Dieta dei 3 giorni

Volete perdere 5 chili in 3 giorni?

Allettanti, vero, queste diete dei tre giorni?

Ma funzionano?

Voi lo sapete che io sono parecchio scettica, e preferisco fare affidamento ad una dieta studiata su misura per me.

Tuttavia mi sono messa a fare una bella ricerca. E vediamo cosa ne è uscito fuori.

OTTIENI LA TUA DIETA PERSONALIZZATA: lo sai che tu non sei come tutti gli altri? E lo sai che il tuo corpo è unico? Per questo motivo, per ottenere il tuo peso ideale hai bisogno di una dieta studiata appositamente per te. Ottiene la tua dieta personalizzata gratis cliccando qui

Che cos’è la dieta dei 3 giorni?

Dieta dei 3 giorni: cos'è

Allora veniamo a noi. Ci sono svariate diete dei 3 giorni, tutte e dico tutte però puntano sul perdere parecchio peso. Dai 4 ai 5 chili in tre giorni che diventano 15 kg in un mese. Il punto fondamentale è che una dieta equilibrata settimanale ti porta a perdere un chilo a settimana.

Chi è, allora, l’ideatore di questo metodo così formidabile che porta una così notevole perdita di peso?

Alcune fonti danno per certa la nascita della dieta dei tre giorni tramite il passaparola.

Addirittura c’è che identifica questa dieta con il nome di Fax perché negli anni Ottanta gli uffici furono inondati di fax anonimi che parlavano dei benefici di questa dieta.

Questa dieta, conosciuta anche come  chi dieta militare, si pensa che sia nata all’Ospedale di Cleveland.

Ma c’è anche chi crede che sia stat una mossa drastica dell’Associazione americana che si occupa dei problemi di cuore.

Il punto è che nessuna di queste istituzioni vuole che il suo nome venga affiancato a questa dieta. Tutte smentiscono.

Allora mi sono detta: perché nessuno vuole che il suo nome sia legato a questa dieta? E sono andata a scovare un po’ di miti da sfatare.

Il cibo è sano e nutriente

Dieta dei 3 giorni: cibo sano

Ci sono delle diete da 3 giorni pazzesche.

In una bisogna solo bere intrugli con acqua e limone per disintossicarsi.  In altre puoi bere solo succhi di frutta, altre ancora parlano di pasti poveri e poco costosi, sicuramente molto poco nutrienti.

Nella dieta militare, che tratto in modo approfondito in questa pagina, si parla di proteine come il tonno, le uova,  frutta come la banana.

Questa mi sembra già più accettabile.

Ma ce n’è una in particolare che propone due hot dogs per cena e una tazza di gelato.

Aspettate un attimo, diamo uno sguardo:

in questi tre giorni si mangiano una serie di cose che non hanno l’una a che fare con l’altra. Dalle uova al tonno, dagli hot dogs la sera con il gelato a 5 crackers con il cheddar o un cucchiaio di burro d’arachidi.

Senza nessun senso, senza un equilibrio. Non parlo solo della cena con gli hot dog e il gelato, parlo anche della banana con il tonno con le uova. Senza una logica.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare non è necessario limitarsi al tonno, alle uova e ai crackers per perdere peso! Si può perdere peso ed essere sani mangiando una grande varietà di cibo buono.

Il problema principale, secondo me, è che la dieta dei tre giorni non vi prepara ad un successo a lungo termine. E non conta manco mangiare poco quei tre giorni se poi la settimana dopo non si mantengono le aspettative e si torna a mangiare come prima. Bisogna cambiare il modo di mangiare, non pensare a risultati non durevoli nel tempo.

Il punto è che con una dieta come questa non fai altro che dimagrire ed ingrassare, non impari a mangiare sano, non mangi e poi rimangi di nuovo come prima.

E’ solo stare a dieta per 3 giorni

Parliamo di stare a dieta 3 giorni su 7 della settimana. Quindi gli altri 4 giorni sono off.

E se per 3 giorni sto a dieta ferrea e gli altri  4 giorni mangio cibo spazzatura dove sta l’equilibrio? Cioè se faccio una dieta pianificata con proteine e pochi carboidrati io ho anche la possibilità di mangiarmi una pizza di notte perché ho fame senza intaccare il nuovo metabolismo.

Ma in una dieta del genere è difficile non riprendere i chili persi con questi up e down proprio di cibo ingurgitato.

Quindi non è più facile mangiare equilibrato per tutto il mese piuttosto che non mangiare tre giorni e poi mangiare di nuovo come prima?

Non si contano le calorie

I sostenitori della dieta dei 3 giorni dicono che non ci sia bisogno di contare le calorie quando segui il planning dei pasti stabilito. Secondo me non è proprio così.

Se stai lì a fare le porzioni dei cibi elencati, senza sostituirli, si può avere un’idea generale delle calorie che si consumano. Se odiate il tonno però e si decide di sostituirlo con qualcosa c’è bisogno di capire con che alimento sostituirlo che non sia troppo calorico e troppo differente dal tonno.

E poi i 4 giorni fuori dalla dieta anche vanno messi in conto e controllati perché dovrebbero bilanciare i 3 giorni in cui l’apporto di calorie si riduce tra le 800 e le 1000 calorie al giorno. E qui c’è un altro problema grave secondo me.

Il minimo stimato per la quantità giornaliera di calorie è 1.200 per le donne e circa 2.200 per gli uomini.

Come scrive Michelle Kerns per LiveStrong: “Seguendo questa rigida dieta per tre giorni dovrebbe non apportare gravi carenze nutrizionali ma ripetuti cicli della stessa dieta così povera di sostanze nutritive possono indebolire i vostri organi, il sistema immunitario e aumentare il rischio di calcoli biliari o di problemi cardiaci “.

E’ sano perdere 4 chili in 3 giorni

Dieta dei 3 giorni: perdere 4 chili

La maggior parte delle persone perde, a dieta, 4 chili in un mese. Tuttavia, come Mike Russell, medico, scrive per la rivista Shape “se pesi poco perdere 4 chili in 3 giorni ti sembra tantissimo ma se sei un obeso di 400 chili perdere 20 chili a settimana è la normalità (soprattutto per la grande quantità di acqua che si perderebbe nella prima settimana).”

In generale più peso hai da perdere e più velocemente lo perdi all’inizio. Se si sta a livelli di obesità importante basterà tagliare fast food e cibo spazzatura per perdere parecchi chili senza sforzo.

Tuttavia la perdita di così tanto peso in così poco tempo poi di solito ti porta ad ingrassare di nuovo in un lasso di tempo decisamente breve. Quando invece lavoriamo sul nostro corpo costantemente riusciremo a mantenere la perdita di peso più a lungo perché non sarà solo l’acqua che inizialmente perdiamo a farci calare di peso.

Si sta perdendo più del peso dell’acqua

Dieta dei 3 giorni: il peso dell'acqua

Bicchiere d’acqua

La dieta dei tre giorni come tante diete rapide porta ad un drastico cambiamento corporeo e ad una eccitante perdita di peso iniziale super veloce. Il punto è che di solito si riprende il proprio peso altrettanto velocemente. Si riprende una nuova dieta e si riperde di nuovo peso rapidamente. Questo rapido calo di peso è comunemente considerato legato alla perdita dell’acqua che abbiamo nel nostro corpo.

Qual è il peso dell’acqua esattamente?

Avete mai notato come le dita delle mani e dei piedi si gonfiano e sgonfiano quando si mangia un pasto ricco di sodio o si sta fermi per un po’? Se vi pesaste scoprirete di essere ingrassati almeno 2 chili. Questo è il peso dell’acqua.

Katherine Zeratsky, una nutrizionista e dietista, ha detto alla CNN che i nostri reni “decidono quanta acqua tenere e quanta mandare via. Se si è mangiato qualcosa di parecchio salato loro richiederanno maggiore acqua e quindi ne tratterranno di più “.

I reni servono a trattenere l’acqua anche in caso di disidratazione.

Zeratsky spiega che questa acqua in eccesso viene immagazzinata nei tessuti o nei vasi sanguigni in tutto il corpo e tende a presentarsi alle estremità del corpo stesso sotto forma di dita gonfie, piedi e gambe.

Ora i sostenitori della dieta di 3 giorni dicono che non stai perdendo peso dell’acqua ma grasso vero invece. Ma tutto questo non ha un minimo di riscontro scientifico.

Sono davvero sorpresa che i sostenitori non credano di perdere acqua in quei tre giorni quando poi è possibile bere sia caffè che tè, entrambe bevande diuretiche. Queste bevande non reidratano il corpo, ma tireranno fuori tutta l’acqua facendo perdere peso.

Quindi non è grasso quello che perdiamo ma acqua. E l’acqua la recuperiamo molto facilmente, in pochissimo tempo.

La dieta dei 3 giorni accelera il metabolismo

Questa dieta dei tre giorni di solito viene usata dai sostenitori che ne spiegano la forza nel cambio di metabolismo. Non solo questa affermazione non ha alcuna prova scientifica ma è assolutamente il contrario di quello che noi sappiamo riguardo al metabolismo.

Ci sono una serie di modi per accelerare il metabolismo e la dieta dei 3 giorni non segue nessuno di questi.

Per accelerare il metabolismo, Health dice:

Intervallate la giornata con degli esercizi fisici che stimolino le centrali elettriche delle cellule, i mitocondri, a  lavorare di più per bruciare energia.
Mangiate più omega-3 per bilanciare lo zucchero nel sangue e ridurre le infiammazioni, aiuta a regolare il metabolismo.

Fate qualche muscolo con un po’ di attrezzi.

Bevete tè verde per le catechine che possono migliorare l’ossidazione dei grassi e la termogenesi.
Godete di diversi piccoli pasti al giorno invece di tre grandi.

Non tagliate troppo le calorie perché poi non vi sentirete in forma e non avrete voglia di fare nulla.
Come nella dieta dei tre giorni non c’è nulla che riguardi l’esercizio fisico per accelerare il metabolismo.

Inoltre, dal momento che la dieta di 3 giorni è a così basso contenuto di grassi sani e proibisce qualsiasi grasso aggiunto non c’è modo di provvedere agli omega-3.

Quindi la dieta dei 3 giorni non ha nulla a che fare con il metabolismo.

La dieta dei tre giorni NON è una dieta alla moda

Le diete alla moda parlano di:

  • Perdita di peso in modo molto veloce.
  • L’esercizio fisico non è considerato necessario.
  • Garantisce dei risultati eclatanti.
  • Elimina molti alimenti o intere categorie alimentari dalla vostra dieta.
  • Permette il consumo incontrollato o eccessivo di alcuni alimenti senza restrizioni quantitative.

Quindi la dieta dei tre giorni è una dieta alla moda?

Vediamo:

Si esclude completamente una categoria quella dei grassi sani come gli omega-3.

Essa sostiene di aumentare il metabolismo anche senza nessun esercizio fisico e promuove un uso imperante di caffeina che è un diuretico e un eccitante.

Diete come queste non sono fatte per essere seguite a lungo e non potrei immaginare qualcuno felice nel fare questa dieta tutta la vita. . Quando vedo i programmi di dieta come questo mi viene sempre in mete il consiglio del medico Michael Dansinger ribadito dalla Academy of Nutrition and Dietetics: “In primo luogo, se una dieta sembra troppo bella per essere vera, probabilmente lo è. In secondo luogo, se non potete vedere voi stessi che seguite questo regime per il resto della vostra vita, questa dieta non fa per voi “.

C0se da fare

Se vuoi andare sul sicuro, fai riferimento a qualcosa di adatto esclusivamente a te.

Altrimenti considera che si potrebbe fare una buona colazione e mangiare cose sane e veloci per tre giorni.

Sicuramente più sano di un cracker o di un hot dog.

Se hai bisogno di perdere peso in poco tempo mangia sano e mangia poco, pensa sempre all’equilibrio del tuo corpo, non ti avventurare in diete di moda che portano a risultati istantanei ma poco duraturi.

Pensa a cosa sia meglio per te.

E voi? L’avete provata una dieta di 3 giorni?

Commentate e ditemi la vostra, vi aspetto!