Quando e perché utilizzare la magnetoterapia

Quando e perché utilizzare la magnetoterapia

Cos’è la magnetoterapia

La magnetoterapia è una particolare metodologia di trattamento particolarmente utilizzata nell’ambito della medicina alternativa per scopi curativi e riabilitativi. Essa si fonda sul principio secondo cui l’esposizione di determinate zone del corpo a campi magnetici può risolvere problemi di varia natura.

Numerosi studi hanno dimostrato come la magnetoterapia, anche detta elettromagnetoterapia, possa ristabilire la giusta carica magnetica nelle cellule del corpo. Le analisi fatte partono dal concetto che ogni cellula abbia un potenziale elettrico (potenziale di membrana). Questo, in seguito ad un trauma, afflizioni parapatologiche e patologie di qualsivoglia natura si abbassa. CONTINUA

8 cose che un massaggiatore deve sapere (due sono fondamentali)

8 cose che un massaggiatore deve sapere (due sono fondamentali)

Quali sono le 8 cose che un massaggiatore deve sapere? E le due che sono davvero fondamentali per il suo lavoro?

Ci sono molte cose che un massaggiatore deve sapere ma due sono assolutamente fondamentali per far sì che possa svolgere al meglio il proprio lavoro.

In effetti sono così importanti che il tuo massaggiatore, indipendentemente dal corso di massaggio abbia frequentato, da quanti anni abbia studiato o praticato, non sarà mai un vero massaggiatore. CONTINUA

Glutammina prima di dormire: integratore dai molteplici benefici

Glutammina prima di dormire: integratore dai molteplici benefici

Avete mai preso la glutammina prima di addormentarvi? Questo sì che è un integratore che fa bene a tante cose, scopriamolo insieme!

La glutammina è uno dei tanti aminoacidi presenti nei nostri corpi e che serve per la costruzione dei muscoli.

La sostanza nutritiva gioca un ruolo importante per la nostra salute e viene processata anche in integratori alimentari sotto forma di polvere da aggiungere a frullati e bevande. CONTINUA

Barbecue e carni dietetiche: piatti gustosi con poche calorie

Barbecue e carni dietetiche: piatti gustosi con poche calorie

Avete mai pensato all’idea di cucinare la carne su un bel barbecue a gas (come questi bbq) per cucinare utilizzando il minimo condimento possibile?

Il barbecue, con la possibilità di cuocere gli alimenti sulla brace, crea una cottura uniforme, senza utilizzare nulla di grasso.

Per esempio una bella grigliata è anche un bel modo per trattenersi con amici e parenti senza fare un attentato alla linea. CONTINUA

Come aprire un blog sulla salute utilizzando WordPress

Come aprire un blog sulla salute utilizzando WordPress

Creare un blog sulla salute che sia di successo e gratuito, oggi è possibile scegliendo di utilizzare WordPress, la più nota e impiegata piattaforma software.

Sostanzialmente, consente un personal publishing, ossia permette che si possa creare e distribuire tanto un sito quanto un blog, al cui interno vi possono essere dei contenuti multimediali oppure testuali.

Di conseguenza, scegliendo WordPress per aprire un blog sulla salute, lo si potrà aggiornare e gestire in maniera facile e dinamica. Ma a questo punto, vediamo come poter far sì che il proprio blog dedicato alla salute possa essere anche di successo. CONTINUA

Dieta Mediterranea da 1200 calorie: menu settimanale (pdf)

Dieta Mediterranea da 1200 calorie: menu settimanale (pdf)

Alla fine è sempre così: sai che hai bisogno di mangiare meno per perdere peso ma già solo l’idea di mangiare piccole porzioni di cibo ti rende affamato.

Invece una dieta da 1200 calorie è quella che è più raccomandata, come efficace, per far perdere peso a una persona di corporatura media.

Questa stessa persona avrà bisogno dalle 1600 alle 2400 calorie al giorno per mantenere il suo peso. CONTINUA

Cucina dietetica: pregi e difetti delle pentole in pietra

Cucina dietetica: pregi e difetti delle pentole in pietra

Per capire i pregi e i difetti delle pentole in pietra, e più in generale di tutti i tegami e di tutte le padelle che si usano, nell’ambito di una sana cucina dietetica sono tre gli elementi che è opportuno prendere in considerazione: il peso, lo spessore del fondo e il manico.

Il peso può essere valutato già nel momento in cui si prende in mano la pentola, ed è in grado di rivelare molto a proposito della sua robustezza e della sua resistenza, ma anche della sua facilità di utilizzo e della sua stabilità: in una parola, della sua qualità.

Le padelle più apprezzate in cucina – e quelle in pietra lo sono – non possono essere eccessivamente leggere, fermo restando che anche una massa esagerata rischia di penalizzare la loro maneggevolezza. Occorre, insomma, avere a che fare con tegami robusti ma che non siano scomodi da usare: la struttura deve essere solida. CONTINUA

La cura dei capelli: i 10 errori più comuni

La cura dei capelli: i 10 errori più comuni

La cura dei capelli: i 10 errori più comuni

Avere una chioma bella e fluente è il desiderio di tutti. Quanta fatica però per mantenere i capelli sempre in perfetto ordine. Abbiamo chiesto a Emotion Hair – https://www.emotionhair.net, azienda leader nella cura del capello,  di aiutarci a individuare gli errori che spesso commettiamo e che possono vanificare il nostro impegno nel mantenere una capigliatura bella e sana:

1)    Non pettinare i capelli prima di lavarli. Chi spazzola i capelli districando i nodi prima di fare lo shampoo? In poche persone lo fanno eppure questa tecnica consente di evitare che si annodino eccessivamente con il lavaggio. Passate dunque sui capelli asciutti una spazzola di legno e poi lavateli. Ricordate di pettinarli successivamente solo quando saranno di nuovo ben asciutti: ne spezzerete di meno e farete anche meno fatica. CONTINUA

Culatello di zibello: come si prepara e dove si acquista

Culatello di zibello: come si prepara e dove si acquista

Come saprete oramai, Vailo è un sito in cui si parla di diete ma anche di sana alimentazione e per questo motivo, oggi abbiamo deciso di parlare di qualcosa di particolarmente gustoso.

Per molti di noi la conoscenza di questo salume, di cui ora vi parlerò in maniera più che esaustiva, è solo di nome. Per altri, invece, anche il nome che ora farò è piuttosto sconosciuto: culatello di zibello.

E che peccato davvero che non abbiate mai sentito parlare, ma ancor di più mangiato questa delizia nutriente e proteica. CONTINUA