Zuppe Dietetiche: le zuppe che funzionano e quelle da evitare

Perdere peso può essere una sfida, perché ci possiamo sentire affamati o privati del cibo mentre stiamo cercando di perdere peso.

Oggi parleremo di cosa possa aiutarci a dimagrire, con le zuppe dietetiche, dividendole in zuppe che funzionano e zuppe da evitare.

Vediamo insieme quali siano le mosse e gli alimenti per perdere qualche chilo di troppo.

Zuppe che funzionano

La zuppa può aiutarci riempiendo lo stomaco senza troppe calorie e offrendoci la possibilità di continuare ad ordinare al ristorante quando si va a mangiare fuori con gli amici.

Le zuppe in scatola sono buone da mangiare per le diete fatte in casa.

Ci sono delle aziende di qualità che sono specializzate in diete di successo che mandano a casa una serie di zuppe da mangiare per i primi 3 mesi della dieta con risultati davvero eccellenti.

La zuppa può essere una soluzione.

Uno studio nel numero di giugno 2005 di “Obesity Research” riferisce che i partecipanti che hanno mangiato due porzioni di zuppe a basso consumo energetico ad alta densità al giorno hanno sperimentato il 50 per cento in più di perdita di peso rispetto a quelli che hanno preso nella stessa quantità di calorie uno spuntino energetico molto calorico.

Mangiare i giusti tipi di zuppa può essere utile, quindi, per la perdita di peso.

Come la zuppa può aiutare

Zuppe Dietetiche le zuppe che funzionano e quelle da evitare: come la zuppa può aiutare
Gli alimenti acquosi, come le zuppe, possono aiutare a perdere peso a causa della loro bassa densità calorica o al numero relativamente basso di calorie rispetto alla porzione stessa.

Gli individui che mangiano minestre o brodo possono contare sul fatto che abbiano una base giusta per iniziare a perdere peso, perché si riesce a restare sazi per molto tempo con un giusto mix di fibre e di proteine.

Zuppe da evitare

Ovviamente ci dobbiamo comunque confrontare con la realtà, non è che qualsiasi zuppa sia buona per noi.

I Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie suggerisce di evitare le minestre con formaggio, come il formaggio cheddar o broccoli e zuppa di formaggio, così come le zuppe a base di panna, come crema di funghi, crema di pomodoro o zuppa di vongole.

Se ordinate la zuppa in un ristorante ed è disponibile in una ciotola di pane, risparmiare centinaia di calorie astenendovi dal mangiare la ciotola di pane 🙂

Anche saltare crostini, tagliatelle, formaggio o altri condimenti ad alto contenuto calorico non può far altro che farvi bene.

I vantaggi nutrizionali

Zuppe Dietetiche le zuppe che funzionano e quelle da evitare: i vantaggi nutrizionali
Aggiungere nutrienti, ingredienti a basso contenuto calorico vi farà ottenere vitamine e minerali essenziali da zuppa.

Quando si sta riducendo l’assunzione di cibo, come  quando si tenta di perdere peso, può essere difficile ottenere tutti i nutrienti necessari, se non cercare, appunto, di enfatizzare scelte alimentari sane.

La vostra zuppa può includere alimenti come carote, per il potassio e vitamina A, orzo, un grano intero con niacina, lenticchie, che hanno il ferro, o petto di pollo, che fornisce vitamina B-12.

Ovviamente è la regola generale che insegna come poter mangiare meglio e quanto noi possiamo essere bravi nello scegliere il meglio per il nostro corpo. Dobbiamo pensare di scegliere sempre il meglio, appunto, per noi, mangiando una zuppa con alimenti sani e non qualcosa che faccia male al nostro corpo come un pranzo ipercalorico da sgranocchiare velocemente.

Conclusioni

Le zuppe possono darci una grande mano, scegliendo gli ingredienti giusti.

Possono drenare molto, con fibre per regolare il nostro metabolismo in quelle che funzionano e possono essere pericolose se si pensa che una crema pannosa o piena di formaggio anche solo se liquida possa servire a qualcosa.

Le zuppe dietetiche, però, sono una forza, un modo facile per perdere qualche chilo di troppo e molto facili da trovare.

Add Comment