Come aprire un blog sulla salute utilizzando WordPress

Creare un blog sulla salute che sia di successo e gratuito, oggi è possibile scegliendo di utilizzare WordPress, la più nota e impiegata piattaforma software.

Sostanzialmente, consente un personal publishing, ossia permette che si possa creare e distribuire tanto un sito quanto un blog, al cui interno vi possono essere dei contenuti multimediali oppure testuali.

Di conseguenza, scegliendo WordPress per aprire un blog sulla salute, lo si potrà aggiornare e gestire in maniera facile e dinamica. Ma a questo punto, vediamo come poter far sì che il proprio blog dedicato alla salute possa essere anche di successo.

Cos’è un blog?

Fin dalla loro apparizione, avvenuta negli Anni Novanta, i blog sono sempre stati usati dagli utenti di Internet per mostrarsi, per condividere le loro passioni. In pratica, queste particolari pagine web, erano una sorta di diario pubblico, uno spazio riservato ai commenti, agli scambi di opinioni. Oggi è diventato un vero e proprio strumento di marketing e uno dei principali modi per segnalare la propria esistenza ai motori di ricerca.

Creare un blog sulla salute di successo

Un blog non è una pagina web come le altre. Di fatti, creare un blog significa, tra l’altro, integrarsi in una vera strategia di comunicazione sui social network, con il proprio database di contatti con e-mail e ritorno nei motori di ricerca. Il blog è uno strumento favoloso per generare business, passaparola e dare credibilità alla propria attività. In estrema sintesi, per creare un blog con WordPress sulla salute di successo è fondamentale analizzare:

  • La propria strategia di comunicazione
  • Il proprio posizionamento di marketing
  • Accrescere una corretta strategia digitale
  • Sviluppare una carta editoriale
  • Stabilire la frequenza di pubblicazione che verrà adottata

Scegliere un software gratuito per creare un blog sulla salute di successo

Attualmente, la più utilizzata piattaforma software di personal publishing gratuita, è WordPress.

Per iniziare, ci si deve collegare e, quindi, cliccare sul link crea un sito. WordPress (www.wp-solution.it) fornisce anche la possibilità di controllare se il nome che si vorrà dare al proprio blog esiste già oppure è “libero”.

Successivamente, in un apposito modulo, si dovrà indicare la propria email e una password.

Questi, successivamente, saranno gli elementi che permetteranno di connettersi al proprio blog per aggiornarlo.

Una volta terminato, si può passare ai passaggi successivi, tutti di assoluta facilità, come lo scegliere quale potrà essere la struttura di base che, comunque, la si potrà sempre modificare in seguito. Una volta terminati i pochi e semplici passaggi, visto che si sarà accompagnati passo dopo passo, il proprio blog dedicato alla salute è nato.

Per decretare il successo del proprio blog WordPress, dunque, è necessario la pubblicazione di articoli anche in ottica SEO, tenerlo regolarmente aggiornato sviluppando una tematica, ma è anche indispensabile rispondere alle domande dei propri lettori, prendere parte ai commenti, comunicare i propri articoli sui social network e mostrare alla comunità che si è presenti.

In conclusione, la base del blogging è condividere le proprie conoscenze con il mondo, e la scelta di un argomento che affascina notevolmente facilita il processo di avvio di un blog di successo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *