dieta-per-bambini-di-10-anni
23 May
2017

Dieta per bambini di 10 anni in sovrappeso: ecco come procedere

dieta-per-bambini-di-10-anni

I bambini di circa dieci anni sono dei piccoli adulti, dei ragazzini da formare sia dal punto di vista educativo, quello scolastico, ma soprattutto quello alimentare.

Infatti molti bambini, in quest’epoca di fast food e cibo ovunque, hanno grossi problemi di sovrappeso che vanno subito curati per non incappare poi in obesi di domani.

Allora è bene pensare a un’alimentazione equilibrata che dia, subito, una sterzata a uno stile di vita che non va bene per il bimbo e anche per i genitori del bambino.

Dunque, vediamo insieme come procedere per mettere a dieta bambini di 10 anni in sovrappeso.

qualche possa essere una dieta per bambini di 10 anni in sovrappeso.

La dieta per bambini di 10 anni

Innanzitutto dobbiamo capire cosa possa essere giusto per un bimbo di 10 anni nel computo di una giornata intera.

Certamente il bambino, poniamo un bimbo medio che va a scuola, studia e fa attività fisica, ha bisogno certamente di almeno 5 pasti al giorno.

Cinque pasti che devono fare in modo che in maniera graduale ma decisa si debba cambiare stile di vita del bambino, togliendo dalla sua dieta tutto quello che è artificiale, che è grasso, che è troppo zuccherato.

E questo è già un primo step importante, soprattutto se il nostro cucciolo è uno abituato a mangiare parecchi dolci, parecchi fritti e le bevande gassate. Il passo avanti, che sembra quasi superficiale, è invece fondamentale, perché insegnare al bambino a mangiare cibo fresco e a chilometro zero è proprio quello che noi cerchiamo di inculcare anche agli adulti.

La prima cosa è fare un’abbondante colazione, in modo che il bambino non abbia bisogno di uno spuntino abbondante e arrivi al pranzo con una fame giusta.

Pomeriggio, poi, altro spuntino e cena leggera e varia.

L’importante, infatti, è che ci sia sempre e comunque una varietà di alimenti che sono fondamentali per la crescita del bambino e sostenerlo in tutti gli impegni del giorno.

Vediamo un esempio di giornata tipo:

  • colazione: latte con biscotti, yogurt con frutta, latte con i cereali o con il pane fresco, spremuta d’arancia con pane e marmellata
  • spuntino di metà mattina: pezzo di pane integrale, frutta di stagione
  • pranzo: un primo e un secondo vari, come pasta e pomodoro o con i legumi o con le verdure e un secondo, di carne o pesce magro, con una verdura di contorno
  • merenda pomeridiana: latte con biscotti, latte con cereali, gelato alla frutta, budino, torta casalinga
  • cena: un secondo di carne o pesce con verdura

No alle patatine fritte, no agli snack, no ai salumi.

Conclusioni

Lavorare su una dieta di un bambino di 10 anni in piena crescita non è certamente una cosa facile, come evidenziato anche dagli articoli pubblicati su mammastobene.com. Si tratta di una dieta che si basa su un’alimentazione varia e su degli equilibri importanti. Ancora più importante, però, è portare il bambino a un cambio di vita che lo renda più attivo e lo spinga a non mangiare più cibo da fast food e bevande gassate, dannose e grasse. Quindi sì alla salute fin da piccoli, educandoli fin da piccoli a conoscere e informarsi sul cibo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Nota Bene

Vailo.it non fornisce alcuna consulenza medica o diagnosi. Nè suggerisce alcun tipo di trattamento specifico. Per questo genere di esigenze contattate il vostro specialista di fiducia.