Colazione ideale: 8 colazioni per dimagrire

Abbiamo tutti sentito dire che la colazione sia il pasto più importante della giornata ma quanti di noi ancora la fanno?

Anche io, per un lungo periodo, l’ho saltata perché non ce la facevo con i tempi.

Pensate quanto possa essere pesante pasticciare di prima mattina piuttosto che non mangiare, stare nel letto 10 minuti in più prima di andare al lavoro.

Dopo aver fatto delle ricerche sono giunta alla conclusione però che sia abbastanza ovvio che la colazione è importante e necessaria, soprattutto se si sta cercando di vivere una vita più sana.

Ecco perché ho deciso di trovare una serie di idee per una colazione ideale.

Questa lista completa vi offre tante opzioni sane che non vi porterà a mangiare sempre le solite cose.

Ho provato e testato tutte queste idee di ricette anche per dimostrare a tutti che sono ricette facili.

Ma prima di saltare alle ricette voglio rendervi consapevoli del fatto che la colazione debba sempre essere fatta.

Vantaggi della colazione

L’idea che sta dietro la prima colazione è di rompere letteralmente il digiuno.

Il tuo corpo è stato a riposo per diverse ore mentre hai dormito e il tuo metabolismo ha bisogno di un punto di partenza per svegliarsi e iniziare a lavorare.

Se si salta la colazione, il vostro corpo resta addormentato.

Questa mancanza di carburante può portare a un aumento dei rischi di malattia coronarica, alti tassi di obesità, diminuisce il funzionamento della memoria e porta un aumento del rischio di diabete di tipo 2, solo per citare alcuni svantaggi.

Al primo posto, se non si mangia la prima colazione, si corre il rischio di diventare affamati da essere nervosi.

Urban Dictionary traduce quel sentimento di fame che si ha al mattino come un senso di frustrazione che rende terribilmente tesi.

Nutrizionalmente parlando, i bassi livelli di zucchero nel sangue e la fame causano il diventare facilmente agitati e irritabili.

La mia ipotesi è che non è abbastanza.

Inoltre, non c’è modo di vivere sani senza mangiare bene.

Invece ora controlleremo i benefici per la salute che provengono dal mangiare la prima colazione ogni giorno.

Indice di massa corporea inferiore

“Gli studi hanno trovato che anche se le persone che saltano la prima colazione mangiano leggermente meno calorie durante il giorno, essi tendono ad avere un più elevato indice di massa corporea, o BMI“, secondo Christy Tangney, professore del Dipartimento di Nutrizione Clinica presso la Rush University.

Riduzione rischio per diabete di tipo 2

In uno studio condotto da The American Journal of Clinical Nutrition, “Le donne che hanno consumato la prima colazione meno di sei volte alla settimana erano a più alto rischio di diabete di tipo 2 rispetto alle donne che hanno consumato la prima colazione tutti i giorni.”

Miglioramento della memoria

Secondo uno studio della US National Library of Medicine, “L’evidenza suggerisce che il consumo della prima colazione può migliorare la funzione cognitiva legati alla memoria, ai test e alla frequenza scolastica.

Perdita di peso

Uno studio fatto dalla Tel Aviv University ha separato delle donne in due gruppi; il primo gruppo, o “Big Breakfast Group,” ha consumato fino a 700 calorie al mattino, circa 500 calorie a pranzo, e 200 calorie a cena. Il secondo gruppo, “Big dinner group”, ha invertito le calorie in modo che la colazione sarebbe consistita da sole 200 calorie.

I risultati sono stati sorprendenti.

Dopo 12 settimane, “Le donne del gruppo prima colazione sono dimagrite perdendo in media, 4 chili e 3 centimetri dai loro fianchi”, secondo Medical News Today.

La colazione riduce le tentazioni

Saltare la prima colazione può anche indebolire la vostra capacità di combattere le voglie e le tentazioni di un alto contenuto di grassi, cibi ad alto contenuto calorico durante il resto della giornata.

Ecco la logica che sta dietro questo:

“Saltare la colazione rende il cibo ad alto contenuto calorico più attraente nel corso della giornata perché i nostri circuiti cerebrali possono aver innescato questa ricerca proprio per il digiuno mattutino.”, secondo uno studio completato da Tony Goldstone dell’Imperial College di Londra.

La prossima volta che si decide di saltare un pasto, ricordatevi che il vostro corpo sta per sentirsi più affamato e graviterà verso gli alimenti ad alto contenuto calorico. Il vostro corpo desidererà una maggiore assunzione di calorie per compensare quelli che avrebbe dovuto consumare a colazione.

Saltare la prima colazione è solo una cattiva idea.

Ma ho capito il problema.

Chi ha tempo per fare colazione tutti i giorni?

Allora è proprio per questo che mi sono scervellata nel trovare delle soluzioni sane e piuttosto facili per fare colazioni sane.

Preparate la colazione la sera prima

Preparando colazione la sera prima, avrai una cosa in meno di cui preoccuparsi in mattinata. Ora vediamo le ricette.

1. Farina di avena

Avete mai provato la farina d’avena? So benissimo che quando si va al supermercato è facile trovare quella con gli zuccheri raffinati all’interno. Beh, scartatela, qui abbiamo bisogno di roba sana.

Lo so, lo so, la farina d’avena non è dolce, la farina d’avena non riempie.

Mi sembra di sentirvi.

Ma voi la mettete a macerare nel latte dalla sera prima. Zero cottura.

Tutto quello che dovete fare è mescolare in parti uguali di avena e latte in un contenitore e lasciate riposare in frigorifero per una notte. E ‘così facile. Se si utilizzano vasi un po’ più grandi può diventare anche un ottimo spuntino durante la giornata.

Il mio modo preferito per fare l’avena durante la notte è quello di utilizzare circa ½ tazza di avena con ½ bicchiere di latte.

Avanti, aggiungerò alcuni condimenti sani per renderlo più eccitante e meno blando. Il mio preferito topping di tutti i tempi è semi di chia. Questi cattivi ragazzi sono ricchi di acidi grassi omega-3, proteine, fibre, antiossidanti e minerali in solo un piccolo cucchiaio.

Se la farina d’avena non sembra mai riempirvi, aggiungete semi di chia. I piccoli semi si espandono nello stomaco, dando quella sensazione di sentirsi pieni per molto più tempo.

Per insaporire la mia farina d’avena, aggiungo quello che ho a portata di mano al momento. Condimenti come banane, bacche, burro di mandorle, sciroppo d’acero puro, cannella, e anche proteine in polvere tutti funzionano molto bene. Fate attenzione con lo sciroppo d’acero in quanto ha una tonnellata di zucchero all’interno.

2. Golden Milk

Il latte d’oro è una bevanda appartenente alla tradizione che è intorno alla disciplina dello yoga, ritenuta particolarmente benefica per proteggere le ossa e le articolazioni. Gli ingredienti principali per la sua preparazione sono costituiti da curcuma in polvere, olio di mandorle, acqua e latte. Il latte vaccino può essere sostituito con latte vegetale. Affinché la bevanda sia ricca di calcio, è consigliabile da questo punto di vista optare per latte di sesamo o latte di mandorle.

3. Fette biscottate e marmellata fatta in casa

Colazione ideale: 3. Fette biscottate e marmellata fatta in casa

Questa alternativa sembra una comune colazione ma entrambi gli elementi sono fatti in casa. Piuttosto che usare le fette biscottate industriali, fatte con l’olio di palma, potremmo prendere del pane casereccio e dorarlo in forno, così come essere ben felici di spalmare la marmellata fatta da noi con la frutta e lo zucchero di canna. Una bella cosa, non trovate?

4. La quiche

Colazione ideale: 4. La quiche

Queste torte salate per la colazione, se fatte in maniera saggia, sono delle ottime alternative fatte in casa.

Una volta che ho finito la cena la sera prima, mi riempio una teglia unta di burro con una miscela di:

4 uova, leggermente strapazzate
300 grammi di latte di mandorla
Una manciata di verdure
Una spolverata di formaggio magro
Le mie verdure preferite sono spinaci, funghi e pomodori.

Dopo aver compilato la pentola, basta cuocere la quiche a 180 gradi per circa 40 minuti.

Diciamoci la verità, non ho sicuramente perso tanto tempo a cucinarle e soprattutto avrò anche dei deliziosi spuntini da conservare nei giorni a seguire.

5. Yogurt greco con muesli e bacche

Colazione ideale: 5. Yogurt greco con muesli e bacche

La mia ricetta più semplice? Prendete una tazza di yogurt greco 0% di Fage con alcune bacche fresche, miele, o pezzi di muesli in un barattolo. Secondo Muscle for life, una tazza di yogurt abbinata a frutta e muesli è 120 calorie per 23 grammi di proteine, che è abbastanza impressionante.

C’è un leggero avvertimento: vacci piano con il miele e muesli e scegli i tuoi condimenti con saggezza. Entrambi i prodotti possono essere ad alto contenuto di zucchero e se non stai attento si può facilmente utilizzare più di una porzione.

6. Smoothie

Al mattino, tutto quello che devo fare è aggiungere proteine in polvere, ghiaccio, lo yogurt o latte nel il mio frullatore e in 5 minuti ho un frullato super sano come colazione!

La mia combinazione preferita è il frullato di mandorle e banane. Tritate una banana, aggiungere un cucchiaio di burro di mandorle, ¾ di tazza di yogurt greco, un cucchiaino di miele e un pizzico di cannella e congelatelo. Il giorno dopo potete combinarlo con del latte e con i famosi semi di chia che fanno volume e rendono sazi.

7. Torta di mele e latte di mandorle

Colazione ideale: 7. Torta di mele e latte di mandorle

La torta di mele preparata in casa rappresenta probabilmente uno dei dolci più amati, anche dai bambini e può facilmente sostituire le merendine confezionate che tanto male fanno ai nostri organismi. Della torta di mele esistono numerose ricette, tanto che probabilmente ogni famiglia la prepara secondo la propria personale variante. La torta di mele è ottima anche in versione vegan sostituendo il burro con un burro vegetale ed è perfetta da accompagnare ad un bicchiere di latte di mandorle.

8. Torta vegana di carote e mandorle

La torta vegana di carote e mandorle è una bella alternativa sana per la nostra colazione.

Vediamo la ricetta:

Ingredienti

150 gr farina 0

100 gr farina integrale

200 gr mandorle finemente tritate

80 gr zucchero integrale di canna

30 ml olio di mais

1 bicchiere di centrifugato di carote e arancia

3 carote

scorza grattugiata di arancia o limone

mezza bustina di lievito cremor tartaro

cioccolato fondente a piacimento

Procedimento

Tritate finemente le mandorle con un paio di cucchiai di zucchero.

Mescolate la farina bianca con quella integrale.

Aggiungete le mandorle, il lievito, lo zucchero e la scorza grattugiata del limone.

Preparate il succo di carota e arancia, circa 300 ml.

Grattugiate le carote e a questo punto potete procedere con la preparazione della torta.

Mettete tutti gli ingredienti secchi in una planetaria e aggiungete gradatamente l’olio e il succo di carota e arancia.

Amalgamate bene e successivamente incorporare le carote. Come ultimo ingrediente inserite il cioccolato fondente a pezzetti, io ne ho utilizzato circa 40 gr.

Ungete e infarinate una tortiera del diametro di 20/22 cm, versate il composto ottenuto che dovrà essere di consistenza morbida ed infornate per circa 40 minuti a 180 C°.

La superficie della torta risulterà rugosa, a piacimento potete decorare con zucchero a velo.

Vi sono piaciute queste idee alternative di colazione? Al solito bar con cappuccino e cornetto mangiato di fretta senza amore possiamo anche prenderci del tempo per noi che poi è quello che io vi dico da sempre. Prendersi del tempo, cercare di rallentare i ritmi frenetici delle nostre vite, coccolarsi, ecco cosa significhi per me una vita sana, una vita che valga la pena di essere vissuta. E in più tutti questi ingredienti sono sani e sono perfetti per quella nostra idea di dieta equilibrata che stiamo cercando da tempo.

E voi?

Fate colazione?

E se sì cosa mangiate?

Add Comment