Guadagnare con Facebook: fare soldi con Facebook è possibile

[call_to_action color=”green” button_text=”Cerchi Lavoro?” button_url=”http://www.vailo.it/lavora-con-noi”]
Vuoi guadagnare con Facebook? Allora potresti lavorare con noi. Clicca sul pulsante qui accanto per avere maggiori informazioni.
[/call_to_action]

Dopo tanti anni in cui ho avuto modo di sperimentare tante e diverse strategie par guadagnare su Internet posso certamente affermare che è possibile fare soldi con Facebook. Confrontandomi con tanti amici e colleghi ho capito che invece  in tanti ritengono che monetizzare la propria attività su Facebook sia impossibile.

In questo articolo vi spiego che non c’è momento migliore per guadagnare con Facebook.

Come guadagnare con Facebook

Le persone che aprono un account su Facebook lo fanno per tanti motivi diversi e devo ammettere che la maggior parte di queste non lo fanno con l’intenzione di comprare qualcosa in particolare. Questo è l’esatto motivo per cui è necessario creare una rete di contatti giusta e attuare una strategia di monetizzazione creativa. Per fare questo si deve “puntare” una nicchia di interessi specifici costituita da persone che sono molto appassionate a proposito di un argomento che interessi anche te.

1) Scegli la nicchia giusta

Per alcuni questa può essere il passo più complicato da fare. All’inizio del tuo percorso puoi non saperlo ma la tua scelta può determinare il tuo successo o il tuo fallimento. Detto questo, come consigliato anche nella pagina dedicata a come guadagnare su Internet, il mio consiglio è quello di concentrarti su un argomento che ti piace e che ti appassiona. Tieni presente che uno dei compiti che dovrai svolgere è quello di aggiornare quotidianamente i contenuti della tua pagina, e per farlo nei migliori die modi, sarà necessario che le tue conoscenze in materia siano approfondite. Puoi fornire le giuste informazioni ai tuoi fan solo e soltanto se sarai anche tu super appassionato di ciò che stai trattando.

Ricorda che la gestione di una pagina su Facebook non implica degli orari specifici, e se hai già un tuo lavoro fisso oppure no, sappi che è possibile gestirla comodamente anche se hai deciso di lavorare direttamente da casa tua.

In questo senso, un avvertimento che tengo sempre presente quando inizio con un nuovo progetto su Facebook, è quello di stare alla larga da temi troppo generici. Infatti, ho notato nel tempo, che le persone che sono disposte ad acquistare di più, sono quelle che sono appassionati di temi assolutamente specifici. Un esempio potrebbe essere la nicchia “dieta” che può certamente interessare tantissime persone ma che risulta essere molto generica. Allora, il segreto in questo caso è trovare il “taglio” giusto, che magari coinvolga meno persone ma con delle esigenze più specifiche.

Una scelta corretta potrebbe essere di sviluppare il proprio business intorno ad una dieta, ma una dieta specifica come può essere la Dieta Plank. Da quello che posso vedere c’è molto interesse su Internet rispetto a questo tipo di dieta. Allora, una buona strategia di marketing studiata intorno a questo specifico tema porterà certamente maggiori benefici rispetto al trattamento di un tema più generico.

Le persone che si interessano alla Dieta Plank, sono persone che vogliono sapere come funziona, quali sono i benefici, le eventuali controindicazioni e che certamente sono anche disposti a pagare per poterla seguire. Il tuo compito sarà quello di far capire a chi ti segue quali sono i vantaggi, che si tratta di una dieta efficace e come metterla in pratica.

Un altro aspetto da valutare è capire il target demografico della tua nicchia. L’ideale è individuare una nicchia di interesse specifico ma che abbia un pubblico diffuso, vasto. Ad esempio non credo sia consigliabile creare una pagina su facebook a tema “dieta del pugile”. Sebbene si tratti di uno sport molto conosciuto e apprezzato, sono davvero pochi le persone che potrebbero essere attratti da questo tema.

Inoltre, la scelta della tua nicchia dovrà tenere in considerazione che l’obiettivo è quello di coinvolgere persone adulte che hanno la possibilità e il desiderio di fare acquisti. Quindi è meglio subito scartare quelle nicchie specificatamente rivolte ai teenager perché pochi di loro hanno le possibilità di comprare. Cerca inoltre di evitare nicchie sature; sebbene il tema della “nutrizione” possa avere un largo pubblico e tanta gente disposta ad acquistare, creare una audience per la propria pagina su Facebook potrebbe essere molto costo.

Per riassumere dunque, scegli una nicchia specifica, per la quale sei appassionato e che disponga di un pubblico disposto a pagare.

[call_to_action color=”blue” button_text=”Cerchi Lavoro?” button_url=”http://www.vailo.it/lavora-con-noi”]
Vuoi guadagnare con Facebook? Allora potresti lavorare con noi. Clicca sul pulsante qui accanto per avere maggiori informazioni.
[/call_to_action]

2) Costruisci la tua base di fan

facebook fan page

Se ti trovi di fronte alla necessità di dover creare una fan page per la prima volta, potrebbe essere estremamente complicato costruire un pubblico di fan senza spendere del denaro per ottenere una base di potenziali clienti . Se già disponi invece di una pagina con tanti follower, allora sarà possibile inviarli verso la nuova pagina. Tante persone preferiscono seguire una strategie soft cercando di evitare di spendere dei soldi per degli annunci mirati (Facebook Ads), ma questa è una strategia a lunga scadenza. Infatti sarà necessario un lungo e costante lavoro per far crescere spontaneamente i propri follower.

Tra le due strategie, quella a pagamento e quella senza investimenti, c’è una terza via, che non è gratuita ma davvero a buon mercato. Infatti su Internet, ci sono moltissimi annunci di persone che ti garantiscono dei like alla tua pagina spendendo anche soltanto 5 euro (o dollari). Sto parlando di quelli annunci che puoi trovare su Fiverr, marketplace in cui con 5 euro puoi praticamente ottenere quello che stai cercando (loghi, traduzioni, video, seo ecc.).

facebook-like-fake

DIMENTICA QUESTA STRATEGIA!!!!

Infatti, si tratta di fan fasulli che nulla aggiungeranno alla tua strategia su Facebook. Effettivamente quel tipo di annuncio verrà rispettato e i like della tua pagina aumenteranno, ma saranno persone che non interagiranno mai con la tua pagina e che non ti garantiranno mai future vendite.

Gli unici fan che devi cercare sono fan fedeli, reali e attivi; persone che credono nelle cose che dici, che interagiscono con te e che condividono i tuoi post e, per attrarre questo tipo di persone, ci sono solo due strade da percorrere: Facebook Ads e promuovere i tuoi post su altre pagine a tema. Ho infatti avuto molto successo ad entrare in contatto con gli amministratori di altre pagine simile alle mie e chiedere l’inserimento di un mio post specifico in cambio di un piccolo pagamento o con uno scambio alla pari.  Ovviamente, il mio metodo preferito è quello di pubblicare post a pagamento con Facebook Ads.

La parte più bella di questo sistema è la possibilità di individuare un campione di persone in base ad interessi specifici. Tanto per essere chiari, se hai realizzato una pagina dedicata alla “Dieta Plank”, potrai scegliere il sesso, l’età, la nazione, la città e sopratutto gli interessi (nutrizione, benessere, dieta, salute, ecc.) degli utenti che vedranno il tuo annuncio.

Potrai anche scegliere di far vedere il tuo annuncio a persone che hanno già dato il loro “mi piace” a pagine strettamente correlate con la tua. E così facendo potrai far vedere il tuo post a migliaia di utenti interessate al tema diete spendendo pochi centesimi. Questo ti consentirà di sprecare denaro per far vedere il tuo annuncio a persone che non hanno mai espresso interesse per il tema a te caro.

Per creare un annuncio che funziona su Facebook, tieni presente alcuni aspetti e non complicarti la vita.

  • Il titolo dell’annuncio deve citare l’argomento della tua pagina
  • Per l’immagine usane una con una persona o un animale che guarda la fotocamera
  • Crea curiosità
  • Inserisci una chiara Call To Action

annuncio-facebook-dieta

L’immagine sopra mostra un annuncio (ovviamente per il mercato di lingua inglese) che ha generato molti like perché è semplice e va diretto al punto. Nel titolo c’è un chiaro riferimento alla perdita di peso. L’immagine utilizzata è di una ragazza che comunica felicità e guarda la fotocamera. Il testo a fianco genera curiosità, perché parla di una dieta sorprendente, e se vogliamo, potrebbe essere migliorata aggiungendo una Call To Action, cioè una frase che spinga l’utente a compiere un azione. Esempio: Clicca mi piace se vuoi perdere peso!

Scegliendo il giusto target per questo annuncio, che può essere composto da uomini e donne che vanno dai 25 ai 55 anni, è possibile spendere appena 5 centesimi per fan, tenendo presente che è possibile anche raggiungere un importo per fan pari a 1 centesimo.

Ovviamente i dati indicati sono indicativi, l’unico modo per ottenere il massimo dai propri annunci e sperimentare cambiando un elemento alla volta. In questo modo potrai ottenere il massimo dal tuo annuncio. Ora, più a lungo farai girare i tuoi annunci, e più grande sarà la crescita della tua pagina. Ad esempio potrebbe volerci solo un mese per ottenere anche 10.000 fan reali.

Facebook ti permette di tenere sotto controllo le spese. Grazie a delle impostazioni precise puoi decidere di spendere un tot al giorno o al mese. In questo modo sei sicuro di non spendere di più di quello che hai preventivato.

3) Monetizza la tua pagina

Come fare soldi con Facebook

Giunti a questo punto vorrai sapere come monetizzare la tua pagina. In realtà non c’è una risposta semplice da dare. Quando io ho iniziato per la prima volta, non pensavo nemmeno a come fare soldi, mi sono solo concentrato su come far crescere la pagina e ottenere nuovi fan.

Detto questo, il primo passo è quello di pubblicare costantemente sulla pagina contenuti di qualità. Se pensi che promuovere continuamente i propri servizi chiedendo ai follower di compre questo o quello sia la strada da percorrere, allora sei destinato al fallimento.  Così facendo, comincerai a perdere i tuoi fan nel giro di pochi minuti.

Invece mantieni la loro curiosità ed attenzione pubblicando costantemente informazioni e consigli legati al tema che stai trattando. Interagisci con i follower, spingili a rispondere ai tuoi post ponendo delle domande, e poi rispondi a tutti coloro che lasciano un messaggio.

Per ottenere il massimo, in termini di vendite, dalla tua pagina devi essere creativo e pensare fuori dagli schemi. Ad esempio, l’annuncio su Facebook che segue, ha ottenuto un successo inimmaginabile. L’autore dice di aver guadagnato oltre 400.000 dollari in una settimana. Leggi qui i dettagli dell’articolo.

1974-Successful-Facebook-Ad-1024x410 La forza di questo messaggio è che è stato specificatamente studiato per coloro che erano nati nel 1974 e che risiedevano in Inghilterra e negli stati Uniti. Quindi una nicchia di persone molto specifiche che guardando il messaggio non potevano che non identificarsi con quella maglietta.

Come puoi notare l’annuncio ha ricevuto 1.313 like, 155 commenti e 440 condivisioni.

Questo è il classico esempio di cosa significa pensare fuori dagli schemi.

La creazione di un annuncio su Facebook è però solo il primo passo per vendere e trovare nuovi clienti. Infatti, un annuncio da solo non genera vendite se non è accompagnato da una strategia ben definita composta di più passaggi che l’utente deve completare.

Il principale obiettivo di una campagna di questo genere, per aver un ritorno anche a lunga scadenza, è quello di conoscere coloro che cliccano sull’annuncio. Questo obiettivo si può ottenere tramite la richiesta di like lasciato sulla pagina dall’utente (al quale successivamente può essere chiesta l’amicizia) o tramite la richiesta dell’indirizzo di posta elettronica dell’utente stesso.

Come molti di voi sapranno, creare una propria email list (lista di utenti che possiamo contattare tramite posta elettronica) è uno degli asset più importanti e preziosi per chi fa marketing su Internet. Convertire i fan della pagina in una lista email di potenziali cliente consente di garantirsi un guadagno importante e continuativo.

Ci sono due modi per fare questo; il primo è quello in cui l’annuncio porta ad un’offerte di valore e gratuita che l’utente può ricevere immediatamente inserendo il proprio indirizzo, il secondo metodo invece è avere un proprio sito web in cui vengono scritti articoli collegati al tema della nicchia scelto. Questi articoli, pubblicati sulla pagina di Facebook, generano traffico verso il sito dove, attraverso diversi stratagemmi, l’utente deve essere spinto ad inserire il proprio indirizzo email.

In questo modo creeremo una base di follower e/o di iscritti alla tua lista email che potrai ricontattare ogni volta che vuoi.

In conclusione, ricorda di essere creativo e di non avere come obiettivo primario quello di vendere. Diventa amico delle persone con cui entri in contatto, fai capire loro che sei un esperto e che puoi fornire i consigli giusti al momento giusto. Non sprecare tempo e denaro pre creare una lista di amici che poi bombarderai quotidianamente offerte e consigli su cosa acquistare. Diluisci invece quello che vuoi vendere con tonnellate di informazioni davvero utili e pertinenti. Quando avrai capito questo meccanismo, troverai semplice creare nuove pagine su Facebook con l’obiettivo di vendere altri prodotti o altre offerte.

Facebook rappresenta una grande opportunità per tutti, anche per coloro che vi accedono da casa, e con i giusti accorgimento, può diventare una fonte importante sia come primo lavoro che come occasione di aggiungere un introito importante al proprio stipendio.