ogni pasto dovrebbe includere:

  1. una fonte proteica
  2. una fonte di grassi
  3. verdure a basso contenuto di carboidrati.

Costruire i tuoi pasti in questo modo porterà l’assunzione di carboidrati nei limiti consentiti dei 50 grammi al giorno.

Fonti proteiche consigliate

  • Carne: manzo, pollo, maiale, agnello, ecc.
  • Pesce e frutti di mare: salmone, trota, gamberetti, ecc.
  • Uova: le uova intere con il tuorlo sono le migliori.

Questo tipo di dieta permette di avere molta meno fame tra un pasto e un altro.

Ora passiamo a vedere quali verdure possiamo inserire ad ogni pasto o sono a basso contenuto di carboidrati:

  • Spinaci
  • Pomodori
  • Cavolfiore
  • Broccoli
  • Cavolo
  • Cavoletti di Bruxelles
  • Bietola
  • Lattuga
  • Cetriolo

Non avere mai paura di abbondare con queste che sono verdure e si possono mangiare abbondantemente.

Anche perché una dieta basata principalmente su carne e verdure contiene tutte le fibre, vitamine e minerali necessari per essere sani.

Prima ho parlato anche di una fonte grassa essenziale in ogni pasto. Può essere:

  • olio d’oliva
  • olio di cocco
  • olio di avocado
  • burro

Non aver paura di usare un po’ di olio, sempre poco. Perché è quello che ti darà davvero il senso di sazietà.

Sollevare pesi 3 volte a settimana

Sollevare pesi tre volte a settimana

A me piace pensare che ci sia sempre bisogno di fare ginnastica o camminare o correre per stare più in forma.

L’opzione migliore è andare in palestra 3-4 volte a settimana, fare un riscaldamento con gli attrezzi di cardio e poi fare un po’ di pesi.

Potresti anche pensare di lavorare con un personal trainer, se vuoi un allenamento che sia specifico per le tue condizioni generali e per capire quale tipo di esercizio possa farti bruciare più calorie evitando il rallentamento del metabolismo che è un effetto collaterale comune in chi perde peso.

Ma l’importante, ricordiamolo, è sempre questo: qualsiasi cosa tu faccia, anche non in palestra, l’importante è muoversi.

Prenditi una pausa una volta alla settimana

Possiamo decidere, insieme, di mangiare, un giorno a settimana, più carboidrati.

Molte persone preferiscono sabato.

È importante attenersi, però, a fonti di carboidrati sani come avena, riso, quinoa, patate, patate dolci, frutta.

Ma se, invece, ti va di mangiare qualcosa di grasso o di più pesante, e pensi che questa libertà ti possa permettere di affrontare meglio gli altri giorni di dieta, allora concediti uno sgarro proprio quel giorno.

Non è che mangiare il carboidrato chissà cosa faccia al tuo organismo, anzi. E’ più un fatto psicologico di libertà che io consiglio a tutti di avere bene in mente proprio perché, un giorno un po’ più libero ti permette di stare molto più tranquillo nei giorni di dieta più stretti.

Cosa fare con il controllo delle calorie e delle porzioni?

NON è necessario contare le calorie finché si mantengono i carboidrati molto bassi e si mangiano proteine, grassi e verdure a basso contenuto di carboidrati.

Ad ogni molto ci sono tantissimi contacalorie sul web che puoi usare incrociando un po’ di dati che riguardano peso, età, altezza e abitudini alimentari.

Quello che posso dirvi io è che non c’è nessuna ragione di vivere contando ogni cosa che stiamo mangiando. L’unico obiettivo che ci interessa è tenere i carboidrati a meno di 50 grammi al giorno.

Quanto peso è possibile perdere in una settimana?

L’ideale, per avere una perdita di peso costante poi, è quello di perdere circa un chilo e mezzo a settimana.

Una dieta rigorosa, fatta da una persona che non ha mai fatto dieta in vita sua, è una vera bomba iniziale. Addirittura se il peso che hai da perdere è tanto le prime settimane saranno da impazzire. Infatti si tenderà a perdere un sacco di peso.

Se sei nuovo alla dieta, allora le cose probabilmente succederanno rapidamente. Più peso hai da perdere, più velocemente lo perderai.

Oltretutto può essere che nei primi giorni sarà un po’ difficile abbandonare quasi del tutto i carboidrati. Può essere che tu ti senta strano, che abbia un po’ di debolezza, che ti senta strano. E’ del tutto normale.

Ma dopo i primi giorni avrai un’energia inaspettata, mai provata prima.

Le miracolose conseguenze di una dieta proteica sono:

  •  il livello di zucchero nel sangue si abbassa
  • i trigliceridi tendono a scendere
  • il colesterolo LDL (quello cattivo) diminuisce
  • il colesterolo HDL (quello buono) sale
  • la pressione sanguigna migliora significativamente

Quindi non è solo una questione estetica, che capisco in molti casi sia quella che fa scattare la molla per il dimagrimento.

Dimagrire significa stare meglio in salute, dimagrire significa cambiare in maniera radicale la propria vita imparando a volersi bene da tanti punti di vista.

10 suggerimenti per perdere peso e rendere le cose più facili (e veloci)

Mangia una colazione ricca di proteine

Ecco altri 10 consigli per perdere peso ancora più velocemente:

  1. Mangia una colazione ricca di proteine. È stato dimostrato che mangiare una colazione ad alto contenuto proteico riduce l’appetito e l’apporto calorico durante il giorno e poi riesce anche ad accelerare il metabolismo.
  2. Evita le bevande zuccherate e il succo di frutta. Queste sono le cose più ingrassanti che puoi mettere nel tuo corpo e evitarle può aiutarti a perdere peso
  3. Bere acqua mezz’ora prima dei pasti. Uno studio ha dimostrato che bere acqua prima di mangiare ti permette di perdere il 44 per cento in più del peso nei tre mesi successivi all’inizio del regime dietetico.
  4. Scegli gli alimenti giusti per perdere peso. Non è che dobbiamo scegliere alimenti magri a casaccio per perdere il peso in maniera intelligente. Dobbiamo comprare cibo buono e fresco, possibilmente seguire le stagioni.
  5. Mangia la fibra solubile. Gli studi dimostrano che le fibre solubili possono ridurre il grasso, specialmente nella zona della pancia. Integratori di fibre come il glucomannano possono anche aiutare a perdere peso più velocemente.
  6. Bevi caffè o tè. Se sei un bevitore di caffè o tè, bevi quanto vuoi anche perché la caffeina può accelerare il metabolismo del 3-11 per cento quindi anche in questo caso possiamo dimagrire più velocemente.
  7. Mangia cibi integrali e non raffinati. Basa la maggior parte della tua dieta su cibi integrali. Sono più sani, più nutrienti e saziano anche in maniera più sana.
  8. Mangia il tuo cibo lentamente. I mangiatori veloci guadagnano più peso con il passare del tempo. Mangiare lentamente ti fa sentire più pieno e aumenta la produzione di ormoni che riducono il peso.
  9. Pesati ogni giorno. Gli studi dimostrano che le persone che si pesano ogni giorno hanno molte più probabilità di perdere peso e di tenere il peso forma più a lungo nel tempo.
  10. Dormi bene ogni notte. Lo scarso sonno è uno dei più forti fattori di rischio per l’aumento di peso, quindi è importante prendersi cura del proprio sonno e dormire in maniera decente. Dormire in maniera continuata permette di far comprendere a pieno, al nostro organismo, la routine notte-giorno e quindi il metabolismo fa il suo dovere e ci fa dimagrire anche dormendo.

Un programma di dimagrimento efficace ti fa perdere peso senza soffrire la fame

Non dobbiamo mai pensare di iniziare un programma così intenso tra dieta e attività fisica senza aver consultato prima il nostro medico di fiducia. E’ bene capire, infatti, le nostre condizioni di salute iniziali e anche se è il caso di continuare, poi, dopo un tot di tempo con i farmaci se li prendiamo o se il nostro corpo comunque è già ben felice e migliorato e quindi non ha bisogno più di prendere tutte queste medicine.

Riducendo i carboidrati e abbassando i livelli di insulina, infatti, si modifica l’ambiente ormonale e si rendono il corpo e il cervello “desiderosi” di perdere peso, proprio perché ci si inizia a sentire bene.

Questo porta a ridurre drasticamente l’appetito e la fame, eliminando il motivo principale per cui la maggior parte delle persone fallisce con la dieta.

Questo perché ve lo sto dicendo?

Perché non è il mangiare poco il trucco per dimagrire e per stare bene.

Il nostro corpo ha bisogno dei nutrienti, non è una macchina che va lasciata senza benzina e che si pensa che possa vivere al meglio senza benzina.

Dobbiamo essere noi a capire quale possa essere la nostra visione della dieta, del dimagrimento, dell’attività fisica e dei nostri processi mentali.

Non è che non mangiando e avendo fame si hanno questi risultati spaziali. Molto spesso il dimagrimento dovuto alla fame e al non mangiare è solo perdita di liquidi in eccesso. Quindi quando poi non ce la faremo a sostenere questo tipo di dimagrimento folle saremo proprio noi, quindi, a riprendere tutti i chili persi e anche di più.

La ragione per cui penso che il metodo Vailo possa essere davvero valido è proprio questo: non è la mancanza di cibo il motore, non è non mangiando che si ottengono risultati duraturi.

Tutto ciò che gira intorno a noi siamo noi. Dobbiamo cambiare le nostre abitudini, dobbiamo prenderci cura di noi, dei nostri figli, dei nostri consorti.

Dobbiamo cambiare la nostra mentalità, non solo le nostre abitudini alimentari

Conclusioni

Il metodo Vailo è un insieme di tre cose fondamentali: dieta, attività fisica, recupero comportamentale. Perché, carissimi lettori, senza testa non si arriva da nessuna parte. Se la nostra mente non è in grado di recuperare le energie per iniziare un percorso che sia in grado di cambiare le nostre esistenze allora sarà inutile mangiare cetrioli per i successivi sei mesi.

Perché quello che il metodo Vailo vuole insegnare è: non dobbiamo smettere di mangiare, dobbiamo imparare a vivere bene.

Quindi non sarà mai una dieta di quelle costrittive la vera amica della nostra nuova vita. Così come nessuno di noi si aspetta un momento super accattivante di jogging da keniota alle olimpiadi.

Noi dobbiamo muoverci per migliorare noi, non è che dobbiamo andare in competizione con chi lo fa da anni. Dobbiamo sempre e comunque essere attivi perché l’attività fa bene al nostro corpo e alla nostra mente. Già solo camminare ci permette di avere una circolazione periferica molto più brillante, cosa che per chi soffre di malattie croniche alle gambe è più che una conquista.

Io, infatti, a nome di Vailo non parlo mai di gesta eroiche di persone straordinarie. Parlo di una presa di consapevolezza e coscienza di una persona normale che si trova a scoprire un metodo da seguire pedissequamente, che sia in grado di aiutarlo nel quotidiano e che permetta, a ognuno di noi, di migliorare la propria vita con intelligenza.

Quindi non solo cibo sano e fresco, possibilmente di stagione. E non solo esercizi fisici di buon livello. E’ la testa che comanda, è la nostra mente che ci permette di essere più o meno bravi e contenti di quello che stiamo facendo.

E questo è quello che ci insegna il metodo Vailo che, con una dieta iperproteica, un buon programma fisico e uno altrettanto ottimo come quello motivazionale non va solo a scavare le maniglie dell’amore o quel grasso sui fianchi. Ci permette di prendere consapevolezza e quindi di essere in grado di cambiare completamente la nostra esistenza in pochi mesi.

Affidandovi ai consigli degli esperti sarete in grado di dimostrare, in primis a voi stessi e poi a tutti gli altri, cosa siete in grado di fare, cosa la vostra volontà vi permetterà di ottenere senza nessuna forma di costrizione o di paura ma mostrando forza, carattere e la voglia di stare bene sul serio, a tutto tondo.